COME SPIEGARE LA PERDITA AI NOSTRI BIMBI

Quando il sogno di gravidanza si infrange, quando scegliamo l'IVG e poi la nostra anima si lacera, quando il nostro bimbo torna in Cielo a giocare tra gli Angeli.

Moderatore: Lillafiore

elstefra
Mollista Esperta
Mollista Esperta
Messaggi: 921
Iscritto il: 13 gennaio 2006, 15:04
Località: MilanoDonnetta Nr.191sms 19

Messaggio da elstefra » 21 febbraio 2006, 15:02

l'ho letto solo ora e quindi racconto la mia esperienza diretta.Steven è nato un anno dopo il mio angelo, fin da piccolo è sempre venuto con me al cimitero e la cosa è sempre stata quasi normale , all'etaà di quasi 2 anni ha cominciato a farmi domande.spesso mi chiede quando andiamo al cimitero dalla cucciola, sa che è sua sorella, dice che gli manca, verso i 3 anni gli ho spiegato che è un angioletto su in cielo ma sempre vicino a noi.Steven è sereno periodicamente mi chiede di portarlo con me (cerco di andare da sola se riesco)fa disegni per lei, gli portaqualche regalino da casa , è molto sereno in tutto ciò , quando mi vede piangere mi dice mamma non piangere la cucciola è in cielo ma sempre vicino a noi ,e mi abbraccia forte.Steven è meraviglioso anche se spesso mi sento un pò in colpa verso di lui, ma d'altronde è
giusto parlare con tranquillità ai nostri bimbi, i nostri angeli sono parte di noi.Quando gli ho letto una storia di natale, che parlava degli angeli che aiutano Babbo natale a distribuire biscotti,+regali , mi ha detto orgoglioso-anche la mia sorellina è lassù con gli angeli vero mamma?
questo è cio che penso ma ovviamente ognuno è libero di fare come meglio crede. :abbr: tutte voi



Avatar utente
loren77
Mollista Esperta
Mollista Esperta
Messaggi: 517
Iscritto il: 9 luglio 2005, 14:32
Località: TN- 3 bimbi (2000, 2002, 2005)+(un angelo: Vanessa1999) - CAI 82- cac 153-donnetta 219

Messaggio da loren77 » 21 febbraio 2006, 18:39

io ho sempre parlato ai fratellini della loro sorellina Vanessa... a volte sembravano capire e a volte sembrava che a loro non interessasse...
ultimamente la nascita di Isabel ha fatto riafforare spesso l'argomento... soprattutto Steven ha cominciato a concretizzare la cosa e a farmi tante domande... ma sempre con la massima serenità e naturalezza...

io credo di aver superato bene la perdita della mia bimba proprio grazie a mia madre che mi ha sempre parlato della mia sorellina nata-morta... in un certo senso era una cosa che sapevo poteva succedere!

Avatar utente
novenovembre
Mollista Junior
Mollista Junior
Messaggi: 426
Iscritto il: 2 novembre 2005, 22:22
Località: mamma di un angioletto (nov '01) e di due diavoletti (dic '02, giu '05)

Messaggio da novenovembre » 24 marzo 2006, 17:38

Ho sempre parlato a Lorenzo, che ha tre anni, di Niccolò, il suo fratellone che adesso è diventato un angioleto. Riconosce la sua foto ma mi ha sempre dato l'impressione di non capire questa cosa fratello-angioletto, o meglio, lui ha accettato che sia il suo angioletto ma non che sia suo fratello.
In vacanza ha conosciuto un bimbo, si chiamava Niccolò, lui si è girato, mi ha guardato e con un sorriso mi ha detto "come il mio fratellino!!". Mi sono saliti i lacrimoni agli occhi. Non so se raconterò mai ai miei figli come sono andate realmente le cose, di sicuro li crescerò nella certezza che Niki si prende cura di loro.
Mamma di un angioletto (nov.'01) e di due diavoletti (dic.'02 e giu.'05)

atynicale
Mollista Nuovissima
Mollista Nuovissima
Messaggi: 8
Iscritto il: 12 luglio 2006, 23:23
Località: TN-mamma di Nic 18/06/04 assieme a me e Ale 18/12/05 divenuta un angioletto il 19/03/06.
Contatta:

Messaggio da atynicale » 29 luglio 2006, 20:58

io a nic ho detto che è diventata un angioletto. nonostante l'età se ne ricorda. continua a dirmi "aessia?" e io le risponde che è sempre nel nostro cuore. quando andiamo al cimitero a trovarla va da lei e le dice "ciao aessia" e poi comincia a raccontarle una storiella come faceva quando era con lei... non ce la faccio...
Atena mamma di Nicole nata il 18/06/04,fantastica biondina ricciolina;e mamma di Alessia nata il 18/12/05,dolce bambina moretta che è diventata un angioletto il 19/03/06...giorno in cui abbiamo smesso d'essere una famiglia felice e perfetta...

