MAMMAMIA arrivano i denti! Quali sono i sintomi e quali i rimedi?

I denti sono una cosa viva, talmente viva che quando nascono svegliano tutti, mamme, papà, bimbi. Quante notti trascorse svegli a calmare il nostro piccolino… Saranno i denti? Avrà un po’ di febbre?
 
Eppure non sempre la febbre è legata a questa fase, ma quello che è certo è che non dorme e cerca di portare con grande insistenza i pugnetti alla bocca e tutto quello che gli capita: la manina, la copertina, le dita, cercando sollievo disperatamente e lasciandoci svegli a cercare un rimedio.
 
Ci siamo, arrivano i denti! Ma quanti problemi prima di uscire allo scoperto!
I denti cominciano a formarsi durante la gravidanza intorno alla settima settimana e assomigliano a due lame sottili sovrapposte, dalla prima lama spunteranno i denti del bambino in tutto venti, dalla seconda quelli da adulto ben trentadue.
 
Quando il bambino nasce il dente prima di uscire allo scoperto vive dentro la gengiva e i genitori non dimenticano i lamenti, il sederino arrossato, le notti insonni, l’irritabilità, l’inappetenza e cosa altro ancora?
Se ci pensiamo bene la perforazione della gengiva è stata una dura prova per tutti, causa dolore.
La gengiva diventa rossa, dolente l’unica cosa che la calma è la compressione. 
 
Cosa fare?
Esistono dei rimedi come l’ anello di gomma, giocattoli da far mordicchiare studiati per il bambino proprio da usare durante la dentizione. Si possono trovare in negozi specializzati, importante è conservarli in frigo e mai nel freezer. Il freddo anestetizza la gengiva, il ghiaccio può causticarla.
Questi sono utili non solo per questa particolare fase, ma anche perché il piccolo esploratore sia circondato da oggetti sicuri.
Se questo rimedio non è sufficiente allora è meglio seguire un rituale abituale: bagnetto, pappa, coccole seguite da un bel massaggio gengivale per detergere e alleviare i fastidi.
 
Non dimentichiamoci il suo pupazzetto preferito, una dolce ninna nanna e al momento giusto giù nel lettino. Nei casi più disperati il massaggio gengivale è consigliato con una pomatina calmante da farci prescrivere dal nostro pediatra.
 
Care mamme e papà per fortuna i disturbi legati alla dentizione sono passeggeri. 
Piccola curiosità: si dice che i denti meno fastidiosi e più facili ad uscire sono gli incisivi grazie alla loro forma piatta e tagliente, mentre i molari essendo grandi e larghi sono i più problematici.
 
Bisogna sapere se può confortarci che non per tutti i bimbi la nascita dei dentini viene vissuta allo stesso modo.
Chi prima e chi dopo non ha importanza i denti arriveranno per tutti e noi dobbiamo essere preparati a farli crescere sani e ad averne cura per tutti i giorni della nostra vita.
 
Dott.ssa Elisabetta Paris, Laureata in igiene dentale
 
 

Ritratto di Redazione

Posted by Redazione

La Newsletter di Mammeonline
mammeonlineLa community di Mammeonline

Cuciniamo: blog di ricette e racconti in cucina