Reiki

Per conoscere insieme le tecniche alternative che ci possono aiutare a vivere in armonia con noi stesse e il mondo che ci circonda.

Moderatore: maiina

Avatar utente
Dejavù
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 1443
Iscritto il: 4 ottobre 2005, 17:09
Località: Ludovica 2001 - Stella Greta 2007

Reiki

Messaggio da Dejavù » 16 gennaio 2008, 15:38

- umberto carmignani -

" Disciplina Spirituale
Reiki è una disciplina spirituale che consiste sostanzialmente in una serie di attivazioni energetiche che hanno lo scopo di facilitare ed aumentare progressivamente e gradualmente il passaggio di energia vitale attraverso il nostro sistema psico-fisico.



Attivazioni Energetiche
Il primo approccio è caratterizzato da quattro cerimonie di attivazione che insieme costituiscono l'iniziazione al I Livello.

In mancanza di tali cerimonie di attivazione impartite da un Insegnante/Maestro di Reiki non si può parlare di Reiki, in quanto tale disciplina si caratterizza per l'uso di specifici metodi e modalità per la canalizzazione dell'energia vitale.



Canalizzazione dell'Energia Vitale
E' importante considerare che trattandosi per l'appunto di una canalizzazione e avvalendosi di tecniche e di procedimenti praticati da migliaia di anni e derivati dalle principali filosofie, religioni e medicine orientali , non si ha alcuna interferenza tra l'energia personale di chi dà e di chi riceve Reiki.

Gli insegnamenti, le procedure e i simboli utilizzati in Reiki sono perfettamente riconducibili ed assimilabili infatti alle tecniche di guarigione praticate in alcune arti marziali, nella medicina cinese, nella medicina tibetana.

Le culture e le filosofie orientali hanno sempre avuto una grande considerazione della dimensione spirituale e dell'interezza dell'essere umano e difficilmente riescono a concepirlo come un insieme di organi da analizzare isolatamente e in modo separato dall'esistenza globale dell'individuo.



La matrice orientale
Per comprendere a fondo Reiki è indispensabile conoscere la matrice culturale e spirituale da cui proviene, senza lasciarsi influenzare dal tentativo di ricondurre alla logica occidentale principi che non si basano su uno sviluppo del pensiero analogo a quello che ha originato il nostro sistema scientifico di tipo meccanicistico-cartesiano.

Il Taoismo, il Confucianesimo, il Buddismo, la Medicina Tradizionale Cinese e quella Tibetana e in genere tutta la filosofia orientale espongono un insieme di concetti che sono contemporaneamente precetti religiosi, risultati di indagine medica e scientifica, norme di comportamento, principi morali, elementi di mitologia, teologia e astrologia, tutti uniti insieme in una trama così fitta da comporre un ordito mirabile e prezioso, un tessuto resistente alle intemperie e al tempo.

E' impossibile negare la qualifica di scientificità al pensiero orientale, semplicemente è diverso da quello occidentale, sono diversi i presupposti e sono diverse le conclusioni.

Ogni esempio di pensiero medico che precede l'era moderna, scientifica e tecnologica, è permeato dell'idea di equilibrio.

L'antica medicina greca, araba e indiana possiedono straordinarie similitudini.

Dopo la rivoluzione medica del diciassettesimo secolo la medicina occidentale si concentrò nel tentativo di osservare e quantificare i fenomeni.

Le leggi meccaniche della chimica e della fisica furono attribuite a organismi viventi, perdendo di vista l'aspetto unificante della dimensione simbolica, emotiva e spirituale.

Nella medicina orientale "Il Tutto" è sempre stato superiore alla somma delle sue parti, il concetto di Anima e Spirito non è esclusivo dominio delle religioni, ma permea il pensiero medico e scientifico dell'oriente.

