Se son libri, fioriranno. Torna il #MaggiodeiLibri

Se son libri, fioriranno. Torna il #MaggiodeiLibri. Con gioia questo annuncio vi giunga: l'iniziativa che appassiona tutte le lettrici ed i lettori d'Italia e che dal 2011 promuove la lettura quale valore sociale ed elemento chiave della crescita personale, culturale e civile, tornerà nel prossimo Maggio 2016.

La campagna parte il 23 aprile, in coincidenza con la Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore promossa dall’UNESCO, e prosegue per tutto il mese di maggio. È promossa dal Centro per il libro e la lettura del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO, e si avvale del supporto della Presidenza del Consiglio dei Ministri, della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome e dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani.

L’anno scorso è stata un successo a tre zeri con uno nuovo record di adesioni: 3.461eventi, molti dei quali frutto del vivace spirito d’iniziativa degli insegnanti. Una creatività molto apprezzata dai media, che hanno seguito la campagna con oltre 1.400 articoli fra carta stampata e online. 

Per un Maggio dei libri 2016 ancora più ricco, vi invitiamo a partecipare a questa avventura aderendo come organizzatori di eventi, nei quali dare spazio alla vostra creatività per promuovere la lettura in modi originali e coinvolgenti. Da parte nostra offriremo visibilità a tutte le iniziative e i progetti di promozione della lettura che si svolgeranno in Italia tra il 23 aprile e la fine di maggio, attraverso la banca dati,motore della comunicazione della campagna.

Se son libri, fioriranno. Torna il #MaggiodeiLibri. 

È possibile aderire alla campagna registrando le vostre iniziative all’indirizzo http://risorse.cepell.it/ilmaggiodeilibri/ che confluiscono nel database degli eventi visibile sul sito della campagna www.ilmaggiodeilibri.it, dal quale si possono scaricare il logo e i materiali promozionali che vi invitiamo caldamente a utilizzare proprio per creare la massima identità visiva. L’immagine istituzionale adottata quest’anno è una rosa i cui petali sono pagine di un libro, accompagnata dal claim Se son libri fioriranno. A questa si affiancano anche altre proposte direttamente scaricabili dal sito. 

E' aperto un canale diretto di comunicazione con e per le scuole attraverso il sito dedicato www.libriamociascuola.it, sul quale potete trovare articoli, testimonianze di eventi passati, spunti per nuovi progetti e sinergie, arricchito ora dalla pagina Facebook/libriamociascuola. 

Il Maggio dei Libri è presente sui Social Network con la paginaFacebook/ilmaggiodeilibri e l’account Twitter @maggiodeilibri, aperti alla condivisione di foto, video e resoconti di partecipanti e organizzatori: raccoglieranno osservazioni e commenti nell’intento di costruire una comunità di lettori e di scambio di “buone pratiche”.

Fra tutte le iniziative presenti sulla banca dati a fine campagna saranno selezionate le cinque più originali, alle quali sarà assegnato il Premio Maggio dei Libri.

La segreteria organizzativa è a disposizione per approfondimenti e informazioni:ilmaggiodeilibri@cepell.it; Tel. 06.68408958 - 06.68408940.

Il Maggio dei Libri 2016: immagine di libri e fiori

Ritratto di Redazione

Posted by Redazione

La Newsletter di Mammeonline
mammeonlineLa community di Mammeonline

Cuciniamo: blog di ricette e racconti in cucina