L'importanza della salute delle gengive per la prevenzione del tumore al seno

Il tumore al seno è la patologia tumorale più frequente nelle donne, di cui rappresenta il 29% di tutte le forme tumorali.
Stando all'ultima registrazione ISTAT nel 2018 le diagnosi di tumore al seno sono state 52.800 e nel 2015 12.274 donne sono decedute per questa malattia.

L'elevato numero di diagnosi si accompagna fortunatamente a una mortalità sempre in calo con un'aspettativa di vita a 5 anni dell'87%

Questi dati hanno spinto sempre di più la ricerca verso la prevenzione primaria, cioè nell'individuazione di quegli stili di vita che possono essere protettivi o che, viceversa, possono aumentare il rischio di ammalarsi.

Oltre alle indicazioni più note, come l'allattamento al seno, mantenere il peso forma, non fumare e condurre una vita attiva, gli ultimi studi in merito hanno evidenziato come la salute della bocca e delle gengive abbia un ruolo importante nella prevenzione del tumore al seno.

La gengivite è un'infiammazione dei tessuti intorno al dente che solitamente si presenta con un arrossamento, tendenza al sanguinamento e dolore, ed è provocata dall'attacco di alcune specie particolari di batteri.

La persistenza di un'infiammazione non curata determina un aumento sistemico di fattori dell'infiammazione come la proteina C reattiva e le citochine che sono implicate della cancerogenesi, cioè nella nascita del tumore.

Lo stesso effetto è stato ipotizzato per i metaboliti (prodotti del metabolismo) dei batteri che sono implicati nella malattia parodontale e che si trovano con più facilità all'interno delle tasche gengivali, cioè dello spazio dovuto al danno parodontale che determina lo staccamento della gengiva dal dente.
Dal fondo della tasca parodontale con più facilità i batteri responsabili (e i loro metaboliti) possono entrare nel torrente sanguigno.

E' importante che le donne siano informate di come possa essere importante il benessere delle gengive, venga loro illustrato il corretto mantenimento dell'igiene orale e sappiano identificare i primi segni di un problema alle gengive, come l'arrossamento, il sanguinamento allo spazzolamento, il dolore alla masticazione, il cambiamento di colore (rosso, ma anche viola o scuro) il ritiro della gengiva che determina la “scopertura” della radice oppure la formazione di tasca, cioè dello scollamento della gengiva che forma una vera e propria sacca.

La visita annuale di controllo dal dentista diventa quindi un check-up non solo per la salute della nostra bocca ma anche per la salute in generale e per la prevenzione del tumore al seno.
 

Fonti di riferimento

http://www.salute.gov.it/
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6299876/
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/25093807
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/28653758
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/29974484
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/28653758

Ritratto di Simona Torlai

Posted by Simona Torlai

Simona è un'odontoiatra, laureata in Odontoiatria e Protesi dentaria a Pisa con una tesi sulla paura del dentista. Ha seguito un corso di perfezionamento in Odontoiatria infantile all'Università di Firenze.
Esercita presso il suo studio privato dal 2002.

Segui la Dott.ssa Torlai sulla pagina FB.

 

 

La Newsletter di Mammeonline
mammeonlineLa community di Mammeonline

Cuciniamo: blog di ricette e racconti in cucina