Riconoscere la data del 3 ottobre quale “Giornata della Memoria e dell'Accoglienza”

L’UNHCR stima che dal 2011 ad oggi oltre 2.600 persone hanno perso la vita in mare  nel tentativo di raggiungere le coste italiane, un numero impressionante e non esaustivo della tragedia che si consuma nei nostri mari, non una emergenza ma un fenomeno prevedibile e prevenibile, da affrontare non esclusivamente con misure di Polizia di frontiera.

Cosaì inizia la petizione rivolta al Capo dello Stato, Giorgio Napolitano, affinché venga istituita la “Giornata della Memoria e dell'Accoglienza” : <<"Istituzione della "Giornata della Memoria e dell’Accoglienza” per ricordare tutti i migranti morti nel tentativo di fuggire da persecuzioni, dittature, guerre e miseria, nonché tutti gli uomini che per salvarli mettono a rischio la propria vita.>>

Invitamo tutte a firmare la petizione.

Inoltre segnaliamo che la Casa Editrice Mammeonline ha inteso contribuire all'azione del Comitato 3 ottobre con il pacchetto "Pensando a Lampedusa". L'offerta comprente tre libri della collana Crisalidi e farfalle dedicati proprio ai temi della migrazione e integrazione:  il numero di Echino Giornale Bambino sull'intercultura, E' arrivato l'ambasciatore di Annamaria Piccione, Matite colorate in fondo al mare di Cinzia Capitanio e Sorelle di carta di Cristiana Pezzetta (tutti con le splendide cover di Antonio Boffa).

Casa editrice Mammeonline

Un'occasione imperdibile per regalare ai nostri figli uno sguardo su come tanti loro coetanei debbano vivere situazioni di fuga da guerre e fame, rischiando la vita per cercare di vivere.

Qui trovate tutte le informazioni per l'acquisto.

Ritratto di Redazione

Posted by Redazione

La Newsletter di Mammeonline
mammeonlineLa community di Mammeonline

Cuciniamo: blog di ricette e racconti in cucina