DSA: non è una malattia ma un disturbo

I Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA), nelle loro diverse espressioni, fanno parte dei Disturbi Evolutivi dello Sviluppo, ossia tutti quei disturbi che comportano alterazioni funzionali coinvolgendo il linguaggio (per e ...

Bes (alunni con bisogni educativi speciali) e disagio scolastico

BES ( bisogni educativi speciali) e disagio scolastico " Un bisogno educativo speciale è qualsiasi difficoltà evolutiva, in ambito educativo ed apprenditivo, ...

Il ruolo degli insegnanti di fronte ad alunni dsa

Gli insegnanti hanno il compito di attuare ciò che serve ad ogni studente per favorire il profitto in base alle sue caratteristiche. Nel caso dell'alunno con DSA, i docenti  devono programmare e mettere in atto un percorso educativo-didattico  personalizzato comprensivo degli strumenti compensativi, delle misure dispensative e delle modalità di valutazione personalizzate. ...

Lingua inglese e Dsa

Secondo il Decreto legge 170/2010 art. 6, comma 4, le istituzioni scolastiche attuano ogni strategia didattica per consentire ad alunni con dsa l'apprendimento delle lingue straniere. ...

Strumenti compensativi e misure dispensative per alunni con DSA

Gli insegnanti in accordo con i tecnici (logopedisti, neuropsichiatra, psicologo) e con la famiglia devono predisporre un PEP - Piano Didattico Personalizzato indicando strumenti compensativi e misure dispensative per garantire al bambino  il diritto al successo formativo. ...

Famiglie e insegnanti di fronte ai DSA - Disturbi Specifici dell'Apprendimento

Con la sigla Dsa si intendono i disturbi specifici di apprendimento definiti F81 e annoverati dalla legge 8 ottobre 2010 n. 170 "Norme in materia di apprendimento in ambito scolastico".  ...

DSA: paure e soluzioni

Un mondo ancora tutto da esplorare quello dei DSA, ossia i Disturbi Specifici dell’Apprendimento. Una realtà che spesso fa paura a chi non la conosce, soprattutto paralizza alcuni genitori che non sanno come affrontare la situazione. ...

La scolopendra non entra in classe

Il dibattito sulla scuola, ultimamente, è ricchissimo. La scuola pubblica viene sempre più penalizzata e sono tanti gli insegnanti e gli operatori che scrivono interessantissimi libri per raccontare il loro dispiacere, i loro disagi, il loro sentirsi svalorizzati. ...

Bimbi dislessici e discalculici, bimbi disgrafici e disortografici: inizia la scuola anche per loro.

"Vogliamo una scuola amica dove i bimbi con difficoltà facciano meno fatica", è una frase che possiamo considerare simbolica della situazione di tanti bimbi, bimbi con difficoltà di apprendimento, bimbi dislessici e discalculici, bimbi disgrafici e disortografici. ...

Comincia la scuola anche per i ragazzi affetti da DSA

Comincia la scuola anche per i ragazzi affetti da disturbi specifici dell'apprendimento (dislessia, disortografia, discalculia e disgrafia) e i genitori devono decidere se fare richiesta degli ausili di cui questi ragazzi hanno diritto. ...

Pagine

weleda

La Newsletter di Mammeonline
mammeonlineLa community di Mammeonline

Cuciniamo: blog di ricette e racconti in cucina