I bambini sono molto abitudinari... Abituarli a una musica, sempre la stessa, per il distacco da mamma o papà, può essere una buona soluzione per un sereno inserimento a scuola.

Gestire più figli non è sempre facile, soprattutto quando ci sono di mezzo la gelosia o anche solo il caldo e i capricci.

Non si può dire che il pianto dei bambini sia proprio come la musica tuttavia è sicuramente un suono, o un rumore, che si può imparare a decifrare quasi come fosse musica.

Il problema è che, quando piange un bambino, di solito ci si fa prendere dall’ansia di fare subito qualcosa … soprattutto se si tratta del proprio figlio.

Se Babbo Natale ha portato un fratellino, o se è previsto il suo arrivo per il nuovo anno, sicuramente la famiglia sarà in fermento e si troverà a vivere una piccola-grande rivoluzione.

Come scegliere lo strumento o il corso di musica? Qualche consiglio e un buon libro!

Una fiaba per iPad divertente e interattiva, per bimbi dai 3 anni in su. Con voce narrante e tante curiose animazioni e canzoncine. "Agapao in viaggio con la conchiglia": una fiaba per iPad per imparare la geografia con il sorriso!

 

La Newsletter di Mammeonline
mammeonlineLa community di Mammeonline

Cuciniamo: blog di ricette e racconti in cucina