pro e contro moduli o tp

Raccolta dei topic per la sopravvivenza delle mamme: spannolinamento, terrible two, etc etc.
Ma anche tanti giochi con carte e matite o al computer, suggerimenti per le feste di compleanno, per i libri/dvd, canzoni...

Moderatore: Lillafiore

Rispondi
Dreamino
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 1464
Iscritto il: 24 marzo 2005, 14:09

Re: pro e contro moduli o tp

Messaggio da Dreamino » 15 settembre 2011, 21:06

xtina ha scritto:
Dreamino ha scritto: E se ti dicessi che nel nostro modulo vengon fatti potenziamenti e recuperi? Perche' e' cosi', vengon fatti di pomeriggio in gruppi meno numerosi per le ultime classi della primaria.
Naturalmente fino allo scorso anno, quest'anno e' tutto da vedere purtroppo.
al pomeriggio nei giorni di rientro?
con l'insegnante di che materia? come si organizzavano? so' curiosa! :mrgreen:
No, erano ore in piu', quindi fatte nei 2 pomeriggi che in genere non erano di rientro. L'insegnante era di italiano per italiano, di matematica per mate. Veniva proposto a chi eccelleva da una parte e a chi aveva difficoltà dall'altra.



Dreamino
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 1464
Iscritto il: 24 marzo 2005, 14:09

Re: pro e contro moduli o tp

Messaggio da Dreamino » 15 settembre 2011, 21:10

Madamadorè ha scritto:
xtina ha scritto:
Dreamino ha scritto: E se ti dicessi che nel nostro modulo vengon fatti potenziamenti e recuperi? Perche' e' cosi', vengon fatti di pomeriggio in gruppi meno numerosi per le ultime classi della primaria.
Naturalmente fino allo scorso anno, quest'anno e' tutto da vedere purtroppo.
al pomeriggio nei giorni di rientro?
con l'insegnante di che materia? come si organizzavano? so' curiosa! :mrgreen:
Anche perchè se sono gruppi meno numerosi le opzioni sono due o una parte rimane a casa oppure ci sono due insegnanti tra cui dividersi gli alunni cosa alquanto improbabile.
Se li dividi in chi va bene e in chi ha difficoltà e' normale che si formino due gruppi meno numerosi del primo. Stesso discorso del tp con compresenza, mi pare logico dividere in due gruppi, altrimenti non vedo perché chi eccelle debba ripetere le stesse cose insieme a chi ha difficoltà.

Avatar utente
xtina
Mollista Espertissima
Mollista Espertissima
Messaggi: 10055
Iscritto il: 3 dicembre 2002, 13:54

Re: pro e contro moduli o tp

Messaggio da xtina » 15 settembre 2011, 21:15

.

mammalivia
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 6033
Iscritto il: 29 settembre 2005, 21:26

Re: pro e contro moduli o tp

Messaggio da mammalivia » 16 settembre 2011, 11:19

raffa ha scritto: se però nella mai famiglia siamo colti, benestanti e possiamo pagare un tot di attività ai figli, conosciamo da madrelingua la lingua dei loro compiti e di pomeriggio non lavoriamo e possiamo seguirli allora dal punto didattico integriamo bene una scuola che ha un'offerta solo di mattina. il nostro governo vuole una scuola con poche ore per tutti, chi ha una famiglia alle spalle che può seguire i figli li porta avanti, chi no li piazza davanti alla tele e li fa crescere bravi consumatori inconsapevoli. forse l'avevo già scritto che un ministro che sia così disamorato della scuola pubblica come gelmini non si era mai visto?!

per chi è interessata

http://www.pisa.oecd.org/document/61/0, ... _1,00.html

ecco non riesco a condividere il tp in assoluto per tutti come se tutte le famiglie non avessero tempo ma soprattutto le capacità di seguire i figli nella scuola questo presuppone una semplicità e stupidità diffusa che lo è fino a un certo punto (non che non esista)
il problema è per tutti quelli che si trovano per forza in un modulo e debbono iscriverlo ad esempio a un doposcuola con cooerative magari poco organizzate e via dicendo

Avatar utente
martab
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 7388
Iscritto il: 22 agosto 2003, 14:43
Località: Luca 03

Re: pro e contro moduli o tp

Messaggio da martab » 16 settembre 2011, 11:25

mammalivia ha scritto:
raffa ha scritto: se però nella mai famiglia siamo colti, benestanti e possiamo pagare un tot di attività ai figli, conosciamo da madrelingua la lingua dei loro compiti e di pomeriggio non lavoriamo e possiamo seguirli allora dal punto didattico integriamo bene una scuola che ha un'offerta solo di mattina. il nostro governo vuole una scuola con poche ore per tutti, chi ha una famiglia alle spalle che può seguire i figli li porta avanti, chi no li piazza davanti alla tele e li fa crescere bravi consumatori inconsapevoli. forse l'avevo già scritto che un ministro che sia così disamorato della scuola pubblica come gelmini non si era mai visto?!

