I miei due angeli Anna e Pietro sono volati in cielo.

Quando il sogno di gravidanza si infrange, quando scegliamo l'IVG e poi la nostra anima si lacera, quando il nostro bimbo torna in Cielo a giocare tra gli Angeli.

Moderatore: Lillafiore

Avatar utente
rosy74
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 5528
Iscritto il: 28 aprile 2009, 18:37
Località: Mamma di una cucciola e di due piccoli angeli: Anna e Pietro volati troppo presto in cielo

I miei due angeli Anna e Pietro sono volati in cielo.

Messaggio da rosy74 » 8 marzo 2012, 20:25

Sono entrata nel forum degli angeli, il giorno dopo il mio parto, la notte del 25 Febbraio. Quando già Anna era volata in cielo e Pietro lottava nell’incubatrice.

Pensavo fosse facile, scrivere, raccontare la mia storia, ma non è così, ancora troppo dolore viene a galla e mi opprime, sono trascorse quasi due settimane, ma proverò a scrivere tutto di getto, penso che serva a sfogarmi.

La notte del 24 Febbraio ho cominciato ad avere dei dolori intorno alle 0:30, sono andata in bagno e ogni mezz’ora avevo questi dolori alla schiena, delle fitte a destra, che non ho associato alle contrazioni, pensavo qualcosa ai reni, tipo dei calcoli.
Ero alla ventitreesima settimana e 4 giorni, verso le 2:30 mi sono alzata e mi sono messa nel divano a guardare la tv, pensavo me ne sto tranquilla qua e mi passerà tutto e invece altre 3 fitte. Alle 4 torno a letto, ma dato che questi dolori mi sembrano più vicini e più forti, sveglio mio marito e poi il tempo di mettermi qualcosa e corriamo al pronto soccorso.
I dolori aumentano sempre più, in macchina quasi non riuscivo a stare seduta, arriviamo e prova a visitarmi una dottoressa, mi fa eco, sento i cuoricini dei miei due piccoli, mi fa eco transvaginale, ma quasi non riesce a visitarmi, perché le contrazioni, non mi fanno stare ferma, non me lo dicono ma poi mio marito mi racconta che i medici avevano visto il sacco della mia piccolina che era quasi in vagina.
Arriva il suo collega, che capisce che la situazione è grave, mi dicono che sono contrazioni e mi ricoverano. Mi mettono una flebo e mi fanno una puntura di Bentalan, le contrazioni ci sono ancora e sono sempre dolorose. Credo che passa una mezz’ora e mi si rompono le acque, arrivano tutti i medici, arriva anche la neonatologa che prova a tranquillizzarmi.
Sono tutti pronti e mi dicono di spingere, ho una strana reazione, quasi quasi mi rifiuto di spingere, ho realizzato che sto partorendo, ma è ancora presto per i miei due piccolini.
Alla fine con dolori atroci, loro che provavano ad aiutarmi, ecco che nasce alle 6:55 la mia piccola Anna, vedo la sua testolina solo un secondo, e la portano via. Non so speravo che tutto fosse finito, che almeno Pietro rimanesse dentro di me, ma ecco si rompono le acque e allora di nuovo a spingere con le contrazioni che quasi non le sentivo più. E’ stato più facile, Pietro nasce alle 7:12, lo vedo sempre solo per un secondo e lo portano via. La dottoressa mi dice che mi deve dare dei punti, ma hanno pietà di me e mi fanno anestesia. Dormo credo un’oretta, mi sveglio come da un incubo, mi sento stordita ancora per un po’, mi ricordo solo che mi chiedono i nomi dei miei due piccolini, ma non mi danno notizie. Resto nel lettino, in corridoio, aspettando che si liberi un letto in reparto. Ma un infermiere, gentile, mi porta fuori con il letto da mio marito, che mi dà la notizia che la piccola Anna non ce l’ha fatta e Pietro è in neonatologia. Finalmente mi portano in reparto e poi la neonatologa parla con mio marito e gli dice che può vedere Pietro, anzi gli dice di fargli delle foto, così io le posso vedere, e di portarmi il tiralatte, così posso conservare il latte per il mio piccolino.