Avatar utente
samudany
Mollista Nuovissima
Mollista Nuovissima
Messaggi: 34
Iscritto il: 21 febbraio 2007, 21:53
Località: MAMMA DI ALESSIO 02, ALICE 04, UN ANGELO 07 E ANITA 23/1/08

Messaggio da samudany » 26 febbraio 2007, 1:04

QUESTA SERA, LA MIA BIMBA ALICE 3 ANNI MI HA CHIESTO ( A 10 GG DAL RASCHIO) QUANDO GESU' BAMBINO CI AVREBBE PORTATO UN FRATELLINO...L'HO GUARDATA E MI SENTIVO MORIRE, L'HO STRETTA FORTE A ME E LE HO DETTO CHE SAREBBE ARRIVATO PRESTO...AVREI VOLUTO DIRLE CHE C'ERA, CHE E' ESISTITO E CHE LA MAMMA LO AMAVA PROPRIO COME AMA LEI E ALESSIO. MA NON E' IL MOMENTO GIUSTO, ASPETTERO' E, QUANDO SARANNO PIU' GRANDI, CON TUTTO L'AMORE CHE HO IN CORPO GLI SPIEGHERO' CHE, NEL CIELO C'E' UN ANGIOLETTO SPECIALE, UN FRATELLINO CHE CI PROTEGGE E CI AMA E CHE IL SUO RICORDO DEVE ESISTERE E NON SI PUO' DIMENTICARE...

Ania152
Mollista Nuovissima
Mollista Nuovissima
Messaggi: 46
Iscritto il: 25 maggio 2006, 14:57
Località: Svizzera
Contatta:

Messaggio da Ania152 » 17 maggio 2007, 16:18

io vi parlo da figlia, mia madre rimase incinta del primo figlio a 20 anni, viveva in un altra epoca e abortì quasi subito.. io sono nata quasi 26 anni dopo da quel giorno e quando lo scopri' ci rimasi malissimo, avevo 12 anni e pensavo continuamente a quello che sarebbe stato mio fratello.. tanto che tenevo un diario, e quando cominciavo a scrivere scrivevo sempre "ciao fratellino mio"..

l'ho scoperto leggendo le email di mia madre che aveva mandato a sua sorella.. vi consiglio di affrontare l'argomento quando i bambini sono piccoli, io ho accettato la morte di mia nonna perchè sono stata piano piano guidata verso il fatto che mia nonna era morta, e per le persone cadere in mezzo a una novità cosi difficile è molto brutto. vi parlo da figlia, non certo da madre ;)

paola64
Mollista Esperta
Mollista Esperta
Messaggi: 631
Iscritto il: 27 maggio 2002, 18:11
Località: Napoli

Messaggio da paola64 » 22 maggio 2007, 11:33

Quando le mie due figlie di 9 e 4 anni mi hanno visto piangere perchè avevo appena saputo l'esito infausto dell'amnio, ho detto loro che purtroppo la sorellina stava male e che probabilmente non ce l'avrebbe fatta. Quando sono tornata dopo due gg dall'ospedale e mi hanno visto senza pancia, la maggiore mi ha chiesto come era uscita, e io le ho detto nello stesso modo come erano nate loro due, cioè con parto naturale ("dalla farfallina"). Poi mi ha chiesto dove era stata messa, ed io le ho detto che era stata seppellita in un grande campo pieno di fiori dove sono seppelliti tutti i bimbi che non riescono a nascere in tempo. Insomma una mezza verità che però l'ha lascita soddisfatta e non mi ha chiesto più nulla. Ha solo pianto per due sere prima di andare a letto perchè pensava alla sorellina che non c'era più, anche se in effetti non l'aveva mai vista ma solo sentita mettendo la mano sulla mia pancia. La più piccola, invece, mi ha più volte spiazzato dicendo che nel dividere una cosa unapezzo l'avrebbe dato alla sorella più grande, un altro lo avrebbe tenuto per se e un altro ancora lo avrebbe dato a X (così la chiamavamo prima di sapere che era una femminuccia) e glielo avrebbe mandato in cielo. Ora che sono passati quasi tre mesi dall'aborto terapeutico ne rieco a parlaere con loro come se Isabella fosse stata ed è ancora con noi,
Paola