per chi è interessata

http://www.pisa.oecd.org/document/61/0, ... _1,00.html

ecco non riesco a condividere il tp in assoluto per tutti come se tutte le famiglie non avessero tempo ma soprattutto le capacità di seguire i figli nella scuola questo presuppone una semplicità e stupidità diffusa che lo è fino a un certo punto (non che non esista)
il problema è per tutti quelli che si trovano per forza in un modulo e debbono iscriverlo ad esempio a un doposcuola con cooerative magari poco organizzate e via dicendo
Leggere certe cose è di una tristezza infinita.
Fa il pari con la discussione sul censo. :(

In effetti non dovrebbero chiamarle scuole a tempo pieno e a modulo, ma scuole frequentate da figli con genitori ignoranti e che non tengono a loro contro scuole frequentati da figli con genitori culturalmente elevati e che si sacrificano per i figli.

Avatar utente
Madamadorè
Moderatrice
Moderatrice
Messaggi: 14836
Iscritto il: 12 febbraio 2003, 9:58
Località: Mamma di due belle figlie

Re: pro e contro moduli o tp

Messaggio da Madamadorè » 16 settembre 2011, 11:47

mammalivia ha scritto:
raffa ha scritto: se però nella mai famiglia siamo colti, benestanti e possiamo pagare un tot di attività ai figli, conosciamo da madrelingua la lingua dei loro compiti e di pomeriggio non lavoriamo e possiamo seguirli allora dal punto didattico integriamo bene una scuola che ha un'offerta solo di mattina. il nostro governo vuole una scuola con poche ore per tutti, chi ha una famiglia alle spalle che può seguire i figli li porta avanti, chi no li piazza davanti alla tele e li fa crescere bravi consumatori inconsapevoli. forse l'avevo già scritto che un ministro che sia così disamorato della scuola pubblica come gelmini non si era mai visto?!

per chi è interessata

http://www.pisa.oecd.org/document/61/0, ... _1,00.html

ecco non riesco a condividere il tp in assoluto per tutti come se tutte le famiglie non avessero tempo ma soprattutto le capacità di seguire i figli nella scuola questo presuppone una semplicità e stupidità diffusa che lo è fino a un certo punto (non che non esista)
il problema è per tutti quelli che si trovano per forza in un modulo e debbono iscriverlo ad esempio a un doposcuola con cooerative magari poco organizzate e via dicendo
Concordo, sulla stupidità diffusa intendo.
Quando muoio voglio essere caramellata

Amo le montangne.....
perchè mi ascoltano in silenzio....
perchè giudicano imparziali le mie debolezze e la mia forza.....
perchè mi insegnano i miei limiti.

Avatar utente
xtina
Mollista Espertissima
Mollista Espertissima
Messaggi: 10055
Iscritto il: 3 dicembre 2002, 13:54

Re: pro e contro moduli o tp

Messaggio da xtina » 16 settembre 2011, 11:52

.

mammalivia
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 6033
Iscritto il: 29 settembre 2005, 21:26

Re: pro e contro moduli o tp

Messaggio da mammalivia » 16 settembre 2011, 11:56

martab ha scritto:
mammalivia ha scritto:
raffa ha scritto: se però nella mai famiglia siamo colti, benestanti e possiamo pagare un tot di attività ai figli, conosciamo da madrelingua la lingua dei loro compiti e di pomeriggio non lavoriamo e possiamo seguirli allora dal punto didattico integriamo bene una scuola che ha un'offerta solo di mattina. il nostro governo vuole una scuola con poche ore per tutti, chi ha una famiglia alle spalle che può seguire i figli li porta avanti, chi no li piazza davanti alla tele e li fa crescere bravi consumatori inconsapevoli. forse l'avevo già scritto che un ministro che sia così disamorato della scuola pubblica come gelmini non si era mai visto?!

per chi è interessata

http://www.pisa.oecd.org/document/61/0, ... _1,00.html

ecco non riesco a condividere il tp in assoluto per tutti come se tutte le famiglie non avessero tempo ma soprattutto le capacità di seguire i figli nella scuola questo presuppone una semplicità e stupidità diffusa che lo è fino a un certo punto (non che non esista)
il problema è per tutti quelli che si trovano per forza in un modulo e debbono iscriverlo ad esempio a un doposcuola con cooerative magari poco organizzate e via dicendo
Leggere certe cose è di una tristezza infinita.
Fa il pari con la discussione sul censo. :(

