Disturbi psicosomatici

Per conoscere insieme le tecniche alternative che ci possono aiutare a vivere in armonia con noi stesse e il mondo che ci circonda.

Moderatore: maiina

Avatar utente
Aya
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 5037
Iscritto il: 8 luglio 2005, 9:21
Località: Donnetta n.223-Mammissima di uno gnomo e una fatina

Re: Disturbi psicosomatici

Messaggio da Aya » 23 aprile 2012, 13:26

Io, io!!!
Quest'anno molto faticoso. Stanchezza fisica ed emotiva, tante cose in ballo. Grande investimento di forze e aspettative.
Le cose iniziano a traballare e prendere una piega alla quale non riesco a star dietro: inizia la colite.
Io, DA SEMPRE portata alla stitichezza, inizio a svegliarmi con i crampi la mattina, a correre in bagno durante il giorno, e poi di nuovo la sera...scariche da mesi, così, ho perso 5 kg senza accorgermene (vediamo il lato positivo :uaz: ), un incubo, sempre con l'imodium in borsa. Mesi di fermenti lattici, serviti a nulla.
Mai avuto l'intestino così bizzoso!
Poi la cervicopatia: tutto il muscolo trapezio da lato sinistro (il lato del cuore!!!) inizia a irrigidirsi e a diventare un groviglio di dolore, che si estende al braccio e alla testa...emicranie pazzesche...quasi due mesi in questo stato e di nuovo adesso e questo di pari passo a certe situazioni che in effetti mi hanno ferito proprio il cuore :?
Poi una caterva di influenze e virus che mi hanno lasciata demolita, stanchissima, con una debolezza muscolare pazzesca, con tanto di crampi e sensazioni di insensibilità e braccia, mani, spalle.

Ecco in pratica tutti i muscoli del mio corpo (sia la muscolatura liscia del ventre, con la colite, sia quella degli arti e del collo-schiena) che mi danno forfait, contraendosi e rilassandosi in modi anomali, come se sollevassi dei pesi enormi. Ed infatti, pensando e pensando, ecco proprio che rispondono alle mie sensazioni emotive in modo preciso: paura di non farcela, troppo carico, stanchezza, fragilità, tensione...come il cervello, anche il corpo è andato di pari passo 8O

Io credo moltissimo nel collegamento mente-corpo, siamo davvero un tuttuno altrochè!


" Un jour, j'ai ramassé dans mon jardin le voile rouge d'une princesse lointaine."

Rispondi

Torna a “Benessere totale”