Vediamo se stavolta ci ho preso

Adolescenza: i nostri figli stanno crescendo e noi ci troviamo di fronte a nuove sfide: primi amori, sessualità, studio, conflitti, scelte per il futuro, scontri, disagi. Questo è il posto in cui possiamo confrontarci, discutere, aggiornarci come educatori, genitori e figli.

Moderatori: Lora, Natalia Forte

Avatar utente
cibì
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 5859
Iscritto il: 28 ottobre 2002, 15:26

Vediamo se stavolta ci ho preso

Messaggio da cibì » 7 aprile 2018, 7:37

Da diverso tempo non mi alzo più a preparare colazioni e merende per la scuola. Sono una mamma "vecchia" che ha bisogno dei suoi tempi :lol:
Tuttavia qualche volta accade, specie se hanno giornate importanti o gite etc.. Che poi la colazione si limita a mettere su l'acqua per qualche tisana e la merenda a proporre qualcosa da frigor semivuoti da cui un adolescente nn saprebbe tirare fuori un ragno da un buco.

Bene, stamani sono mattiniera per cui preparo un piccolo panino per la adolescente 15enne, che è una buona forchetta. In più ieri è finito lo zucchero per cui la tisana che spesso si porta a scuola nel thermos non si può fare.
Con tutti questi pensieri mammeschi prendo il pane tipo pugliese, tolgo le parti dure, metto una fetta di pancetta arrotolata ricordando che dice a volte che non le va, decido di unire una fetta di formaggio. Sacchettino e posizionò il tutto sulla sua scrivania mentre ancora dorme. Torno a letto.

Quando si alza entra in camera mia, non felice e irritata, posa (diciamo) con poco garbo il sacchetto: " mi puoi rifare il panino?!! Hai messo solo una fetta di pancetta!!" Scocciata esce. Le chiedo.. ovviamente alzando la voce petche ha chiuso la porta "come lo vuoi?". Per due volte, perché essendo lei già in camera, non sento la risposta.
Mi rialzo, la raggiungo e richiedo. Spiego che il sapore della pancetta è molto forte e avevo pensato di addolcirlo col formaggio. Vabbeh...torno in cucina, non ho più pane per cui stacco il formaggio e metto la pancetta, tre fette.

Siccome il modo con cui mi ha parlato è stato quello che è stato...ci provo alla Gordon.

Le porto il panino in camera mentre si prepara e esordisco così:
"Ecco il panino.
Avrei piacere che quando mi dici le cose usassi un altro 'modo'. Ho messo tre fette di pancetta".

Ha sospeso l'imbelletto, per un attimo mi ha guardato, e poi:" Ah, ok.".

:mrgreen:

Non ho urlato, ho pensato cosa dire, lei ha recepito.
Merito una stelletta? :lol:



Avatar utente
cibì
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 5859
Iscritto il: 28 ottobre 2002, 15:26

Re: Vediamo se stavolta ci ho preso

Messaggio da cibì » 7 aprile 2018, 7:43

Ah....mi ha detto pure "Grazie" :aris

Avatar utente
Iaia71
Moderatrice
Moderatrice
Messaggi: 2894
Iscritto il: 27 giugno 2002, 19:37
Località: prov To; quasi donnetta 104; stordiclub 32; vpres ALLATTONE; Paolo 27/1/04* Giulia 27/10/06

Re: Vediamo se stavolta ci ho preso

Messaggio da Iaia71 » 7 aprile 2018, 10:14




Inviato dal mio iPhone utilizzando Mammeonline

Avatar utente
santabarbara
Mollista Espertissima
Mollista Espertissima
Messaggi: 23404
Iscritto il: 21 dicembre 2005, 9:34
Località: mamma di giugio'. sorridimi

Re: Vediamo se stavolta ci ho preso

Messaggio da santabarbara » 7 aprile 2018, 10:34

chiedo alle "esperte di comunicazione": così facendo chiaramente la figlia è stata sorpresa dalla non reazione della madre e a bocce ferme ha anche detto, bontà sua, grazie.
ma non c'e' alcun accenno a "scuse" per la rispostaccia data entrando dalla madre e dire di "rifare" il panino.

Ora, chiedo a voi, appunto: ok la comunicazione efficace di cui, chi ha memoria storica molliana sa bene che sono fautrice e sostenitrice visto che ho anche un master in counselling, pero' dal punto di vista dei "miei" sentimenti, io mi sarei sentita anche qui trattata molto male (personalmente, soggettivamente, mi avrebbe fatto più male questo che la storia passata del "mi rompi il cazzo" detto a vanvera). Qui c'è stato un gesto affettuoso di cibi che è stato usato dalla figlia come pretesto per aggredirla: ora, partendo dal presupposto che è evidente che c'è una dinamica madre- figlia adolescente da sbloccare, pero' nel contingente e nel singolo caso, beh, con il cavolo che io forse avrei rifatto il panino senza battere ciglio. Non avrei aggredito e non avrei giudicato ma avrei detto espressamente che non mi sentivo proprio di alzarmi a rifare il panino.