Quest’ultima cosa mi dà speranza, penso che c’è qualche possibilità per il mio bambino. Intanto ci chiedono se vogliamo il corpicino della nostra bambina, gli diciamo di si, così mio marito prova a sbrigare tutti i documenti.
Passano le ore, la sera mi addormento presto, ma alle 2:30 mi sveglio e non riesco più ad addormentarmi, ho con me il cellulare e mi collego ad internet cercando notizie, cercando speranze, trovando il forum degli angeli, piangendo per la mia piccola che non c’è più.
L’indomani mattina, giro delle visite dei medici, la dottoressa che mi controlla, mi dice che posso essere dimessa, mi sembra strano un giorno dopo il parto, ma penso che posso andare a vedere il mio piccolo Pietro e mi preparo. Dopo gli altri medici, non vogliono farmi uscire, ma a quel punto firmo e me ne vado.
Nel pomeriggio vado a trovare insieme a mio marito il nostro piccolino in incubatrice, pieno di fili e sonde, ma vitale, muove mani e gambine, così come faceva sempre dentro la mia pancia. E’ piccolino, ha un nasino dolcissimo e un sacco di capelli (come la mamma) neri (come il papà).
L’indomani mattina, non vedevo quasi l’ora di rivederlo, faccio telefonare da mio marito, ma gli dicono che la situazione è peggiorata, ha un emoraggia al cervello, lo andiamo a trovare, si muove di meno e ha la saturazione dell’ossigeno molto bassa anche se glielo mandano al massimo.
Di pomeriggio ci chiamano dicendo che la situazione è grave e ci chiedono il permesso di battezzarlo. Da questo momento ogni telefonata per noi è un colpo al cuore, ma quella di neonatologia arriva alle 21:30, il nostro piccolino è volato in cielo, è andato a fare compagnia alla sua sorellina.
Siamo diventati genitori, al momento del loro concepimento, ma adesso abbiamo perso i nostri piccolini, una sensazione di vuoto e di smarrimento si impadronisce di noi.
Non mi spiego il perché sia successo, perché ci era stata data la gioia più grande per due persone che si amano, sentire due cuoricini che battevano forte dentro di me e poi in un lampo quella gioia si è trasformata in dolore, quel dolore grande e lancinante che sembra mai finire.
Faccio una parentesi, questa gravidanza è stata fortemente voluta, sono 3 anni che proviamo con la fecondazione assistita e questo è stato il nostro quinto tentativo, non vi dico la nostra felicità vedendo le beta positive e poi nella prima eco vedere quei due cuoricini battere. Non è stato facile perché ho avuto perdite, sono stata a riposo per 3 mesi, ero sotto cura per diabete gestazionale, quindi a dieta, ho fatto veramente di tutto per portare questa gravidanza avanti.
Alla morfologica, il mio gine si è fatto venire un dubbio sui ventricoli del cranio del mio piccolino, sembrano al limite, abbiamo fatto di corsa l’amniocentesi, e proprio il giorno prima della tragedia, avevamo avuti i risultati definitivi, i nostri bambini erano sani.
Da un po’ di tempo ero più tranquilla, sentivo i movimenti dei miei piccoli e mi dicevo, ho avuto questa gioia così grande, questi due miracolini, perché qualcosa deve andare storto?
Nel fine settimana avrei fatto un sacco di spese, perché fino a quel momento per scaramanzia non avevo comprato nulla.

Miei piccoli angeli Anna e Pietro, l’unica cosa che mi dà un po’ di serenità e sapervi in cielo con i vostri nonni e sono sicura che continuate a mandarci il vostro amore attraverso le persone che in questo momento ci stanno accanto. Vegliate su di noi, dateci la forza di andare avanti, la vostra mamma e il vostro papà hanno bisogno del vostro amore.