Antre
Mollista Junior
Mollista Junior
Messaggi: 269
Iscritto il: 18 marzo 2003, 14:23
Località: Bologna - mamma di Chiara (30.10.97) e di 4 angioletti - CAC 34 CCS 15 CCA 63
Contatta:

Messaggio da Antre » 13 dicembre 2007, 14:59

la mia bimba sapeva solo di uno, ma l'ultima volta che è venuta ad una visita con me è venuto fuori (il dottore non è stato zitto!) che erano 4 i fratellini che aveva perso.
non vi dico la tragedia.
ne abbiamo parlato, sa che sono in cielo e adesso sembra tranquilla.
l'altro giorno a scuola si parlava di famiglie numerose e lei ha alzato la mano; la maestra le ha chiesto spiegazioni e lei ha risposto che siamo in 7, 3 qui e 4 incielo.
Ogni bimbo che nasce è un segno che Dio non si è ancora stancato degli uomini!

http://www.alfemminile.com/album/?ilmiotesoro

http://www.nido.isnet.it/modules.php?op=modload&name=My_eGallery&file=index&do=showgall_album&submitter=antre

Avatar utente
federicam
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 1526
Iscritto il: 21 febbraio 2006, 11:26
Località: In Toscana e...in giro per il mondo

Messaggio da federicam » 9 marzo 2009, 21:23

CiaoLapo ha creato un libro/favola per spiegare ai fratellini quando muore un bimbo in arrivo.
Sarà prima o poi disponibile in versione cartacea e on line...ma se vi serve e chiedete a Claudia Ravaldi credo possa mandarvi il file

Antre
Mollista Junior
Mollista Junior
Messaggi: 269
Iscritto il: 18 marzo 2003, 14:23
Località: Bologna - mamma di Chiara (30.10.97) e di 4 angioletti - CAC 34 CCS 15 CCA 63
Contatta:

Messaggio da Antre » 27 novembre 2009, 9:55

a mia figlia avevo detto dell'ultimo angioletto perchè sapeva che stava arrivando un fratellino, ma degli altri 3 ha saputo da una dottoressa.
e' stata dura...
Ogni bimbo che nasce è un segno che Dio non si è ancora stancato degli uomini!

http://www.alfemminile.com/album/?ilmiotesoro

http://www.nido.isnet.it/modules.php?op=modload&name=My_eGallery&file=index&do=showgall_album&submitter=antre

Avatar utente
nika
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 8035
Iscritto il: 8 ottobre 2002, 13:35
Località: sempre qua.

Re: COME SPIEGARE LA PERDITA AI NOSTRI BIMBI

Messaggio da nika » 7 marzo 2011, 11:22

ho detto ai "grandi" (7 anni e passa) che sarebbe arrivato un fratellino/sorellina quando ho fatto la prima eco (8+0 settimane)... veramente è stato il marito, io onestamente non volevo.

mi sentivo che sarebbe andata male e quindi li ho sempre preparati a questa "eventualità" e quando sono andata a fare la II eco (a 11+6), la stessa mattina ho detto loro che a volte i bambini non vanno avanti, si fermano... per tanti motivi o anche nessuno.
così quando sono tornata a casa dall'H, il trauma è stato decisamente minore. diego era deluso perché voleva il fratellino maschio, adele ha pianto mezzo secondo ma poi si è rasserenata.

è vero cmq che era molto presto, non avevo ancora la pancia in vista, per esempio.
è stato più brutto dover stare una notte in H dopo il raschiamento. ci sentivamo via skype e diego mi diceva solo che mi voleva bene e voleva che stessi bene. ora mi vedono che son tornata "normale" e allora è tutto ok.
il fratellino non arriverà, son cose che capitano: penso che abbiano recepito il messaggio.

certo sono "grandi". ad anna è inutile dire qualcosa... ha solo 15 mesi.
mamma di un atleta, di un'artista, di una randagia e di un cuoricino.

Rispondi

Torna a “Forum degli Angeli”