Qualcosa secondo me andava detto partendo appunto dai sentimenti feriti di cibi.
Quello che è successo io lo chiamo "effetto choc" e talvolta lo uso anche io quando una persona sta palesemente provocando e io "non ci casco", dimostrandomi estremamente disponibile in un momento in cui l'altra persona si aspetta da me una reazione aggressiva. Di solito c'e' una reazione di sorpresa e stupore e si rompe quindi il gioco.
In questo caso pero' non vorrei anche che passasse il fatto che la mamma è tenuta a fare i panini e anche a farli come si deve, leggendomi nel pensiero. Ecco, mi spiacerebbe molto far passare il messaggio, sono qui, usami pure.
Io non mi smentisco come poverina di sx

Sono bugiarda e ipocrita (e anche un po' bulla) Larous docet

Meglio che taccio

mareininverno
Mollista Espertissima
Mollista Espertissima
Messaggi: 11838
Iscritto il: 10 dicembre 2002, 13:10
Località: mamma di Emanuela 27/12/03, Tommaso 27/10/06, Simone 31/3/2010, Federico 24/6/2015

Re: Vediamo se stavolta ci ho preso

Messaggio da mareininverno » 7 aprile 2018, 10:42

Quoto totalmente Santabarbara.


Inviato dal mio iPad utilizzando Mammeonline
Gli uomini sono angeli con un'ala soltanto, possono volare solo rimanendo abbracciati. (don Tonino Bello)

nanà
Mollista Espertissima
Mollista Espertissima
Messaggi: 19519
Iscritto il: 27 maggio 2002, 18:21
Località: SMS n.12 - Molsaura

Re: Vediamo se stavolta ci ho preso

Messaggio da nanà » 7 aprile 2018, 11:03

concordo con santabarbara.

Io non avrei aggiunto nessuna fetta, mi sarei tenuta il panino, e avrei fatto sapere che quando faccio lo sforzo non dovuto di farle un panino e vengo aggredita in questo modo perché non corrisponde alle sue esigenze io mi sento ecc ecc
Ma bella incazzata ed indignata
E solo dopo, a conflitto ben aperto, avrei cominciato ad alternare ascolto empatico ed affermazione del mio vissuto e dei miei sentimenti
E cmq il panino me lo sarei mangiato io, per questa volta

è anche questione di caratteri, io sono un po' fumina.
Di per sé non mi pare sbagliato quello che ha fatto cibì
So long, and thanks for all the fish ;)

Avatar utente
cibì
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 5859
Iscritto il: 28 ottobre 2002, 15:26

Re: Vediamo se stavolta ci ho preso

Messaggio da cibì » 7 aprile 2018, 11:33

Quello che dite è esattamente quello ho fatto io fin'ora.
Sono stufa di urlare e voglio agire con astuzia, ma certo non voglio farmi calpestare.


Non dico che non abbiate ragione, ma voglio dare un po' di corda ad una nuova modalità comunicativa nei momenti "critici" sennò si finisce per urlare, arrabbiarsi, che può andare anche bene ma....si va avanti? Ci si capisce? Si riesce a migliorare? Temo di no.
Voglio vedere se a forza di parlarsi senza aggredirsi riesco a farle dire le cose in un altro modo.....

Per il resto, a parte quando è scazzata, il rapporto è sbloccatissimo. Però si cresce, aumentano aspettative di indipendenza, vorrei poter girare verso una modalità di dialogo più adulta. Devo darle modo di sperimentarla però.

nanà
Mollista Espertissima
Mollista Espertissima
Messaggi: 19519
Iscritto il: 27 maggio 2002, 18:21
Località: SMS n.12 - Molsaura

Re: Vediamo se stavolta ci ho preso

Messaggio da nanà » 7 aprile 2018, 11:46

però cibì, attenzione: incazzata non vuol dire aggressiva.
E comunicare efficacemente non significa non essere autentici, tutt'altro.

Si tratta di ascoltare l'altro con empatia e comunicare sé stessi con autenticità.
So long, and thanks for all the fish ;)

Avatar utente
crucca
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 2167
Iscritto il: 17 febbraio 2005, 9:20

Re: Vediamo se stavolta ci ho preso

Messaggio da crucca » 7 aprile 2018, 11:57

Anche io la penso come Santa
crucca

Avatar utente
lore
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 2007
Iscritto il: 27 maggio 2002, 22:33

Re: Vediamo se stavolta ci ho preso

Messaggio da lore » 7 aprile 2018, 13:34

Sto facendo molti percorsi di autostima e di egoismo “buono”.

