Spannolinamento notturno...come si fa?

Raccolta dei topic per la sopravvivenza delle mamme: spannolinamento, terrible two, etc etc.
Ma anche tanti giochi con carte e matite o al computer, suggerimenti per le feste di compleanno, per i libri/dvd, canzoni...

Moderatore: Lillafiore

Avatar utente
sbriciolina
Moderatrice
Moderatrice
Messaggi: 2697
Iscritto il: 16 giugno 2004, 16:29

Re: Spannolinamento notturno...come si fa?

Messaggio da sbriciolina » 7 luglio 2011, 9:45

Anche Federico (vabbè, ho tolto il pannolino da pochissimo, il 16 giugno!) è discontinuo. Diciamo che su 10 volte, 8 volte si sveglia asciutto la mattina. Appena sveglio lo porto in bagno e fa tanta pipì. Ho ridotto l'acqua notturna (lui dormiva sempre con il bicchiere dell'avent accanto al cuscino).


VIVERE E SORRIDERE NEI GUAI, proprio come non hai fatto mai... e poi pensare che DOMANI SARA' SEMPRE MEGLIO!
Mamma di LORENZO dal 10/07/2005 e di FEDERICO dal 07/05/2009

Avatar utente
paolag
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 1167
Iscritto il: 26 novembre 2004, 13:05

Re: Spannolinamento notturno...come si fa?

Messaggio da paolag » 7 luglio 2011, 10:57

Il mio Ale, 2 anni e mezzo dopodomani, di giorno è spannolinato. La cacca però la riesce a fare solo in piedi...quindi va beh, diamo persa una mutandina al dì e poco male.
Alla notte aspetto, mi sembra una cosa allucinante svegliare un bambino di notte, ma mi chiedo con quale senno un pediatra può dire una cosa simile, interrompere il sonno per una bambino è una violenza secondo me, e anche per un adulto, poi per che cosa???? ma dalla notte dei tempi si è mai sentito di mamme che svegliano bambini per fare la pipì??? 8O
Credo che la cosa più giusta, e che farò, sarà lasciarlo in mutandine di notte più avanti, quando lo troverò asciutto per un po', se poi si bagnerà...esistono i salvamaterassi e probabilmente come ha detto qualcuna di voi, sentendosi bagnato imparerà a controllarla!

Dreamino
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 1464
Iscritto il: 24 marzo 2005, 14:09

Re: Spannolinamento notturno...come si fa?

Messaggio da Dreamino » 8 luglio 2011, 6:36

paolag ha scritto:Il mio Ale, 2 anni e mezzo dopodomani, di giorno è spannolinato. La cacca però la riesce a fare solo in piedi...quindi va beh, diamo persa una mutandina al dì e poco male.
Alla notte aspetto, mi sembra una cosa allucinante svegliare un bambino di notte, ma mi chiedo con quale senno un pediatra può dire una cosa simile, interrompere il sonno per una bambino è una violenza secondo me, e anche per un adulto, poi per che cosa???? ma dalla notte dei tempi si è mai sentito di mamme che svegliano bambini per fare la pipì??? 8O
Credo che la cosa più giusta, e che farò, sarà lasciarlo in mutandine di notte più avanti, quando lo troverò asciutto per un po', se poi si bagnerà...esistono i salvamaterassi e probabilmente come ha detto qualcuna di voi, sentendosi bagnato imparerà a controllarla!
Io l'ho fatto come prova, ma non la vedo nemmeno come una cosa così allucinante. A due anni e mezzo non proverei nemmeno io a spannolinarlo di notte, aspetterei tranquillamente di trovarlo asciutto al mattino, verso i 4 anni invece qualche tentativo lo farei.

brusytoby
Mollista Espertissima
Mollista Espertissima
Messaggi: 30067
Iscritto il: 21 marzo 2003, 12:59

Re: Spannolinamento notturno...come si fa?