I principi dell'Omeopatia di Hanemann e della Floriterapia di Bach, formulati tra la fine del XIX secolo e l'inizio del XX, oltre a costituire una singolare sincronicità con il Reiki di Usui, sono gli esempi occidentali che più si accostano alle modalità con cui opera Reiki, ossia attraverso una vibrazione energetica, una frequenza armonica in grado di allentare le tensioni e sciogliere i blocchi.



Armonia interiore e crescita spirituale
Il concetto di salute e di guarigione secondo Reiki è la naturale conseguenza di uno stato di armonia interiore e con il mondo circostante.

Reiki non può essere considerata una terapia in senso occidentale, in quanto non mira tanto a reintegrare la funzione di un organo, ma piuttosto a indagare e rimuovere le cause interiori o esteriori che hanno prodotto lo squilibrio.

Si tratta di un percorso di crescita spirituale, o come diceva testualmente Usui, un "Metodo Segreto per Invitare Molte Benedizioni e una Medicina Spirituale per Guarire Ogni Malattia".



Il trattamento di Reiki
Il I Livello, con le sue quattro cerimonie di attivazione e una vasta gamma di trattamenti, ossia di precise modalità attraverso cui l'energia di Reiki può essere trasmessa attraverso le mani, si occupa fondamentalmente di rimuovere queste cause a livello corporeo, definite semplicemente "blocchi energetici".

I principali sistemi che si possono bloccare nel nostro organismo sono quello endocrino e quello che comprende i principali organi interni.

I trattamenti di primo livello si concentrano sui Chakras (corrispondenti alle gonadi, alle surrenali, al pancreas, al timo, alla tiroide, all'ipofisi e all'epifisi) e sui principali organi interni: reni, polmoni, fegato, milza, pancreas, stomaco, intestino e cuore.

Apposite posizioni delle mani possono poi trattare altre parti del corpo come gli organi di senso (occhi e orecchie) e articolazioni o meridiani energetici.

Non esiste una precisa codificazione dei trattamenti in quanto ogni trattante con un pò di pratica e di esperienza è in grado di individuare con buona approssimazione i punti dove l'energia è bloccata.

Reiki entra in profondità nell'organismo e scioglie i blocchi energetici.



Il processo di guarigione
Nel giro di poche ore o di pochi giorni l'energia sbloccata raggiunge la coscienza dell'individuo rendendolo consapevole delle cause che hanno prodotto il problema.

Con le cerimonie di attivazione e con i trattamenti è possibile diventare sempre più coscienti della propria interazione con l'universo e adeguare i propri comportamenti in modo che siano sempre più in armonia con le leggi della natura.

Ecco che la Guarigione non può prescindere da un profondo processo di trasformazione che riporta l'individuo in contatto con la propria anima e con il proprio destino.

Il termine Guarigione non va inteso quindi da un punto di vista medico-scientifico come eliminazione di un processo patologico in senso stretto, ma piuttosto come il recupero di una dimensione interiore di armonia ed equilibrio in conseguenza di scelte e comportamenti consapevoli in linea con il proprio percorso evolutivo e spirituale.

Guarigione secondo Reiki è un stato teorico di difficile attuazione e non può dipendere da una analisi anatomo-fisiologica o da un esame quantitativo sulla presenza o meno di detreminate sostanze nell'organismo.

Il termine Guarigione va inteso come un movimento verso il compimento, verso la felicità, verso la autorealizzazione, verso la scoperta del proprio autentico Sè.

In definitiva Reiki può validamente e correttamente essere considerato una via verso l'Illuminazione attraverso successivi livelli di attivazione energetica.

REI, Energia Universale
Possiamo definire l'ideogramma REI come la rappresentazione dell'Energia che ci circonda.

Se da un punto di vista più mistico o filosofico possiamo chiamarla Spirito, Luce, Dio, Natura, Macrocosmo, Principio Primo, Motore Immobile, ecc., secondo le teorie scientifiche e anche nella vita pratica di ogni giorno, essa si esprime attraverso il concetto di Forza.

