Da dove si comincia? Nuova ipotesi pag 3

Tutto ciò che serve per rendere più calda e accogliente la nostra casa.
Cristina2
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 8306
Iscritto il: 29 maggio 2017, 13:18

Re: Da dove si comincia?

Messaggio da Cristina2 » 19 settembre 2018, 19:23

nanto ha scritto:
letty ha scritto:Anche io farei valutare tutto da un architetto, perché ad esmepio ho dei dubbi sul fatto che nella vostra camera siano rispettati i rapporti aeroilluminanti; però potreste ricadere in un caso di deroga per via del centro storico? Solo un esperto ti può rispondere.
Potresti anche considerare di spostare invece il bagno vecchio nello studiolo, incorporando la parte così rimasta libera nella vostra camera e dedicandola allo studio del marito: così potrebbero aumentare i rapporti aeroilluminanti?
Spostare gli scarichi sarebbe troppo complicato.
Abbiamo presentato l'idea all'architetto che ci ha fatto il preventivo per il progetto è il capitolato, appena possiamo siamo il via libera e proseguiamo.
Oppure troviamo un compratore dell'ultimo minuto
L'architetto ha approvato il vostro progetto o ve ne sta preparando uno nuovo?

Inviato dal mio COL-L29 utilizzando Tapatalk



nanto
Mollista Junior
Mollista Junior
Messaggi: 495
Iscritto il: 15 ottobre 2002, 15:43
Località: Livorno mamma orgogliosa di ILARIA dal 2 marzo 03 e CAROLINA 13 febbraio 2009

Re: Da dove si comincia?

Messaggio da nanto » 19 settembre 2018, 21:37

L'architetto dovrebbe valutare la fattibilità del progetto in base alle misure e in base al tipo di interventi strutturali necessari, che credo non vadano a toccare muri portanti ma non ho le competenze necessarie per capirlo.

Avatar utente
cibì
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 5863
Iscritto il: 28 ottobre 2002, 15:26

Re: Da dove si comincia?

Messaggio da cibì » 21 settembre 2018, 6:47

Sono tonta non capisco mica. Il disimpegno nel nuovo progetto data accesso a studiolo, camerina, bagno nuovo. Quindi nella camera (per intenderci quella opposta allo studiolo) entri dal bagno?
P.S.: concordo che spostare gli scarichi è eccessivamente costoso oltre che non sempre tecnicamente possibile. Il tuo progetto è chiaramente ben studiato per mantenere un equilibrio tra costi e vostre esigenze. Ti auguro di poterlo realizzare.

nanto
Mollista Junior
Mollista Junior
Messaggi: 495
Iscritto il: 15 ottobre 2002, 15:43
Località: Livorno mamma orgogliosa di ILARIA dal 2 marzo 03 e CAROLINA 13 febbraio 2009

Re: Da dove si comincia?

Messaggio da nanto » 21 settembre 2018, 11:38

cibì ha scritto:Sono tonta non capisco mica. Il disimpegno nel nuovo progetto data accesso a studiolo, camerina, bagno nuovo. Quindi nella camera (per intenderci quella opposta allo studiolo) entri dal bagno? .
No, accanto alla porta del bagno, allargando un pochino il disimpegno, verrebbe aperta una nuova porta verso la camera

Avatar utente
cibì
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 5863
Iscritto il: 28 ottobre 2002, 15:26

Re: Da dove si comincia?

Messaggio da cibì » 11 ottobre 2018, 18:46

Ah ecco ho capito.
Beh la soluzione che hai fatto non è male. Se poi alzi anche i soffitti...

Serve almeno un geometra però per armonizzare il progetto coi regolamenti anche comunali!!

nanto
Mollista Junior
Mollista Junior
Messaggi: 495
Iscritto il: 15 ottobre 2002, 15:43
Località: Livorno mamma orgogliosa di ILARIA dal 2 marzo 03 e CAROLINA 13 febbraio 2009

Re: Da dove si comincia?

Messaggio da nanto » 11 ottobre 2018, 22:06

Abbiamo dato il mandato all'architetto per il progetto ed eventualmente il capitolato, almeno si capisce se questo progetto è un azzardo impossibile o possiamo davvero avere quello che ci serve dalla nostra casetta

Inviato dal mio SGP521 utilizzando Tapatalk


Avatar utente
cibì
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 5863
Iscritto il: 28 ottobre 2002, 15:26

Re: Da dove si comincia?

Messaggio da cibì » 24 ottobre 2018, 11:13

A che punto siete?

nanto
Mollista Junior
Mollista Junior
Messaggi: 495
Iscritto il: 15 ottobre 2002, 15:43
Località: Livorno mamma orgogliosa di ILARIA dal 2 marzo 03 e CAROLINA 13 febbraio 2009

Re: Da dove si comincia?

Messaggio da nanto » 24 ottobre 2018, 19:54

È venuta l'architetto, ha preso le misure e la nostra idea per valutare la fattibilità del progetto ed il capitolato.
la camera piccola in realtà figura come spogliatoio in piantina, per il rapporto aeroilluminante, vediamo se si riesce a ricavare un bagno completo rispettando almeno i 9 mq ed eventualmente utilizzare la finestra del bagno che è doppia per aumentare la luce. Nella mia testa ci vorrei infilare pure la lavatrice in quel minibagno!
Aspettiamo con le dita incrociate

Inviato dal mio SGP521 utilizzando Tapatalk


nanto
Mollista Junior
Mollista Junior
Messaggi: 495
Iscritto il: 15 ottobre 2002, 15:43
Località: Livorno mamma orgogliosa di ILARIA dal 2 marzo 03 e CAROLINA 13 febbraio 2009

Re: Da dove si comincia?