In effetti non dovrebbero chiamarle scuole a tempo pieno e a modulo, ma scuole frequentate da figli con genitori ignoranti e che non tengono a loro contro scuole frequentati da figli con genitori culturalmente elevati e che si sacrificano per i figli.

non era questo che intendevo
forse hai conosciuto persone che la pensano così ma non sono io

secondo me la scuola e il tempo pieno andrebbero difesi con altri argomenti da quelli che tu proponi e in maniera più dialettica

Avatar utente
martab
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 7388
Iscritto il: 22 agosto 2003, 14:43
Località: Luca 03

Re: pro e contro moduli o tp

Messaggio da martab » 16 settembre 2011, 12:00

Proprio ieri sera ero ad una riunione di genitori con figli dislessici, quindi figli ad altissima richiesta di aiuto in tutti gli aspetti legati alla scuola e hanno ribadito e ribadito e ribadito fino alla nausea QUANTO sia importante che i genitori facciano appunto i genitori, non le maestre, non i logopedisti, non le stampelle, ma i genitori.
Ricordando quanto sia esaltante per un genitore fargli anche da insegnate, è una sensazione di potere molto forte, ti gratifica perchè in qualche modo semplifica il tuo ruolo. Stai facendo qualcosa, concretamente, stai aiutando tuo figlio... e invece no, in realtà stai scappando da quello che è il tuo ruolo sostituendolo con uno più facile.

Avatar utente
martab
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 7388
Iscritto il: 22 agosto 2003, 14:43
Località: Luca 03

Re: pro e contro moduli o tp

Messaggio da martab » 16 settembre 2011, 12:02

mammalivia ha scritto: secondo me la scuola e il tempo pieno andrebbero difesi con altri argomenti da quelli che tu proponi e in maniera più dialettica
Dialettica del tipo: non si può obbligare tutti a fare la scuola a tempo pieno perchè alcuni hanno hanno dietro famiglie che hanno tempo e capacità per seguirli? :lol:

Avatar utente
ludo68
Mollista Espertissima
Mollista Espertissima
Messaggi: 34454
Iscritto il: 18 aprile 2003, 23:11
Località: mamma di un bambino e di una bambina

Re: pro e contro moduli o tp

Messaggio da ludo68 » 16 settembre 2011, 12:03

xtina ha scritto:
Dreamino ha scritto: Si ma qui si sta parlando di decidere ORA quale sia il modello scuola migliore, e con i numerosi tagli di tutto poche scuole possono offrire lo sport o altre attività extrascolastiche.
gia', ma il modello orario in se non dice nulla.
il tempo pieno e' "difeso" da una legge precisa che lo definisce in modo preciso.
Se il dirigene e/o il comitato genitori di turno ha un po' di polso, si puo' sperare di difenderlo.
Il tempo pieno è difeso .. da che?
il tempo pieno non esiste più.
Esiste il tempo di 40 ore e stop. In tre anni sono riusciti a stravolgere completamente il senso e l'essenza del tp,due insegnanti cotitolari, 40 ore, 4 ore di compresenza ogni settimana: di tutto questo rimangono esclusivamente ... le 40 ore (e, aggiungo, a molti basta così) e si è persa l'essenza vera e fondante del tp.
Io ci metto una bella croce sopra. Non preghiere ma opere di bene, ma di opere di bene se ne fanno pochine pochine (chi si impegna? chi dice qualcosa? chi reagisce?).

Il tp non esiste più. A me se avessi potuto sarebbe andato bene quindi a questo punto anche un modulo.
MA a parte che ho iniziato col tp e i bambini sono ambientati e io stessa non immaginavo, pur sapendo tutto, uno stravolgimento così radicale; a parte che forse solo ora che lavoro da casa alcuni gg a settimana potrei gestire, insieme al fatto che pure il marito lavora da casa alcuni gg (ed è una situazione strafortunata, quindi non estensibile ai più che lavorano), a parte tutto questo... da noi c'è massicciamente il tp. Altro il territorio praticamente non offre. Non ci sono scuole o classi a tp e quindi sfigate a a modulo e quindi per bambini "seguiti". Nel pubblico c'è praticamente solo il tp e fino a che qualcosa di veramente grave non mi ci costrianga, nel pubblico rimango

Avatar utente
cetta
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 1204
Iscritto il: 17 febbraio 2003, 10:11
Località: mamma di tre maschietti

Re: pro e contro moduli o tp

Messaggio da cetta » 16 settembre 2011, 12:05

xtina ha scritto:
martab ha scritto: Leggere certe cose è di una tristezza infinita.
Fa il pari con la discussione sul censo. :(