Avatar fortunato di frecchiu e di charlotte passato a Pepessito, forza

Piumette da: Michilla, a.sara, charlotte, stefy65, lalla78, tenace, kekka, cancerina, Matita, tanya, loremarti, mikycap, prumiao

29 Maggio 2015 è nata la mia principessa

Avatar utente
Matita
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 5477
Iscritto il: 3 giugno 2005, 1:01
Località: Bari Mamma di C.(2014)

Re: I miei due angeli Anna e Pietro sono volati in cielo.

Messaggio da Matita » 8 marzo 2012, 22:20

non so che dire....so solo che è una grande ingiustizia... :cry:

Avatar utente
sheila
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 6871
Iscritto il: 28 maggio 2002, 13:15
Località: mamma di Giacomo, Filippo, Federico,Sara, Luca e Camilla nel cuore

Re: I miei due angeli Anna e Pietro sono volati in cielo.

Messaggio da sheila » 9 marzo 2012, 0:19

ti abbraccio di nuovo,rosy :abbr: :abbr: :abbr: :abbr: :abbr:
Sheila, mamma di Giacomo, Filippo, Federico, Sara , Luca e di una stellina Camilla.

Avatar utente
Mita
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 7650
Iscritto il: 27 maggio 2002, 21:30
Località: Insieme ai miei figli!

Re: I miei due angeli Anna e Pietro sono volati in cielo.

Messaggio da Mita » 9 marzo 2012, 9:37

Che si può dire? state vivendo il dolore più atroce che una persona possa vivere....e non c'è un perchè, e questo rende tutto ancora più orribile.
Che il vostro amore, l'amore di tutti coloro che vi circondano e sopratutto l'amore dei vostri bimbi vi dia la forza per andare avanti...e per non perdere mai la speranza.
:abbr:
Non puoi pretendere che gli altri ti amino come vuoi tu.
Puoi solo amarli per come ti amano. (mikycap)

Avatar utente
HEART75
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 7764
Iscritto il: 3 novembre 2003, 13:49
Località: dove c'è l'amore

Re: I miei due angeli Anna e Pietro sono volati in cielo.

Messaggio da HEART75 » 9 marzo 2012, 10:15

a me viene solo di stringerti forte...

Valentin@
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 8924
Iscritto il: 15 settembre 2002, 0:18
Località: Gaia(28/07/2001)Giulia (09/11/2004)
Contatta:

Re: I miei due angeli Anna e Pietro sono volati in cielo.

Messaggio da Valentin@ » 9 marzo 2012, 14:04

nn so cosa dire :( ti abbraccio forte...

Avatar utente
Lillafiore
Moderatrice forum bimbi
Moderatrice forum bimbi
Messaggi: 10631
Iscritto il: 23 dicembre 2002, 15:13
Località: Forse quella che chiamate "accettazione" è solo la disperazione sotto mentite spoglie

Re: I miei due angeli Anna e Pietro sono volati in cielo.

Messaggio da Lillafiore » 9 marzo 2012, 18:47

cara. è sempre un dolore per me dare l'autorizzazione a scrivere in questo posto.
purtroppo le parole sono ben poca cosa, qui troverai sempre un abbraccio, la possibilità di raccontare, di condividere.
ti abbraccio forte
A modo mio, e pazienza se a qualcuno il mio modo d'essere non piace. Di piacere a tutti, sinceramente, non mi sono mai illuso. R. Baggio
ho la scrivania in centro - larous dixit
Immagine

mareininverno
Mollista Espertissima
Mollista Espertissima
Messaggi: 13397
Iscritto il: 10 dicembre 2002, 13:10
Località: mamma di Emanuela 27/12/03, Tommaso 27/10/06, Simone 31/3/2010, Federico 24/6/2015

Re: I miei due angeli Anna e Pietro sono volati in cielo.