Messaggio da nanto » 4 novembre 2018, 17:29

Il progetto è nato, è leggermente diverso da quello di partenza perché spostando la parete per creare lo studio non si avevano più i 14 mq per la camera matrimoniale, allora si è deciso di allungare la stanza di mezzo metro per realizzare un micro studio (quanto basta per tavolo da disegno computer e libreria). Il disimpegno si è allungato per fare posto alle porte ed io ho chiesto di allungarlo di altri 60 cm per realizzare un armadio ad uso ripostiglio, perché passare dal grande al niente non mi pare il caso, anche se tutto il disimpegno verrà soppalcato per usarlo come ripostiglio aereo per le cose non di uso quotidiano.
Il nuovo bagno probabilmente verrà dotato di sanitrit perché la colonna del bagno dei vicini non è dove speravo che fosse e non è raggiungibile, quindi esiste solo lo scarico della cucina con un tubo di calibro più piccolo che richiede questo sistema, salvo sorprese in fase di rifacimento degli impianti
Ho poi provato a giocare un po' con gli arredi per vedere la vivibilità delle nuove stanze ridimensionate e anche se la pianta non rispecchia esattamente la forma un po' più irregolare di quella reale ho cercato di rispettare le misue e pare una buon progetto.
Che ne pensate?
Immagine

Inviato dal mio SGP521 utilizzando Tapatalk


Cristina2
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 8306
Iscritto il: 29 maggio 2017, 13:18

Re: Da dove si comincia?

Messaggio da Cristina2 » 4 novembre 2018, 17:32

Non sembra male.
Mi chiedo solo dove metterete i vestiti per quattro persone

Inviato dal mio COL-L29 utilizzando Tapatalk


nanto
Mollista Junior
Mollista Junior
Messaggi: 495
Iscritto il: 15 ottobre 2002, 15:43
Località: Livorno mamma orgogliosa di ILARIA dal 2 marzo 03 e CAROLINA 13 febbraio 2009

Re: Da dove si comincia?

Messaggio da nanto » 4 novembre 2018, 17:45

La camera nostra non verrebbe tanto differente da come è ora che abbiamo il letto sotto l'armadio a ponte e un modulo da 90 a tutta alteazza, anzi dal progetto semra che riusciremo a mettercene un altro da 60. Per il cambio di stagione abbiamo il letto col contenitore che è quasi un altro armadio.
Anche in camerina il letto a destra dovrebbe avere il modulo a ponte e pensavo anche per i singoli di usare il letto contenitore.
Dovremo poi imparare anche a non accumulare troppa roba...

Inviato dal mio SGP521 utilizzando Tapatalk


Avatar utente
agila27
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 4949
Iscritto il: 8 gennaio 2003, 21:33

Re: Da dove si comincia?

Messaggio da agila27 » 5 novembre 2018, 22:19

Ma vedo bene che lo studio non avrebbe finestra? Si può?

Sent from my SM-G950F using Mammeonline mobile app


Avatar utente
crucca
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 2606
Iscritto il: 17 febbraio 2005, 9:20

Re: Da dove si comincia?

Messaggio da crucca » 5 novembre 2018, 22:42

Non si può, l Agila, ma è comunque piccolo, lo faranno passare per un ripostiglio immagino. Spero mettiate una apertura alta verso il soggiorno, per illuminare e ricambiare l'aria.
La camera matrimoniale è invece piccola, immagino passerà per singola e di sicuro non c'è il rapporto aeroilluminante.
Concordo con Cri che si cono pochi contenitori, io avrei messo il tavolo dello studio nell'angolo di fronte all'ingresso, dove c'è la poltrona e avrei ricavato davvero un ripostiglio o una cabina armadio invece dello studio.
Con quelli spazi non si poteva fare meglio, secondo me
crucca

nanto
Mollista Junior
Mollista Junior
Messaggi: 495
Iscritto il: 15 ottobre 2002, 15:43
Località: Livorno mamma orgogliosa di ILARIA dal 2 marzo 03 e CAROLINA 13 febbraio 2009

Re: Da dove si comincia?

Messaggio da nanto » 6 novembre 2018, 14:57

Si, nel micro studio pensavamo si sfruttare il fatto di essere all'ultimo piano per fare un lucernario e stiamo facendo un pensiero se farlo anche nella camera piccola per avere una singola vera, ma quello dipende dai costi di realizzazione

Inviato dal mio SGP521 utilizzando Tapatalk


nanto
Mollista Junior
Mollista Junior
Messaggi: 495
Iscritto il: 15 ottobre 2002, 15:43
Località: Livorno mamma orgogliosa di ILARIA dal 2 marzo 03 e CAROLINA 13 febbraio 2009

Re: Da dove si comincia?

Messaggio da nanto » 6 novembre 2018, 18:42

Abbiamo avuto già in passato un angolo studio in quella posizione ma tra fogli matite penne ecc era sempre in disordine e dava un aspetto disordinato al resto della stanza, vorrei poter chiudere una porta e lasciare al marito la gestione del suo caos

Inviato dal mio SGP521 utilizzando Tapatalk


Rispondi

Torna a “Scegliere, ristrutturare e arredare la nostra casa”