Variazioni premaman dell'eleganza

Quando gli inviti e le occasioni richiedono un look formale e più ricercato, la dolce attesa si trasforma in una vera e propria sfida per trovare uno stile che rappresenti il binomio ideale: eleganza e comodità. Non è una missione impossibile, ma si tratta di una ricerca attenta a portata di budget e personalizzata nella vestibilità, in cui le esigenze della gravidanza vengono prima di qualsiasi motivazione modaiola o estetica, ma senza rinunciare al dovuto charme.

Se non si tratta di matrimoni o eventi in cui non è espressamente gradito, il nero rappresenta la scelta più facile, elegante e tattica. In particolare, un abito lungo e ampio facilita enormemente la vita, donando eleganza e insieme sicurezza: difficile sbagliare. Reese Witherspoon opta per un abito che gioca con la scollatura e le spalle, tagliato sotto il seno: un intreccio di fasce che distolgono l'attenzione dal punto vita, complice l'acconciatura e gli orecchini che illuminano il viso radioso e conferiscono luce all'insieme. Uma Thurman è alta e slanciata, può permettersi un mix di elementi rischiosi: vestito in raso lucido, giacca da smoking, sandali rasoterra. Non è un look irraggiungibile, però occorre prestare attenzione alle proporzioni sulla propria figura. Adriana Lima è sempre una top, anche col pancione: non rinuncia ai tacchi ma rende easy il suo look con un abito wrap-dress, aperto sul davanti con allacciatura comoda, mosso da un orlo asimmetrico, portato con leggings e tacchi che sicuramente aiutano la linea delle gambe se si riesce a resistere indossandole!

 

Possiamo ispirarci a questi look con facilità, adattandoli alle nostre esigenze fisiche e di budget, senza investire capitali in un look che utilizzeremo poche volte. Ma in certi casi, gli abiti ampi e lunghi sono riciclabili anche dopo il parto...in fondo si tratta di uno stile che si indossa anche senza pancia.

(modelli ASOS maternity)

Poi c'è la proposta colore per le coraggiose che amano le tonalità vivaci, da dosare in monocolore o in abbinamenti-shock: certo attirano l'attenzione e richiedono una certa disinvoltura, ma l'effetto è di grande impatto, con l'accortezza di dosare toni e ampiezza calibrati per evtare l'effetto tenda da circo. Jessica Alba sceglie lilla e arancio con taglio impero, completando la mise con raccolto minimale e orecchini chandelier di carattere. Natalie Portman preferisce il monocolore porpora con intrecci sulla scollatura e sandali uguali e con una pochette a contrasto. Molly Sims osa il rosso scollato e spezzato dall'inserto rosa, scaldato e ammorbidito da una giacca nera che ricalibra l'insieme.

(modelli Asos Maternity, Light in the Box, Mine for Nine dove è possibile anche noleggiare i capi)

Per chi ama gli abiti corti, la scelta è ampia, nel rispetto di alcuni accorgimenti. Poichè si scopre maggiormente il corpo, bisogna fare attenzione alle gambe: se sono troppo gonfie, meglio evitare i tacchi e preferire calze naturali o leggermente coprenti, oppure leggings che contengono maggiormente. Sono più adatte le forme ampie dalle spalle definite, con attenzione per il plissè che tende ad ingrossare la figura, come succede a Kourney Kardashan in rosso, metre il taglio impero evidenzia la pancia e la vestibilità ampia dona a tutte, e a Natalie Portman in entrambi i casi.

 

(modelli H&M e Asos Maternity)

(modelli Asos Maternity)

 

Articolo di Dede

 

Ritratto di Dede

Posted by Dede

Frequento Mammeonline da molti anni e modero il forum 'Se bella e modaiola vuoi apparire': la moda da sempre è una passione personale ed è stato il mio ambiente di lavoro.

La Newsletter di Mammeonline
mammeonlineLa community di Mammeonline

Cuciniamo: blog di ricette e racconti in cucina