Inserimento all'asilo.. una tragedia!

Raccolta dei topic per la sopravvivenza delle mamme: spannolinamento, terrible two, etc etc.
Ma anche tanti giochi con carte e matite o al computer, suggerimenti per le feste di compleanno, per i libri/dvd, canzoni...

Moderatore: Lillafiore

Rispondi
MammaBlu
Mollista Nuovissima
Mollista Nuovissima
Messaggi: 2
Iscritto il: 24 settembre 2012, 9:52
Località: Milano

Inserimento all'asilo.. una tragedia!

Messaggio da MammaBlu » 24 settembre 2012, 10:00

Ciao a tutte!
Sono nuova...
La mia bimba ha 2 anni e mezzo e quet'anno ha iniziato l'asilo, nella sezione dei piccoli.
Io sono una mamma a tempo pieno, è stata sempre con me.
L'inserimento all'asilo è una tragedia, mi si aggrappa alle gambe, piange forte.
Le maestre dicono che piange anche quando vado via.
Questa mattina mi sono fermata a parlare con la sua maestra preferita.
Mi ha detto che il problema di Giulia è che a casa ha poche regole, e li va in panico perchè invece le vengono imposte giustamente.
Mi ha detto di dire piu No, di portarli a termine, di lasciarla piangere..
Da chi ci è gia passata... qualche consiglio per favore!

Grazie a chiunque mi risponda!



Silberbirke
Mollista Nuovissima
Mollista Nuovissima
Messaggi: 11
Iscritto il: 26 settembre 2012, 18:57
Località: Bergamo

Re: Inserimento all'asilo.. una tragedia!

Messaggio da Silberbirke » 27 settembre 2012, 1:08

Ciao prima di tutto tranquilla vedrai che migliorerà, l'anno scorso al nido la mia cucciola aveva una bimba che ha fatto uguale, non è diventata miss socialità, ma con le sue maestre e compagni dopo qualche mese era affiata e serena.

Però in questo nido la filosofia era molto diversa, molto soft e non militaresca.
Mi lascia molto perplessa che
1 ti colpevolizzino
2 ti dicano di lasciarla piangere

Il distacco lo devi fare per forza, ma in un caso simile ci vuole tanta dolcezza da parte delle maestre e magari ripianificare l'inserimento calcolando più settimane rispetto agli altri bimbi, arrivando a tempi + lunghi di distacco piano piano, secondo la sensibilità della tua bimba, non gli standard di quel nido.

Ogni bimbo è diverso e non è mai sbagliato.
E' il nido che deve adattarsi e rispettarlo.

Non colpevolizzarti cerca di parlarle tanto e spiegarle che la mamma poi torna e le cose belle che farà al nido.
Le hanno fatto fare l'album con le foto dei suoi cari da guardare quando ha il magone?
Se no faglielo tu, lo usano spesso nei nidi, prendi un album piccino di foto e ne metti una tua, papà, nonni e anche gli animali di casa, tutti i suoi riferimenti.
Magari puoi trovarti con altre mamme al parco o con i compagni a casa per creare legami con loro anche fuori così al nido saranno già più familiari...

Le regole le imparerà e non serve che siano uguali a casa, i bimbi sanno abbinarle ai luoghi e alle persone, bisogna però proporle come abitudini e come una cosa bella ;)
Federica

La mia scoiattolina Michela è nata il 13/01/2010
Il mio koalino Gabriele è nato il 21/02/2011

Rispondi

Torna a “La cameretta”