Messaggio da mareininverno » 9 marzo 2012, 22:44

Quello che hai vissuto è atroce...ed atroce immagino sia il dolore che stai ancora provando.
Posso solo abbracciarti forte... :abbr:
Gli uomini sono angeli con un'ala soltanto, possono volare solo rimanendo abbracciati. (don Tonino Bello)

Avatar utente
Micy
Mollista Junior
Mollista Junior
Messaggi: 445
Iscritto il: 27 maggio 2002, 17:56
Località: Bi-mamma '01-'05 "MOLSAURA"

Re: I miei due angeli Anna e Pietro sono volati in cielo.

Messaggio da Micy » 10 marzo 2012, 8:22

Non ho parole consolatorie, in momenti come questi non ce ne sono, purtroppo.
Un abbraccio e una preghiera ai tuoi angioletti affinchè vi stiano vicini, per poter affrontare insieme i giorni che verranno.

Avatar utente
lella1970
Mollista Esperta
Mollista Esperta
Messaggi: 518
Iscritto il: 9 dicembre 2006, 23:15

Re: I miei due angeli Anna e Pietro sono volati in cielo.

Messaggio da lella1970 » 10 marzo 2012, 8:55

Non scrivo dal 2007 in questo forum , da quando ho perso i mio bambino. Anche noi problemi di infertilita' ,dal 2009 in ballo con la PMA e poi con l'adozione. E, come un fulmine a ciel sereno, la gioia di una gravidanza e l'inferno dell'aborto, il nero e il bianco, la luce e il buio piu' profondo . Ti dico questo perche'ora e' solo DOLORE puro, rabbia, senso di profonda ingiustizia. Non ci sono sconti, non ti regalera' niente nessuno, dovrai attraversare questo pronfondo dolore e toccare il fondo e alla fine.......pian piano risalirai la cima piu' forte e con la profonda consapevolezza di essere piu' forte anche se con una lacerante ferita nel cuore che ogni tanto si riapre e sanguina

renate
Moderatrice Giramondo
Moderatrice Giramondo
Messaggi: 4874
Iscritto il: 27 settembre 2002, 9:57
Località: mamma di una principessa dark,di Enrico ed Andrea su una stella lontana e di un pirata coraggioso

Re: I miei due angeli Anna e Pietro sono volati in cielo.

Messaggio da renate » 10 marzo 2012, 9:19

ti ho letta col respiro mozzato. Ho vissuto la stessa esperienza 11 anni fa.Andrea è nato alla 24+3 e so che nulla di quello che si può dire ha un senso adesso.Solo non chiudere il dolore dentro di te e non perdere di vista la luce che c'è infondo al tunnel, perchè non è solo definitivo buio.Ti abbraccio

Avatar utente
federicam
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 1526
Iscritto il: 21 febbraio 2006, 11:26
Località: In Toscana e...in giro per il mondo

Re: I miei due angeli Anna e Pietro sono volati in cielo.

Messaggio da federicam » 10 marzo 2012, 9:57

Cara Rosy,
Mi dispiace tanto per la perdita dei uoi cuccioli. Con Piccoli Angeli forniamo gratuitamente vestitini,cappellini e copertine a misura di bambini cosi piccini. Se ancora non li hai seppelliti mi farebbe piacere spedirteli, altrimenti te li spedisco volentieri in ricordo.
Idem per le foto, abbiamo un servizio gratuito di fotoritocco per renderle al meglio.
I ricordi sono importanti.
Perdere un figlio é sempre una esperienza devastante. Ma qui puoi trovare noi ad accogliere il dolore e a esaltare l'amore che vi legherà sempre.
Una preghiera ai tuoi cuccioli.
Se hai bisogno di una voce amica, si uno sfogo, di qualsiasi cosa chiamami pure: 347/0180074
:abbr:
http://www.piccoliangeli.eu
http://www.bimbinfascia.it

perchè sei un essere speciale e io avrò cura di te...
(La cura, F.Battiato)

Avatar utente
rosy74
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 5528
Iscritto il: 28 aprile 2009, 18:37
Località: Mamma di una cucciola e di due piccoli angeli: Anna e Pietro volati troppo presto in cielo

Re: I miei due angeli Anna e Pietro sono volati in cielo.

