L'angolo del veterinario ;))))

Cani, gatti, canarini, cricetini... le famiglie spesso accolgono molti animali tra le mura di casa o i giardini.

Moderatore: Team_M

Avatar utente
xxxxroby
Mollista Esperta
Mollista Esperta
Messaggi: 719
Iscritto il: 2 marzo 2004, 11:40
Contatta:

Messaggio da xxxxroby » 27 novembre 2006, 17:32

syyddddd abbiamo il risultato non so se essere felice o triste:
Nente Neoplasia o micosi o poliposi...
è invece una Rinite cronica attiva ulcerativa.
probabilmente nata da una rinite virale e sfociata in una rinite atrofica

mi ha detto che è scarsamente reversibile che spera in una stabilizzazione a questo livello o un lieve miglioramenteo curando con antibiotico quando peggiora o si infetta e/o con blande dosi di cortisonici anche in aereosol ..

l'intervento chirurgico solo ed esclusivamente se non respira più...

COME si fa UN AEREOSOL ad un GATTO di 7 kg????????


Bimamma

Avatar utente
syd
Veterinario
Messaggi: 128
Iscritto il: 24 ottobre 2002, 19:44
Località: varde-DANIMARCA
Contatta:

Messaggio da syd » 30 novembre 2006, 5:53

xxxxroby ha scritto:syyddddd abbiamo il risultato non so se essere felice o triste:
Nente Neoplasia o micosi o poliposi...
è invece una Rinite cronica attiva ulcerativa.
probabilmente nata da una rinite virale e sfociata in una rinite atrofica

mi ha detto che è scarsamente reversibile che spera in una stabilizzazione a questo livello o un lieve miglioramenteo curando con antibiotico quando peggiora o si infetta e/o con blande dosi di cortisonici anche in aereosol ..

l'intervento chirurgico solo ed esclusivamente se non respira più...

COME si fa UN AEREOSOL ad un GATTO di 7 kg????????
Bel "casino".... non è facile...sopratutto il rumore del vaporizzatore del aerosol i gatti non lo sopportano, molta pazienza tempo e guantoni da scaricatore...Le riniti croniche ulcerative sono, di solito, difficili da curare, ma sicuramente si possono ottenere ottimi risultati con tanta costanza nei trattamenti. Forse il micio ha avuto quello che noi chiamiamo "rottura di immunità" per cui le vaccinazioni fatte ogni anno comunque non lo hanno protetto adeguatamente contro adenovirus e ,forse , calicivirus. Sfortunatello
and if the band you're in starts playing different tunes I'll see you on the dark side of the moon

Avatar utente
remedios
Mollista Junior
Mollista Junior
Messaggi: 164
Iscritto il: 11 luglio 2002, 14:25
Località: Masate -Mi-

Messaggio da remedios » 30 novembre 2006, 8:59

xxxxroby ha scritto:syyddddd abbiamo il risultato non so se essere felice o triste:
Nente Neoplasia o micosi o poliposi...
è invece una Rinite cronica attiva ulcerativa.
probabilmente nata da una rinite virale e sfociata in una rinite atrofica

mi ha detto che è scarsamente reversibile che spera in una stabilizzazione a questo livello o un lieve miglioramenteo curando con antibiotico quando peggiora o si infetta e/o con blande dosi di cortisonici anche in aereosol ..

l'intervento chirurgico solo ed esclusivamente se non respira più...

COME si fa UN AEREOSOL ad un GATTO di 7 kg????????
Mi permetto di risponderti perchè una mia amica aveva stesso problema!!

Lei prendeva due trasportini per gatti in uno ci metteva il gatto e nell'altro ci metteva aereosol poi li avvicinava di modo che il gatto non potesse uscire... non ti aspettare che il gatto ti ringrazi dopo ma la mia amica dice che funzionava!!!

Spero di esserti stata utile e un bacio al gattone!!