Messaggio da brusytoby » 8 luglio 2011, 7:24

da mamma di un bambino che a 9 anni bagna ancora e che le ha provate tutte , vi dico di non fare nulla, ogni bambino hai suoi tempi, la maggior parte dei bambini tra i 2,5 ed i 4 anni smette di bagnare di notte, ma ci sono altri bambni che smettono a 5, a 6, a 7..... gli esperti dicono di non fare nulla fino ai 6 anni ossia non svegliarli, non stressarli e lasciarli il pannolone fino a quando non lo trovate asciutto. poi dai 6 anni in poi si fanno gli accertamenti permescludere motivi fisicino psicologici, se e' tutto ok (come nel caso di mio figlio) consigliano di aspettare ancora e poi di provare un metodo ossia ci sono delle mutandine con un sensore con allarme che suona al primo goccio di pipi, in modo da abituare il bambino a svegliarsi nel momento in cui dovrebbe avere lo stimolo ed abituare il cervello a riconoscerlo perche' questi bambini hanno un sonno molto pesante, dopo un po' di tempo il bambino dovrebbe imparare a svegliarsi da solo o a dormire senza farla. sembra funzioni in quasi tutti i casi, se non dovesse funzionare bisogna solo attendere e non mettere stress sul bambino. quindi all'eta' del tuo direi di lasciar perdere e non preoccuparti...

Dreamino
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 1464
Iscritto il: 24 marzo 2005, 14:09

Re: Spannolinamento notturno...come si fa?

Messaggio da Dreamino » 8 luglio 2011, 9:07

brusytoby ha scritto:, se e' tutto ok (come nel caso di mio figlio) consigliano di aspettare ancora e poi di provare un metodo ossia ci sono delle mutandine con un sensore con allarme che suona al primo goccio di pipi, in modo da abituare il bambino a svegliarsi nel momento in cui dovrebbe avere lo stimolo ed abituare il cervello a riconoscerlo perche' questi bambini hanno un sonno molto pesante, dopo un po' di tempo il bambino dovrebbe imparare a svegliarsi da solo o a dormire senza farla.
A me sembra più allucinante e stressante questo che non la mamma che passa a svegliarti per portarti in bagno.

Avatar utente
mollyloves
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 2446
Iscritto il: 12 febbraio 2007, 17:21
Località: bimba(ottobre 2004) - bimbo (gennaio 2008) MMM n.12

Re: Spannolinamento notturno...come si fa?

Messaggio da mollyloves » 8 luglio 2011, 9:17

aggiornamento: questa settimana abbiamo rimesso il pannolino, perchè è stato ammalato e già la notte dormiva male/si lamentava, quindi ho preferito non stressarlo e strssarci ulteriormente con questo discorso della pipì.
ho visto in effetti che svegliarlo di notte non è il massimo nè per noi (che dobbiamo puntarci la sveglia) nè per lui, che poi si lagna, fatica a riaddormentarsi, vuole venire nel lettone.
ho deciso che aspetterò un altro pò fino a che i pannolini non saranno asciutti per almeno 4/5 mattine di seguito e poi toglierò e basta, senza svegliarlo.

Avatar utente
ceci74
Moderatrice coraggiosa
Moderatrice coraggiosa
Messaggi: 6287
Iscritto il: 1 marzo 2004, 21:00
Località: Firenze mamma di Valerio (1/08/2000) e Stefano 2/09/2008 blasfema n.66

Re: Spannolinamento notturno...come si fa?

Messaggio da ceci74 » 8 luglio 2011, 9:48

Guarda, però non fare leva e togli.. ha 3 anni, anche sei ammala, dovrà imparare a convivere con entrambe le cose, così lo confondi e basta! Per le mattine asciutto, si, dopo che si sveglia anche non di seguito però, qualche mattina col pannolo asciutto, puoi andare, però l'essenziale è toglierlo ora di giorno e basta, anche se si ammala, anche se vi stressate voi o se pensi che si stressi lui, perchè tanto deve toglierlgo giusto? facendo così, insisto, lo confondi e non capisce se può tenerlo o meno. Detto questo, spero che ora stia meglio, dagli un bacino!
essere diversi non vuol dire essere sbagliati!

brusytoby
Mollista Espertissima
Mollista Espertissima
Messaggi: 30067
Iscritto il: 21 marzo 2003, 12:59

Re: Spannolinamento notturno...come si fa?

Messaggio da brusytoby » 8 luglio 2011, 10:04

dreamino: il primario di nefrologia della de marchi, esperta in enuresi notturna, mi ha confermato che svegliarlo noi non serve a nulla e che anzi fa danno perche' il bambino viene svegliato quando non c'e' lo stimolo della pipi e cosi non imparera' mai a riconoscere lo stimolo, il problema di questi bambini e' che lo stimolo della pipi' non arriva al cervello e quindi si bagnano e manco si svegliano, quindi il sistema dell'allarme serve perche' li aiuta ad automatizzare il meccanismo stimolo e sveglia. ho appena iniziato, il bambino e' soddisfatto perche' si sveglia e fa a farla in bagno, tra qualche mese vi aggiorno....

