Milza, Pancreas: organi del pensiero e della relazione

­Milza e pancreas, organi del pensiero e della relazione, sono considerati un tutt’uno e sono collegati con lo sviluppo della personalità.

La milza protegge il nostro corpo aiutando il sistema immunitario e controllando tutti i globuli rossi. Quelli che hanno più di 120 giorni saranno, grazie alla milza, sostituiti da globuli rossi giovani prodotti dal midollo.
L’emoglobina liberata viene trasportata al fegato, che la usa per formare pigmenti biliari: da rosso, dolce e vivo, il sangue viene trasformato in un liquido viscoso, amaro e verdastro destinato alla cistifellea.
Questa metamorfosi ci fa notare il legame esistente tra la milza e la cistifellea.

 

Orario dell'organo Milza pancreas

Massima attività

Dalle 9 alle 11

Fase di riposo

Dalle 21 alle 23

Immagine del posizionamento del Pancreas nel corpo umano

Se una persona non riesce a staccarsi sufficientemente dagli influssi esterni e dalle impressioni degli altri, arriva a trovarsi in un stato di nudità psichica. 
Al contrario, c’è chi riesce ad estraniarsi e a vivere in un mondo tutto suo, correndo il rischio di diventare testardo o addirittura “autistico”, senza nessun contatto con gli altri, chiuso in se stesso. 

 

Vari studi hanno dimostrato che la secretina, un ormone che stimola il pancreas, può essere di aiuto in molti casi di autismo.

Immagine del posizionamento della milza nel corpo umano

La milza fa parte della sfera terra nella “Legge dei 5 elementi”; la Terra regola il passaggio tra una stagione e un'altra.
E’ l’organo del passaggio, e gioca un ruolo importante nel transazione alla seconda metà della vita.

Raggiunto questo traguardo, una volta che la famiglia, il lavoro, la carriera e i figli sono sistemati, arriva il momento di fare un bilancio sul passato e di percorrere nuove strade.

La milza accompagna questa fase.

Generalmente essa coincide con l’arrivo della menopausa (climaterio), ossia la metamorfosi dalla maternità terrena alla maternità spirituale; un'evoluzione che non riguarda solo le donne ma anche gli uomini.

 

Se dovessero insorgere dei disturbi in questa fase della vita, la milza dovrà essere controllata.

 

Lo stomaco si occupa dell’assunzione degli alimenti invece, la milza e il pancreas hanno il compito di scindere gli alimenti in molecole digeribili, per far sì che l’intestino riesca ad assimilarli.

  • A livello di pensiero, questi due organi accolgono le impressioni in modo che possano essere trasformati e integrati, diventando qualcosa di “personale”.
  • A livello fisico è come quando, dopo aver mangiato un pezzo di carne, il nostro corpo lo scinde in tante  piccole molecole proteiche, che poi andranno a costruire altre nostre cellule.   
  • A livello psichico è come noi sviluppiamo le nostre opinioni o convinzioni sulla base degli impulsi esterni.
     

In questo periodo storico, in una società fortemente cerebrale, la milza e il pancreas non se la passano proprio bene.

I cibi che mangiamo sono per lo più freddi, pesanti, grassi e pieni di carboidrati; si mangia troppo, troppo in fretta e troppo tardi. Tutto questo porta la milza e il pancreas a un lavoro esagerato, tanto quanto un’attività intellettuale ininterrotta.

 

Milza e Pancreas, insieme con lo stomaco, sono collegati e gestiti dal plesso solare, sede del terzo chakra e della nostra personalità.

Tramite il plesso solare portiamo all’esterno i nostri sentimenti.

 

Ogni rapporto che sia privato o di affari ha sempre un risvolto emozionale. E’ proprio attraverso il plesso solare che abbiamo contatto emozionale con gli altri, consapevolmente o inconsapevolmente che sia.

 

Emozioni legate a milza e pancreas

Come avrete sicuramente sperimentato in molti, quando le preoccupazioni diventano eccessive, la mente comincia a girare intorno sempre allo stesso tema, senza ottenere risultati concreti. I pensieri si avvitano su loro stessi all’infinito e si diventa più apprensivi, quasi da non riuscire più a liberarci.

Un eccesso di preoccupazioni può avere un risvolto patologico a livello del corpo fisico perché consumano l’energia della milza e del pancreas e influenzano lo stato nutrizionale. Nel tempo possono provocare sottopeso (anoressia) o sovrappeso (obesità).

Foto labbra

Le condizioni delle labbra sono strettamente collegate alla forza della milza e del pancreas.

Le labbra secche segnalano sempre una debolezza di questi organi.

 

Cos’altro succede nel corpo tra le 9 e le 11?

Tra le 9 e le 11 il corpo è molto resistente. E’ quindi un buon momento per gli interventi chirurgici e le radiografie. La capacità di guarigione delle ferite è più rapida e la memoria a breve termine è al colmo delle proprie possibilità. La capacità di apprendimento è massima.

 

Cosa fa bene alla milza e al pancreas?

Visite a casa di amici, una parola gentile, un gesto lusinghiero, lodi e riconoscimenti sono tutte cose che giovano a questi due organi.

Ottima la Cicoria comune che ci porta via dal flusso di pensieri sul passato e sul futuro, guidandoci nel limpido presente del qui e ora.

Cicoria

Bibliografia:

  • Le ore degli organi, Lothan Ursinus
  • Agopuntura Cinese, Gian carlo Giudice
  • La danza dei cinque elementi. La medicina cinese nella vita quotidiana, di Gail Reichstein

 

 

Leggi anche:

Il grande orologio biologico e le ore degli organi interni

Il polmone: l’organo della distanza e del coraggio, del lasciar andare, della creatività e del cambiamento

Intestino crasso: organo dell’accogliere e del lasciare andare

Stomaco: organo della gioia di vivere e dell’avidità

Ritratto di Claudia Cecere

Posted by Claudia Cecere

Dopo la Maturità Scientifica, conseguita nel 1999, ho proseguito i miei studi iscrivendomi alla Facoltà Di Scienze Motorie di Cassino, esperienza terminatasi nel 2004.
Nel 2006/2007 venivo ammessa al C.I.O. Collegio Italiano Osteopati, e iniziavo un percorso bellissimo della durata di 6 anni.
Sono mamma di una meravigliosa bimba di nome Nicole di quasi 3 anni. Durante il periodo della gravidanza ho seguito un post-graduate presso il SOMA di Milano in Osteopatia Pediatrica con l’Osteopata Nicette Sergueef.
Attualmente lavoro come osteopata presso il mio studio a Casalecchio di Reno, Bologna.
Contatti: 
cla.cecere@gmail.com

La Newsletter di Mammeonline
mammeonlineLa community di Mammeonline

Cuciniamo: blog di ricette e racconti in cucina