In effetti etimologicamente la parola energia significa "forza che sta dentro": forza di gravità, forza elettromagnetica, cinetica, calorica, ogni corpo dotato di massa sembra sottoposto a una continua interazione con numerose "forze".

La famosa equazione di Einstein E=mc2 bene rappresenta inoltre la relazione tra la massa e l'energia dove c è la velocità della luce.

Considerando che la velocità della luce è di quasi 300.000 km al secondo, è sconcertante constatare la enorme quantità di energia presente anche in una piccola quantità di materia.

Sappiamo inoltre che la materia è costituita da atomi, il cui diametro misura un centesimo di milionesimo di millimetro, ma che nell'atomo la materia è presente in misura ridottissima ed è costituita dal nucleo e dagli elettroni.

Per rendere l'atomo visibile dovremmo ingrandirlo fino alle dimensioni di uno stadio di calcio, dove il pallone al centro del campo sarebbe il nucleo e granelli di polvere vorticanti a 900 chilometri al secondo sulle gradinate, gli elettroni.

Tutto il resto è energia.

Anzi, proprio "Tutto è energia", visto che gli esperimenti di Rutherford hanno dimostrato che il nucleo dell'atomo, lungi dall'essere duro e "materiale", consiste in realtà di vaste regioni di spazio nelle quali si muovono particelle ancora più piccole.

Queste unità subatomiche sono entità quasi astratte che presentano un carattere duale: a seconda di come le osserviamo ora sembrano particelle, ora onde elettromagnetiche.

Questa natura duale è la stessa che riscontriamo nella luce.

Questa proprietà che accomuna la luce e la materia ha dato infine origine alla formulazione dei "quanti" secondo cui la materia avrebbe una "tendenza a concentrarsi" in qualche regione dello spazio, ma è chiaro che il concetto stesso di realtà della materia è attualmente in discussione.

Ciò che appalesa la meccanica quantistica è una fondamentale unità di fondo dell'universo, dove la natura non ci rivela mai la presenza di un "costituente base" isolato e a sé stante, ma ci appare piuttosto come una complessa rete di relazioni e scambi energetici tra le varie parti del tutto.






KI, Energia Individuale
Come abbiamo visto precedentemente illustrando l'ideogramma KI, la sua possibile traduzione è Essenza Individuale, cioè quella peculiare caratteristica che distingue ogni essere da tutti gli altri. Secondo una interpretazione spirituale o filosofica potremmo parlare di Anima, di Microcosmo, di Coscienza, di Psiche oppure più concretamente di Personalità, Individualità, Carattere, Identità.

Ciò che a noi importa stabilire ora è più semplicemente l'esistenza di una energia che muove dall'interno del nostro corpo (inteso come sistema Mente/Corpo) e gli permette di interagire con la realtà.

Noi sappiamo che la cellula è l'unità fondamentale della materia vivente, il suo cuore è il nucleo dove si trova il DNA, il suo corpo è la membrana citoplasmatica dove si trovano vari "organelli" che svolgono specifiche funzioni: i ribosomi fabbricano le proteine, i mitocondri forniscono energia, i lisosomi digeriscono i batteri, gli apparati del Golgi dirigono le molecole etc.

La membrana plasmatica non è solamente una barriera passiva tra l'ambiente esterno e quello interno della cellula, ma è capace di governare il passaggio delle sostanze che l'attraversano accogliendone alcune ed escludendone altre.

Durante lo sviluppo dell'organismo, sono le cellule che evolvendosi e specializzandosi formano i tessuti, e cioè la pelle, i muscoli, i nervi, le ossa e così via.

La cellula consiste quindi dei componenti essenziali, necessari al processo vitale, in grado di fornire a tutto l'organismo energia e materiali di costruzione.

La cellula è una fabbrica che viene rifornita di materie prime e le trasforma in prodotti.

Il complesso delle reazioni che generano energia è detto respirazione interna, per distinguerlo dalla respirazione polmonare.