Dreamino
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 1464
Iscritto il: 24 marzo 2005, 14:09

Re: Spannolinamento notturno...come si fa?

Messaggio da Dreamino » 8 luglio 2011, 10:58

Ma con l'allarme non si spaventa? E se poi l'ha già fatta come fa a riconoscere lo stimolo o il bambino si sveglia subito appena sente il primo bip? Chiedo per curiosità.

Comunque non so perchè ma io ho scritto che HO PROVATO, che SI PUO' PROVARE, e invece sembra sia stato letto come se avessi detto che è l'unica strada da percorrere per arrivare a togliere il pannolo notturno. Io ho appunto detto che ho provato, nemmeno per noi è stata la strada giusta, ma magari per qualcuno può esserla. Eppure è stata tacciata di cosa allucinante.
Il mio dire allucinante e stressante al sensore con allarme era più che altro una provocazione riprendendo un pò il post precedente.

brusytoby
Mollista Espertissima
Mollista Espertissima
Messaggi: 30067
Iscritto il: 21 marzo 2003, 12:59

Re: Spannolinamento notturno...come si fa?

Messaggio da brusytoby » 8 luglio 2011, 11:45

tranquilla, il sensore funziona al primo goccio, quindi il bambino si sveglia, la trattiene e va in bagno a farla. il bambino non si spaventa e considera che il metodo e'indicato dai 7 anni in su, quindi bambini grandi che inoltre non vedono l'ora di risolvere questo problema ed ad es mio figlio e' molto divertito da questo sistema ed e' stufo di svegliarsi al mattino bagnato.... fino a 6 anni non si deve fare nulla, ma solo avere pazienza....

Avatar utente
mollyloves
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 2446
Iscritto il: 12 febbraio 2007, 17:21
Località: bimba(ottobre 2004) - bimbo (gennaio 2008) MMM n.12

Re: Spannolinamento notturno...come si fa?

Messaggio da mollyloves » 8 luglio 2011, 11:51

ceci74 ha scritto:Guarda, però non fare leva e togli.. ha 3 anni, anche sei ammala, dovrà imparare a convivere con entrambe le cose, così lo confondi e basta! Per le mattine asciutto, si, dopo che si sveglia anche non di seguito però, qualche mattina col pannolo asciutto, puoi andare, però l'essenziale è toglierlo ora di giorno e basta, anche se si ammala, anche se vi stressate voi o se pensi che si stressi lui, perchè tanto deve toglierlgo giusto? facendo così, insisto, lo confondi e non capisce se può tenerlo o meno. Detto questo, spero che ora stia meglio, dagli un bacino!

si, questo lo so che ho sbagliato....ma stava davvero troppo male, a me non è mai capitato che si lamentasse tutta la notte dal dolore, quindi non ho proprio avuto il coraggio di aggiungere anche il disagio di trovarsi tutto bagnato (a parte che ho doppiamente sbagliato, perchè non mangiano/bevendo queste notti poi non ha fatto proprio nemmeno un goccio!).
da ieri sera sta meglio, grazie, ha avuto una brutta stomatite febbrile.

scintilla88
Mollista Nuovissima
Mollista Nuovissima
Messaggi: 13
Iscritto il: 16 novembre 2012, 17:01

Re: Spannolinamento notturno...come si fa?

Messaggio da scintilla88 » 16 novembre 2012, 18:04

ragazze leggevo un pochino i vecchi post e vedo che tutti i vostri bambini hanno tolto il pannolino molto presto di giorno.. io invece sto combattendo con mia figlia perchè lei non mi dice se deve fare pipì a volte azzecco il momento e la porto di corsa al bagno e la fa li altre volte magari sto facendo altro lei non dice niente e se la fa addosso quindi chiedo a voi come avete insegnato ai vostri bambini a fare pipì in bagno? e soprattutto vi dicevano quando scappava o li portavate voi? non so come fare perchè anche se la lascio bagnata lei continua a giocare finchè non la cambio non le da fastidio la sensazione di bagnato.. :help
Immagine

Immagine

desia
Mollista Nuovissima
Mollista Nuovissima
Messaggi: 8
Iscritto il: 21 novembre 2012, 14:12

Re: Spannolinamento notturno...come si fa?

Messaggio da desia » 22 novembre 2012, 18:47

Anche io penso che ogni bambino ha i suoi tempi. Ma l'idea di educarli e svegliarli la notte per fargli far fare la pipi' e' una buona idea.

Rispondi

Torna a “La cameretta”