Messaggio da rosy74 » 10 marzo 2012, 12:33

Grazie a tutte per il vostro affetto, so che potete capirmi.

Grazie federicam, ma i miei piccoli sono già stati seppelliti, mia cognata ha comprato qualcosa per loro, ha vestito la mia piccola Anna, mentre da neonatologia, le persone più dolci e umane che abbia mai conosciuto, hanno vestito Pietro.
Mi dispiace che non ce l'ho fatta a vedere la mia piccolina, nata già morta, mia cognata mi ha raccontato che mi somigliava. Io la immagino come il mio Pietro con tanti capelli neri, con un amore di nasino, un dolcissimo angelo.

Ieri pomeriggio mi è presa una tale crisi di pianto e di rabbia che dicevo a mio marito voglio spaccare tutto forse mi aiuta a non piangere.

Anche se non li ho mai stretti fra le braccia mi mancano i miei due piccolini
Avatar fortunato di frecchiu e di charlotte passato a Pepessito, forza

Piumette da: Michilla, a.sara, charlotte, stefy65, lalla78, tenace, kekka, cancerina, Matita, tanya, loremarti, mikycap, prumiao

29 Maggio 2015 è nata la mia principessa

carmenpaolo
Infermiera
Infermiera
Messaggi: 1692
Iscritto il: 2 luglio 2006, 21:25

Re: I miei due angeli Anna e Pietro sono volati in cielo.

Messaggio da carmenpaolo » 10 marzo 2012, 12:49

Cara Rosy...... ho provato lo stesso identico tuo dolore 13 anni fa....alla 25 settimana ho partorito due gemellini Martina e Samuele...anche loro morti subito. E' un dolore immenso, ancora adesso il 9 febbraio sento un vuoto dentro. Per fortuna dopo di loro sono nati Mattia nel 2000 e Melania nel 2003.

Un abbraccio immenso..

Avatar utente
federicam
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 1526
Iscritto il: 21 febbraio 2006, 11:26
Località: In Toscana e...in giro per il mondo

Re: I miei due angeli Anna e Pietro sono volati in cielo.

Messaggio da federicam » 10 marzo 2012, 15:13

rosy74 ha scritto:
Ieri pomeriggio mi è presa una tale crisi di pianto e di rabbia che dicevo a mio marito voglio spaccare tutto forse mi aiuta a non piangere.

Anche se non li ho mai stretti fra le braccia mi mancano i miei due piccolini
Rosy, se vuoi spaccare tutto fallo, ma evita di farlo solo per non piangere! Hai diritto a farlo hai diritto a sfogarti! Perdere un figlio è una cosa innaturale, figuriamoci quando due piccini arrivano dopo tanto penare! I miei due erano cosi piccoli che il secondo, con tutto il sacco amniotico stava nel palmo della mia mano... Li ho "abbracciati" cosi e, nonostante abbia altri 4 figli, non c'è giorno che non pensi a loro!
Dicevo in un altro post che parlando con una conoscente mi è "scappato" dire che avevo 6 figli... Lei mi ha detto:"ma tu ne hai 4!" certo si, sulla carta sono 4 nel cuore saranno sempre 6!!!
Ti auguro che un giorno tutto questo dolore diventi un rumore di fondo ma la cicatrice resterà e loro saranno sempre parte di te... E di noi che li conosciamo attraverso il tuo cuore! :abbr:
http://www.piccoliangeli.eu
http://www.bimbinfascia.it

perchè sei un essere speciale e io avrò cura di te...
(La cura, F.Battiato)

Rispondi

Torna a “Forum degli Angeli”