Nella prima fase il cibo è scomposto in sostanze intermedie e non richiede ossigeno (respirazione anaerobica).

Nella seconda fase le sostanze intermedie sono scomposte in rifiuti, biossido di carbonio e acqua, e viene liberata l'energia necessaria alla vita.

Crescita, rinnovamento e riparazione sono le caratteristiche fondamentali di ogni tipo di vita, rese possibili dal processo di riproduzione delle cellule, la mitosi.

Il DNA si duplica, formando copie identiche a se stesso.

Nel nostro essere esiste dunque una memoria, il collegamento con un passato antichissimo, con i primordi della vita.

Dentro di noi esistono, misteriose e segrete, le istruzioni per edificare la nostra intera vita.

Le nostre cellule sanno perfettamente quello che devono fare per sostenere la crescita, la vita e la riproduzione.

Questa conoscenza è una forma di energia, ed è in questo senso che intendiamo il KI, come energia ancestrale, primordiale, come memoria, saggezza e armonia interiori, come collegamento a tutti gli esseri che ci hanno preceduto e a tutti quelli che verranno.

Il Ki è l'essenza, il seme, il germe, il nucleo dove si condensa il significato della nostra vita.

Come la cellula conosce il proprio scopo, sa chi è e cosa deve fare e lavora instancabilmente per essere sé stessa, anche noi abbiamo un compito ben preciso nella vita.

Cercarlo, scoprirlo, comprenderlo e realizzarlo è la chiave della felicità.




REIKI, la Coscienza Cosmica al servizio dell'individuo
L'unione di Rei e di Ki attraverso la cerimonia dell'Attivazione rappresentano la scelta consapevole di portare l'energia dello Spirito nella materia e di innalzare quest'ultima verso lo Spirito.

Quella separazione che da millenni distingue il mondo divino da quello umano, le idee dalle forme, l'anima immortale dal corpo fisico destinato alla decadenza, appare colmata attraverso un intervento rituale e misterioso che riunisce in una sola cosa Spirito e Materia, Dio e Uomo, creatore e creatura.

Possiamo cominciare a comprendere ora perché Mikao Usui inizia le sue ricerche dalle Sacre Scritture e dai Sutra Buddisti per incontrare il segreto della guarigione.

Anche Oriente e Occidente si incontrano attraverso ReiKi, si fondono in una disciplina che partendo dal corpo fisico porta alla scoperta dell'Anima Universale e che attraverso l'attivazione e i trattamenti rivela l'Armonia Celeste nella vita quotidiana, dirigendo le nostre azioni e i nostri sentimenti verso la compassione, l'onestà, la fratellanza, l'Amore senza condizioni.

La malattia e il dolore si dissolvono, perché l'ego si contorce e muore.

I conflitti svaniscono perché la separazione e il giudizio lasciano il posto all'amore e alla comprensione.

L'energia vitale aumenta perché ci si avvicina a se stessi e a Dio riconoscendosi creati a sua immagine e somiglianza.



Avatar utente
melograno
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 1158
Iscritto il: 5 dicembre 2003, 8:46
Località: Ogni volta che la gente è d’accordo con me provo la sensazione di avere torto. (O. Wilde)

Messaggio da melograno » 16 gennaio 2008, 22:12

Grazie.

Avatar utente
Meg
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 9328
Iscritto il: 28 maggio 2002, 22:46
Contatta:

Messaggio da Meg » 16 gennaio 2008, 22:28

oggi ho ricevuto il mio primo trattamento Reiki :-)

Avatar utente
melograno
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 1158
Iscritto il: 5 dicembre 2003, 8:46
Località: Ogni volta che la gente è d’accordo con me provo la sensazione di avere torto. (O. Wilde)

Messaggio da melograno » 16 gennaio 2008, 22:37

Ti invidio ;)

Avatar utente
Dejavù
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 1443
Iscritto il: 4 ottobre 2005, 17:09
Località: Ludovica 2001 - Stella Greta 2007

Messaggio da Dejavù » 17 gennaio 2008, 13:57

com'è andata, Meg?