Avatar utente
xxxxroby
Mollista Esperta
Mollista Esperta
Messaggi: 719
Iscritto il: 2 marzo 2004, 11:40
Contatta:

Messaggio da xxxxroby » 30 novembre 2006, 10:47

considerando che lui è paurosissimo sarà una bella lotta...
non sopporta i rumori di nessun tipo ne del phon ne dei microfoni..
sigh...

in realtà le vaccinazioni gli sono state fatte solo l'anno scorso
le abbiamo sospese perchè dopo ogni vaccino peggiorava vistosamente.
lo abbiamo preso da cucciolo che già lo stavano curando .. ma quell'antibiotico non funzionava abbiamo dovuto provarne 3 per curarlo....
ed ormai i danni erano fatti
aveva la rinite da quando era nato..
probabilmente presa dalla mamma ...lassamoperdere visto che una sorellina della stessa cucciolata è pure morta a 3 mesi...
Bimamma

Hege
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 4298
Iscritto il: 27 maggio 2002, 21:45

Messaggio da Hege » 5 dicembre 2006, 7:56

E' entrato in famiglia solo ieri il nostro criceto Coco. leggendo il "manuale" per i proprietari di criceti vedo che dovrebbe in teoria dormire 20-22 ore al giorno e passare il resto del tempo in cuccia.
Beh, il nostro, da quando e' arrivato non sta fermo un attimo, corre sulla ruota se come fosse impossessato dal diavolo, e la cuccia non la cerca mai. al massimo si ferma un o' sulla ruota fra una corse e un'altra.
Se continua cosi' temo che morira' di attacco cardiaco entro breve. E normale quando viene cambiato di gabbia in questo modo? Oppure corre per qualche altro motivo?
Quale e' la temperatura ideale nella stanza per farlo riposare (temo che le temperature notturne nostre non siano sufficiente alte e che corre come un matto per tenersi caldo)?

Avatar utente
syd
Veterinario
Messaggi: 128
Iscritto il: 24 ottobre 2002, 19:44
Località: varde-DANIMARCA
Contatta:

Messaggio da syd » 6 dicembre 2006, 17:22

Hege ha scritto:E' entrato in famiglia solo ieri il nostro criceto Coco. leggendo il "manuale" per i proprietari di criceti vedo che dovrebbe in teoria dormire 20-22 ore al giorno e passare il resto del tempo in cuccia.
Beh, il nostro, da quando e' arrivato non sta fermo un attimo, corre sulla ruota se come fosse impossessato dal diavolo, e la cuccia non la cerca mai. al massimo si ferma un o' sulla ruota fra una corse e un'altra.
Se continua cosi' temo che morira' di attacco cardiaco entro breve. E normale quando viene cambiato di gabbia in questo modo? Oppure corre per qualche altro motivo?
Quale e' la temperatura ideale nella stanza per farlo riposare (temo che le temperature notturne nostre non siano sufficiente alte e che corre come un matto per tenersi caldo)?
Hege non è il tuo criceto ad essere "iperattivo" ma in realtà sono + o - tutti così, fin quando non si ingrassano troppo.Molti anni fa avevamo un criceto che mia moglie chiamava Brian (scoprii dopo che però era una femmina .....) era una specie di scheggia impazzita, col tempo la moglie lo fece ingrassare (con briciole di pane nero e altre cose che è meglio non descriverti) e cominciò a ridurre le sue corse a delle regolari pedalate in ruota dalle ore 24 alle 3 del mattino.Il resto del giorno dormiva quasi sempre. Non deve preoccuparti la sua attività intensa! Se la stanza è a c/a 18 - 20 gradi va benissimo, se avesse freddo si riparerebbe nella cuccia. A proposito di cuccia io userei un piccolo vaso per piante in terracotta rovesciato, attraverso il quale si pratica ,con un trapano elettrico, un foro di c/a 3-4 centimetri di diametro che servirà da entrata , per cui va fatto alla base, il vaso va quasi riempito con della paglia finissima o con dell`ovatta , stai tranquilla che il criceto lo gradirà moltissimo.
and if the band you're in starts playing different tunes I'll see you on the dark side of the moon

