tosse nervosa

Dal disagio psicologico alle difficoltà psicoeducative: un team di esperte di formazione diversa e con esperienze professionali differenziate, cercherà di rispondere ai vostri quesiti e ai vostri dubbi.

Moderatori: martamaria, mammakatia

Bloccato
Avatar utente
sheilabau
Mollista Nuovissima
Mollista Nuovissima
Messaggi: 13
Iscritto il: 9 luglio 2002, 15:56
Località: Milano

tosse nervosa

Messaggio da sheilabau » 6 marzo 2007, 11:47

Buongiorno a tutte. Avrei bisogno di un vostro consiglio.
Mio figlio, di quasi 6 anni, da un paio di settimane ha iniziato ad avere un disturbo che secondo me è di tipo nervoso nel senso che solo durante il giorno, mentre è impegnato a fare qualcosa, inizia a dare dei colpi di tosse molto ritmici, tipo uno ogni 30 secondi, come per schiarirsi la voce.
Non credo sia una causa fisica dato che di notte non lo fa, mentre penso sia una causa psicologica anche se è difficile stabilire quale.
Volevo capire se era il caso di farlo vedere a qualcuno o se esiste qualche rimedio.
Un'ultima cosa, se glielo facciamo notare, smette per un po'. Non so se sia giusto farglielo notare però.
Grazie in anticipo.
Barbara


mamma di Alberto 5 anni e Luca 3 anni

Avatar utente
martamaria
Consulente forum psicologico
Consulente forum psicologico
Messaggi: 16012
Iscritto il: 4 febbraio 2006, 11:37
Località: Mattamoana illuminata a basso consumo Facilona di turno

Messaggio da martamaria » 10 marzo 2007, 21:01

Se ritieni che si tratti di un tic nervoso potresti riflettere su ciò che gli succede in questo momento. Se c'è stato qualche cambiamento in famiglia,a scuola,con gli amici,se ci possa essere stato qualche evento che gli abbia ingenerato dell'ansietà.Non è il caso di farglielo notare perchè potrebbe sentirsi colpevolizzato per qualcosa che non è dipendente dalla sua volontà. Prova a parlare con lui,non della tosse ma di come sta,cerca di capire se qualcosa lo preoccupa.Può essere un momento di tensione passeggero. Se vuoi facci sapere come va.

Avatar utente
sheilabau
Mollista Nuovissima
Mollista Nuovissima
Messaggi: 13
Iscritto il: 9 luglio 2002, 15:56
Località: Milano

Messaggio da sheilabau » 21 marzo 2007, 11:37

Ciao grazie del consiglio...nel frattempo pare che questo 'tic' gli sia passato così senza far nulla. Ultimamente era stato ripreso a scuola perchè non si comportava benissimo con un compagno e io gli avevo chiesto di cercare di comportarsi meglio. Poi passato questo momento sembra che anche il tic gli sia passato, ma parlando con un'amica che ha una bimba, anche lei mi ha detto che sua figlia, peridocamente, ha questo problema e che quindi sotto stress potrebbe ricomparire.
Sarà così? Comunque grazie ancora
Barbara
mamma di Alberto 5 anni e Luca 3 anni

Avatar utente
martamaria
Consulente forum psicologico
Consulente forum psicologico
Messaggi: 16012
Iscritto il: 4 febbraio 2006, 11:37
Località: Mattamoana illuminata a basso consumo Facilona di turno

Messaggio da martamaria » 22 marzo 2007, 13:26

Potrebbe ricomparire perchè se tende a somatizzare in questo modo in un'altra situazione di crisi potrebbe verificarsi la stessa cosa.D'altronde se sono tensioni passeggere non c'è nulla di grave.Così come un altro mangia le unghie,tormenta i capelli...sono modi di esprimere il nervosismo.Finchè non si fissano...Succede a tutti.

Avatar utente
sheilabau
Mollista Nuovissima
Mollista Nuovissima
Messaggi: 13
Iscritto il: 9 luglio 2002, 15:56
Località: Milano

Messaggio da sheilabau » 22 marzo 2007, 15:06

Bè si devo dire che ora sono molto più tranquilla visto che gli è passato e se dovesse tornare allora non mi preoccuperei più come prima.
Comunque grazie per avermi tranquillizzata, spero solo che non si ritrovi a disagio molto spesso...nel senso che è un bambino particolarmente sensibile. Ad esempio il fratello ha un carattere completamente diverso e sono sicura che si farebbe 'influenzare' meno dalle situazioni esterne...ma qui andiamo su un discorso diverso....
mamma di Alberto 5 anni e Luca 3 anni

Bloccato

Torna a “Il forum delle psicologhe”