Dieci buoni motivi per leggere assieme ai nostri bambini #natiperleggere

“Dieci buoni motivi per leggere assieme ai nostri bambini”, è il Manifesto di Nati per Leggere a sostegno dell’importanza della lettura condivisa in famiglia,scritto in collaborazione con l’Associazione Italiana Editori e presentato in occasione di Tempo di Libri, la fiera dell’editoria italiana di Milano.

Il Manifesto, scritto anche grazie alla collaborazione di Pierdomenico Baccalario, si colloca all’interno della campagna nazionale Leggimi perché, lanciata per la prima volta da Nati per Leggere nell’ottobre 2014 in occasione dei 15 anni del Programma. La campagna è stata poi “condivisa” con le famiglie nateperleggere, che sono state invitate a inviare i loro perché, durante le giornate internazionali della lettura “a bassa voce”.

I perché proposti nel decalogo riflettono alcuni dei benefici, sia per la salute (leggimi perché mi fa bene) sia relazionali (leggimi perché così stiamo insieme) della lettura condivisa e i principi su cui si fonda la missione di Nati per Leggere. Dal ricordo al piacere di ascoltare la voce di un adulto che legge, dall’importanza della ripetizione (leggimi perché ogni volta è diverso) alla richiesta di nuove storie(leggimi un altro libro) fino ad arrivare al decimo punto che chiude il cerchio e rilancia: “leggimi che ti chiedo perché”, una contro domanda che i bambini fanno sempre, che stimolano la riflessione e il dialogo con l’adulto che legge.

All’interno del decalogo non solo motivi e perché, ma anche un segnale forte di inclusione: il titolo infatti sottolinea “nostri” bambini, per indicare che Nati per Leggere è un programma di comunità e di coesione sociale, un vettore di cambiamento per i territori che, da quasi vent’anni, grazie all’impegno di operatori e volontari, contribuisce a colmare le distanze e coinvolgere tutte le famiglie, specialmente quelle più difficilmente raggiungibili e vulnerabili. La lettura diventa così un fattore di protezione dalla povertà educativa, da quelle disuguaglianze che si tracciano presto ma possono essere ridotte proprio grazie a buone pratiche quale è la lettura in famiglia sin dai primi mesi.

Questa pratica, pur nella sua apparente semplicità, influisce in maniera rilevante sullo sviluppo del bambino dal punto di vista cognitivo, linguistico, emozionale e relazionale. Il Manifesto “Dieci buoni motivi per leggere assieme ai nostri bambini” è scaricabile in bassa risoluzione dal sito di Nati per Leggere al link http://bit.ly/NpL10Manifesto e può essere appeso a casa, in ambulatorio, in ospedale, in biblioteca, al nido o alla scuola dell’infanzia, ovunque si voglia garantire e diffondere il diritto alle storie delle bambine e dei bambini, con Nati per Leggere.

Immagine logo Nati per Leggere

Ritratto di Redazione

Posted by Redazione

weleda

greenMe

La Newsletter di Mammeonline
mammeonlineLa community di Mammeonline

Cuciniamo: blog di ricette e racconti in cucina