Riciclare le bomboniere

Battesimi, prime comunioni, cresime, matrimoni... ogni festa ci regala materiali che è un vero peccato buttare: tulle, nastrini, fiorellini, un tripudio di colori e materiali. La domanda nasce spontanea: come riciclare le bomboniere?

Delle idee molto carine sono sgorgate dalle inesauribili Mammeonline:

Illy: Quando arriva una bomboniera metto da parte i vari pezzi: tulle, sacchettini, nastri, fiori e spighe, ecc. in altrettante scatole, senza una finalità di riciclo ben precisa, tanto non occupano molto posto. Poi li utilizzo magari per decorare un regalo o perchè mia figlia è in cerca di materiali per sfogare il suo estro creativo, o quando le maestre chiedono qualcosa per i vari lavoretti a scuola.
Molte volte li passo a mia sorella che li usa per impreziosire le sue creazioni in pasta di mais.

All: Io uso i fiorellini o le spighe per coprire il chiodino che si vede sui quadri della cucina.
I piu grandi, che hanno dato come bomboniera a matrimoni o anniversari, li ho usati sulla cornice della porta attaccati con un spillo praticamente invisibile,  fanno un bell'effetto.

Robè: Se avete bimbi piccolini o anche solo un asilo vicino a casa proponete di portare il materiale alle maestre. Ne saranno certamente felici e i bimbi fanno molti lavoretti in cui si usano queste cose.
Io lo faccio spesso con sacchettini, carta particolare, fiocchetti, passameneria, etc.

Non vi sembrano idee carine? Potete trovarne altre nel forum Le artiste di MoL

Articolo a cura della Redazione Mammeonline

Ritratto di Redazione

Posted by Redazione

weleda

La Newsletter di Mammeonline
mammeonlineLa community di Mammeonline

Cuciniamo: blog di ricette e racconti in cucina