Corn Dogs! (ricetta americana)

Moderatore: Madamadorè

Rispondi
Avatar utente
Frafrà
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 1901
Iscritto il: 27 maggio 2002, 18:02

Corn Dogs! (ricetta americana)

Messaggio da Frafrà » 27 aprile 2009, 23:06

Quando siamo stati in Usa due anni fa, mio marito e mio fratello si strafogavano di questi "corn dogs", che altro non sono che wurstel con pastella fritti ('na robina leggera leggera, insomma! :mrgreen: )

La ricetta l'ho trovata qua: http://www.cookaround.com/yabbse1/blog.php?b=13839 e qua
http://lacucinadidolced.blogspot.com/20 ... gs_25.html
E l'ho riadattata a modo mio ;)

Per le dosi, se vorrete provarla, vi suggerisco di fare molto ad occhio, e di tenere presente che, se seguirete le ricette dei link, con quelle indicazioni si potranno fare almeno il triplo dei wurstel indicati :mrgreen: perché di pastella ne viene davvero taaanta.
Comunque, per farla breve ho usato:

Wurstel grandi (2 confezioni da 6)
Ca. 200 gr di farina 00
Ca. 250 di farina di mais
2 uova (che ho dimenticato di mettere nella foto)
2 cucchiaini di lievito per torte salate
50 gr di olio evo (non nella foto)
Ca. 350/400 gr di latte (ma potrebbero volercene anche di più, dipende da quanto è fina la farina di mais)
2 cucchiaini di zucchero
3 cucchiaini di sale
Olio per friggere
Stecchini di legno lunghi, da spiedino
Immagine

Iniziare mescolando in una ciotola le farine, il lievito, le uova, l'olio evo, lo zucchero, il sale ed il latte Immagine
Prendere i wurstel, infilzarli con uno stecchino e passarli nella farina bianca, Immagine dopodiché immergerli nella pastella Immagine (perdonate la foto indecente...l'ho fatta di corsa col cellulare :giu: )
Scaldare l'olio in una padella ampia e deporre i wurstel steccati Immagine finché non saranno ben dorati.
Asciugare su carta assorbente Immagine

Mangiare caldi, sono deliziosi, la pastella grazie alla farina di mais è croccantissima, buoni buoni, io li ho appena assaggiati causa dieta :? , infatti temo siano una "bomba" calorica :lol:

Ma davvero da provare almeno una volta! ;)



Rispondi

Torna a “Le panettieredi MoL: pasta madre, pane, pizza, focacce, etc.”