Perché dobbiamo sempre stare attente a capire gli altri e a non urtarli anche sottovalutando e frenando i nostri impulsi? No, mi spiace. Ho passato 55 anni da ammortizzatore. Adesso basta. Adesso sono gli altri a dover comunicare efficacemente con me. Io non provoco, non sgrido, non giudico, non disistimo, non urlo. Voglio essere rispettata.
Son due anni che lavoro tanto sull’aspetto relazionale (non solo verso i figli) e assolutamente non accetto di essere trattata così come raccontato qui.
Ho una casistica personale abbastanza ampia e mai, anche prima di due anni fa, nessuno mi ha mai parlato in quel modo. Ora le cose sono anche migliorate. Se ci sono problemi se ne parla tra adulti sereni e ben disposti. Ci si aiuta. Si stemperano le tensioni e i disguidi parlando e riflettendo.
Non é difficile. All’atto pratico è anche più semplice. Quando capita che ci si innervosisca io addirittura abbasso la voce.

Nel caso del panino avrei detto “ok il panino te lo rimpinguo però impara a chiedere le cose “per favore”. Sarebbe più bello sia per me che per te. Non ci starebbe male neppure un “grazie mamma” un abbraccio ed un bacio”. Con un sorriso spiazzante!!
per aspera ad astra

Avatar utente
sabrutta
Mollista Espertissima
Mollista Espertissima
Messaggi: 11545
Iscritto il: 3 gennaio 2005, 18:54
Località: Mamma di Aita, Tite e Dedè

Re: Vediamo se stavolta ci ho preso

Messaggio da sabrutta » 7 aprile 2018, 13:41

Pur ritenendo corretta l'analisi fatta da Santabarbara concordo nel caso concreto con quanto fatto da Cibì.
Da qualche parte bisogna iniziare a spezzare il circolo.
Il momento della riflessione può essere rimandato ad altra occasione, magari senza tornare al caso specifico che saprebbe di "vendetta postuma" ma prendendo a prestito altre occasioni.. commentando ad esempio un caso simile ma neutro, nel senso che non coinvolge loro due ma terzi.


Sent from my GT-I9505 using Mammeonline mobile app
Noi, ma che splendida famiglia, una vera meraviglia!

Avatar utente
cibì
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 5859
Iscritto il: 28 ottobre 2002, 15:26

Re: Vediamo se stavolta ci ho preso

Messaggio da cibì » 7 aprile 2018, 15:12

Sono talmente determinata a non farmi calpestare...proprio perché anche io ho 55anni che non mi lascio sfuggire nulla state tranquille.
Dirglielo da incazzata o dirglielo calma....fa meglio a me dirglielo calma. Sono più lucida, controllo meglio la situazione e mi auguro di ottenere migliori comportamenti. .

Nanà ..non c'era falsità nei miei intenti. Per "furbizia" intendo trovare le vie più efficaci nella nostra relazione coi figli, usando la nostra maturità.

Avatar utente
pinco
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 9005
Iscritto il: 24 giugno 2003, 15:37
Località: da vicino nessuno è normale

Re: Vediamo se stavolta ci ho preso

Messaggio da pinco » 7 aprile 2018, 16:49

Io concordo con sb, anzi direi che sono oltre.
Premesso che non condivido il sistema del “metodo”, della “ricetta”, nel caso di oggi di cibi avrei detto più o meno come lore ma senza sorriso


Inviato dal mio iPhone utilizzando Mammeonline
"da vicino nessuno è normale" F. Basaglia

Lora
Moderatrice
Moderatrice
Messaggi: 26586
Iscritto il: 15 maggio 2002, 10:51
Località: SMS n.12 - Molsaura

Re: Vediamo se stavolta ci ho preso

Messaggio da Lora » 7 aprile 2018, 20:22

Sono col cell, rispondo velocemente che non mi sarei alzata a rifarle il panino, ma capisco ciò che stai provando a fare e qualcuno il primo passo deve farlo. Tu sei soddisfatta del risultato, pian piano potrebbero cambiare le cose e se cambierà il suo atteggiamento avrete vinto entrambe.
Quoto Nanà sull’essere autentici

Avatar utente
giullia
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 1880
Iscritto il: 20 marzo 2005, 16:20
Località: ci sono persone che sanno tutto e purtroppo è tutto quello che sanno (oscar wilde)

Re: Vediamo se stavolta ci ho preso

Messaggio da giullia » 7 aprile 2018, 20:55

Cattiveria gratuita
Mancanza di rispetto

Avrei messo un grande enorme stop

Non si può, secondo me, impostare un "rapporto tra adulte" con queste premesse


Sent from my GT-I9060I using Mammeonline mobile app

Rispondi

Torna a “Adolescenza”