Avatar utente
Dejavù
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 1443
Iscritto il: 4 ottobre 2005, 17:09
Località: Ludovica 2001 - Stella Greta 2007

Messaggio da Dejavù » 17 gennaio 2008, 14:00

com'è andata, Meg?

Avatar utente
Meg
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 9328
Iscritto il: 28 maggio 2002, 22:46
Contatta:

Messaggio da Meg » 17 gennaio 2008, 15:38

bello mi è piaciuto. Molto rilassante in certe parti , un pò di ansia in altre, non so perchè.
Meg
*********************************************************************
ciò che la mente finge d'ignorare, il nostro corpo ce lo fa sapere
*********************************************************************

Avatar utente
Dejavù
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 1443
Iscritto il: 4 ottobre 2005, 17:09
Località: Ludovica 2001 - Stella Greta 2007

Messaggio da Dejavù » 18 gennaio 2008, 14:14

ehehehehe ;)

chakras. ruote di vita di anodea judith, leggilo, è bellissimo.

Avatar utente
luthien
Moderatrice Cucine
Moderatrice Cucine
Messaggi: 1857
Iscritto il: 28 maggio 2002, 16:18
Contatta:

Messaggio da luthien » 18 gennaio 2008, 14:22

8)

Avatar utente
Meg
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 9328
Iscritto il: 28 maggio 2002, 22:46
Contatta:

Messaggio da Meg » 18 gennaio 2008, 15:00

fatemi capire :giu:
Meg
*********************************************************************
ciò che la mente finge d'ignorare, il nostro corpo ce lo fa sapere
*********************************************************************

Avatar utente
Dejavù
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 1443
Iscritto il: 4 ottobre 2005, 17:09
Località: Ludovica 2001 - Stella Greta 2007

Messaggio da Dejavù » 24 gennaio 2008, 10:56

tu leggiti il libro 8)

ogni chakra gestisce energia di situazioni fisiche, emozionali, psichiche, spirituali.
e lavora - nei casi di problemi - o in eccesso o in difetto.

x esempio, un 3 chakra in eccesso può dare egocentrismo, aggressività.
un 5 chakra in difetto, oltre che mal di gola, può causare una cattiva comunicazione
e così via.

se senti ansia in alcune parti, vuol dire che lì c'è da "lavorare".



guardate questo link
http://www.chiamareiki.it/per_orientarsi.htm

Avatar utente
Dejavù
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 1443
Iscritto il: 4 ottobre 2005, 17:09
Località: Ludovica 2001 - Stella Greta 2007

Messaggio da Dejavù » 30 gennaio 2008, 9:52

cappero, però...

mi manca molto fare " gli scambi ".

bisogna che organizzi un gruppo di scambio xchè ( a parte quando insegno ) non lo ricevo più.
me lo faccio solo io da me , ma mi piacerebbe riprendere appunto gli scambi...

Avatar utente
luthien
Moderatrice Cucine
Moderatrice Cucine
Messaggi: 1857
Iscritto il: 28 maggio 2002, 16:18
Contatta:

Messaggio da luthien » 30 gennaio 2008, 10:04

io torno una volta al mese dove ho fatto il primo livello...
fallo anche tu.
richiama a raccolta i tuoi. sarà una gioia per tutti :-)

Avatar utente
Dejavù
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 1443
Iscritto il: 4 ottobre 2005, 17:09
Località: Ludovica 2001 - Stella Greta 2007

Messaggio da Dejavù » 30 gennaio 2008, 10:55

e si son dati alla macchia....

Avatar utente
luthien
Moderatrice Cucine
Moderatrice Cucine
Messaggi: 1857
Iscritto il: 28 maggio 2002, 16:18
Contatta:

Messaggio da luthien » 30 gennaio 2008, 12:38

recuperali!
un bel giro di mail!

Rispondi

Torna a “Benessere totale”