In effetti non dovrebbero chiamarle scuole a tempo pieno e a modulo, ma scuole frequentate da figli con genitori ignoranti e che non tengono a loro contro scuole frequentati da figli con genitori culturalmente elevati e che si sacrificano per i figli.
e continuo a sorridere di quanti fraintendano il "seguire"i figli con il sostituirsi al docente... competenza che anche i "dotti" non e' detto abbiano e che comunque rischia di confondere ugualmente il pargolo cui vengono proposte spiegazioni e metodi differenti.
leggo tanta fiducia nei docenti ... ammetto con una certa invidia ...
La nostra scelta finale del tempo normale è stata forzata dall'ingresso del secondo, che non era stato preso nel tempo pieno e dunque per sanare una situazione del primo figlio poco felice, abbiamo spostato entrambi in una seconda scuola, tutti e due nel tempo normale.

Non credo in assoluto nella qualità del tempo pieno a 360 gradi, una bambino ha bisogno di stimoli, di competenza, ma anche dei tempi per se stesso.
la mia esperienza nel tp con pietro, che non posso definire, onestamente, negativa, non mi convince inogni caso che sia meglio per lui stare a scuola con una maestra poco competente piuttosto che ottimizzare i tempi e respirare con le dovute pause che anche noi adulti ci concediamo.

delle 40 meno 2 ore al giorno di pausa, totali 30 ore di lezione, solo una parte, nemmeno troppo grande era spesa bene. questa è la mia esperienza, ma il confronto con altri genitori, mi convince che se il tp non è garantito in termini di qualità, tempi, ridotta alternanza di insegnanti, allora non è una scelta auspicabile.

Avatar utente
martab
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 7388
Iscritto il: 22 agosto 2003, 14:43
Località: Luca 03

Re: pro e contro moduli o tp

Messaggio da martab » 16 settembre 2011, 12:08

cetta ha scritto: mi convince che se il tp non è garantito in termini di qualità, tempi, ridotta alternanza di insegnanti, allora non è una scelta auspicabile.
Ma se le insegnanti non sono adeguate, la soluzione NON è il modulo e scaricare la responsabilità dell'insegnamento sui genitori.
Se si crede che questa sia la soluzione vuol dire sul serio che la scuola non ha più nessuna possibilità di recuperare e tanto vale buttarsi tutti sull'home scooling... tanto non ci sarà mai la situazione in cui tutti gli insegnanti sono perfetti per nostro figlio.

mammalivia
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 6033
Iscritto il: 29 settembre 2005, 21:26

Re: pro e contro moduli o tp

Messaggio da mammalivia » 16 settembre 2011, 12:11

xtina ha scritto:
martab ha scritto: Leggere certe cose è di una tristezza infinita.
Fa il pari con la discussione sul censo. :(

In effetti non dovrebbero chiamarle scuole a tempo pieno e a modulo, ma scuole frequentate da figli con genitori ignoranti e che non tengono a loro contro scuole frequentati da figli con genitori culturalmente elevati e che si sacrificano per i figli.
e continuo a sorridere di quanti fraintendano il "seguire"i figli con il sostituirsi al docente... competenza che anche i "dotti" non e' detto abbiano e che comunque rischia di confondere ugualmente il pargolo cui vengono proposte spiegazioni e metodi differenti.
le maestre di mio figlio riescono a ottenere una collaborazione fortissima con tutti i genitori cosa della quale ne vanno orgogliose
a nessuno verrebbe mai in mente di fare qualcosa in barba alle maestre i colloqui e gli scambi di idee servono a questo ma che c'entra con il tp o il modulo

Avatar utente
cetta
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 1204
Iscritto il: 17 febbraio 2003, 10:11
Località: mamma di tre maschietti

Re: pro e contro moduli o tp

Messaggio da cetta » 16 settembre 2011, 12:12

martab ha scritto:
cetta ha scritto: mi convince che se il tp non è garantito in termini di qualità, tempi, ridotta alternanza di insegnanti, allora non è una scelta auspicabile.
Ma se le insegnanti non sono adeguate, la soluzione NON è il modulo e scaricare la responsabilità dell'insegnamento sui genitori.
Se si crede che questa sia la soluzione vuol dire sul serio che la scuola non ha più nessuna possibilità di recuperare e tanto vale buttarsi tutti sull'home scooling... tanto non ci sarà mai la situazione in cui tutti gli insegnanti sono perfetti per nostro figlio.
perchè scaricare sui genitori il ruolo delle insegnati, mi stai dicendo che fino alle 16,30 il bimbo è di competenza del ruolo di insegnante e quindi se il bimbo sta a casa il genitore deve sostituirsi??????

Rispondi

Torna a “La cameretta”