Auguri bambine, il vostro futuro è tutto da giocare!

In occasione della Giornata Internazionale della donna, l’Unicef Italia lancia l’iniziativa #8marzodellebambine: “L’istruzione come salvavita”. Alle bambine di tutto il mondo, alle donne che potranno diventare, anche grazie al nostro aiuto, vanno i nostri auguri di oggi, attraverso una scelta di libri a loro dedicata.
 
Quante tante donne
 
Quante tante donne. Le pari opportunità spiegate ai bambini
di Anna Sarfatti
illustrazioni di Serena Riglietti
presentazione di Margherita Hack
Mondadori, 2008
Età di lettura: dai 7 anni
 
L'inventrice di alfabeti
Astronaute, Domatrici, Cioccolatiere, Boscaiole, Esploratrici, Novelliere, Hostess, Infermiere, Guidatrici, Miniaturiste,  Tappezziere, Lanciatrici, Ocenografe, Fantine, quartettiste, rematrici, Presidentesse, Umoriste, Veliste Saltimbanche, Zampognare…
 
Lavori e stereotipi di genere, libri e stereotipi di genere, immagini  e stereotipi di genere… Tutto questo cerca di scardinare Anna Sarfatti con le filastrocche sulle donne che fanno il lavori più  normali, ma anche i più improbabili, divertenti e impossibili: c’è la sindaca e l’inventrice, la guardiana di cimiteri e la spolveratrice di Tirannosauros rex, la collezionista e la bizzaiola…
Quante donne vogliamo essere? Tutte le donne possibili, tutte le donne immaginabili, tutte le donne che VOGLIAMO essere!
 
laprimavolta-300x300_0.jpg
 
La prima volta che sono nata
di Vincent Cuvellier, Charles Dutertre,
Traduzione di Paola Balzarro
A cura di Teresa Porcella
Sinnos, 2013
Età di lettura: dai 4 anni

«La prima volta che ho aperto gli occhi, li ho subito richiusi. Ho pianto. Poi delle mani mi hanno sollevata al cielo e mi hanno posata tra due montagne di latte. Ho smesso di piangere e ho aperto gli occhi per la seconda volta nella mia vita. Ho visto la luce più dolce del mondo: erano gli occhi di mia madre…»

La prima volta che ho letto, guardato, ammirato questo libro, ho pensato che era un inno alla vita, alla crescita, all’amore, senza troppe sdolcinature. Poesia di parole e immagini, che vi divertirà, vi commuoverà e vi emozionerà.

Per tutte le bambine che diventeranno donne, per tutte le donne che sono state bambine.

cattiveragazze

Cattive ragazze
di Assia Petricelli e Sergio Riccardi
Sinnos, 2013
Età di lettura: dai 12 anni

«Le storie di questo libro sono storie di libertà. Probabilmente nessuna di queste donne si pensava eccezionale, ma tutte erano determinate. Così, vivendo la loro vita hanno aperto strade nuove o mandato in frantumi tradizioni secolari»

Una graphic novel con 15 biografie di donne che hanno fatto la storia: scrittrici, condottiere, scienziate, attiviste, filosofe, cantanti, pittrici. Donne che grazie alla loro testardaggine e al voler andare contro corrente hanno cambiato il loro e il nostro mondo.

Per tutte le bambine che hanno un sogno da realizzare, per tutte le donne che testardamente sono riuscite a realizzarlo.

Chiamarlo amore non si può

Chiamarlo amore non si può
23 scrittrici raccontano ai ragazzi e alle ragazze la violenza contro le donne
Età di lettura: dai 12 anni

Amore violento, amore crudele, amore assassino, amore mortale… Un ossimoro senza senso, perché l’amore è dolcezza, gioia e, soprattutto, rispetto. Attraverso 23 storie le autrici, tutte donne, e la scelta non è casuale, spiegano ai bambini e alle bambine, agli  adolescenti e, perché no, ai grandi che fanno finta di non vedere, non capire, non sentire,  cosa NON È l’amore, cos’è la violenza di genere, in tutte le sue declinazioni.

Per tutte le bambine che devono imparare ad amarsi e rispettarsi, per tutti i bambini che devono imparare a rispettarle e ad amarle.

Le autrici: Anna Baccelliere, Alessandra Berello, Rosa Tiziana Bruno, Fulvia Degl’Innocenti, Ornella Della Libera, Giuliana Facchini, Ilaria Guidantoni, Laura Novello, Isabella Paglia, Daniela Palumbo, Elena Peduzzi, Cristiana Pezzetta, Annamaria Piccione, Manuela Piovesan, Livia Rocchi, Maria Giuliana Saletta, Chiara Segrè, Luisa Staffieri, Annalisa Strada, Pina Tromellini, Pina Varriale, Laura Walter, Giamila Yeyia.

[Le autrici e l'editrice hanno scelto di devolvere all'Associazione Italiana Donne per lo Sviluppo i compensi della vendita del libro: Aidos]

Auguri a tutte le donne: di ieri, di oggi e di domani.

Angela Articoni

Vi aspetto sulla mia pagina Letteratura per l'infanzia

 

 

 

 

Ritratto di Angela Articoni

Posted by Angela Articoni

Angela Articoni, Dottore di ricerca in Scienze Pedagogiche, ha una Specializzazione Universitaria in Letteratura per l’infanzia, di cui è anche cultrice della materia. 
Collabora stabilmente con gli insegnamenti di Letteratura per l’infanzia, Storia della Pedagogia e Storia dell'Educazione di Genere, del Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università degli Studi di Foggia, svolgendo seminari e lezioni. I suoi interessi specifici di ricerca nella letteratura per lʼinfanzia spaziano dallʼarte, al cinema, alle tematiche di genere, alla promozione tramite il web, fino a toccare temi forti quali la morte.

weleda

La Newsletter di Mammeonline
mammeonlineLa community di Mammeonline

Cuciniamo: blog di ricette e racconti in cucina