Avatar utente
xxxxroby
Mollista Esperta
Mollista Esperta
Messaggi: 719
Iscritto il: 2 marzo 2004, 11:40
Contatta:

Messaggio da xxxxroby » 19 dicembre 2006, 17:30

syd ho un dubbio...
se mia figlia si beccasse i pidocchi a scuola oltre a disinfestare lei e tutta la casa ( lavare il lavabile)
come faccio con i gatti ?? basta lo strongold????
Bimamma

Avatar utente
syd
Veterinario
Messaggi: 128
Iscritto il: 24 ottobre 2002, 19:44
Località: varde-DANIMARCA
Contatta:

Messaggio da syd » 21 dicembre 2006, 6:38

xxxxroby ha scritto:syd ho un dubbio...
se mia figlia si beccasse i pidocchi a scuola oltre a disinfestare lei e tutta la casa ( lavare il lavabile)
come faccio con i gatti ?? basta lo strongold????
Il "Frontline Combo" fa fuori anche i pidocchi!!!!!Provato personalmente!! Secondo me è il prodotto migliore contro gli ectoparassiti dei gatti!!
and if the band you're in starts playing different tunes I'll see you on the dark side of the moon

Avatar utente
MARTI76
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 4079
Iscritto il: 5 marzo 2004, 13:11
Località: MMM nr. 2 :-)

Messaggio da MARTI76 » 2 gennaio 2007, 10:12

Buongiorno Syd, quale antiparassitario posso usare per il coniglio nano a cui ho trovato una pulce? Ho già trattato i gatti con il frontline, poichè credo siano stati loro a trasmettergliele. In farmacia non sapevano indicarmi altri prodotti. Grazie.

Avatar utente
syd
Veterinario
Messaggi: 128
Iscritto il: 24 ottobre 2002, 19:44
Località: varde-DANIMARCA
Contatta:

Messaggio da syd » 11 gennaio 2007, 17:05

MARTI76 ha scritto:Buongiorno Syd, quale antiparassitario posso usare per il coniglio nano a cui ho trovato una pulce? Ho già trattato i gatti con il frontline, poichè credo siano stati loro a trasmettergliele. In farmacia non sapevano indicarmi altri prodotti. Grazie.
Io userei il frontline anche sul coniglio (½dose rispetto al gatto) ,
and if the band you're in starts playing different tunes I'll see you on the dark side of the moon

Avatar utente
MARTI76
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 4079
Iscritto il: 5 marzo 2004, 13:11
Località: MMM nr. 2 :-)

Messaggio da MARTI76 » 11 gennaio 2007, 19:02

syd ha scritto:
MARTI76 ha scritto:Buongiorno Syd, quale antiparassitario posso usare per il coniglio nano a cui ho trovato una pulce? Ho già trattato i gatti con il frontline, poichè credo siano stati loro a trasmettergliele. In farmacia non sapevano indicarmi altri prodotti. Grazie.
Io userei il frontline anche sul coniglio (½dose rispetto al gatto) ,
Ho chiesto al veterinario che me l'ha assolutamente sconsigliato dicendomi che potrebbe morire. Mi ha detto che in commercio esistono prodotti appositi a base di piretro, però ancora non ne ho trovati. Tu sai indicarmi x caso qualche nome?

Avatar utente
syd
Veterinario
Messaggi: 128
Iscritto il: 24 ottobre 2002, 19:44
Località: varde-DANIMARCA
Contatta:

Messaggio da syd » 15 gennaio 2007, 15:47

MARTI76 ha scritto:
syd ha scritto:
MARTI76 ha scritto:Buongiorno Syd, quale antiparassitario posso usare per il coniglio nano a cui ho trovato una pulce? Ho già trattato i gatti con il frontline, poichè credo siano stati loro a trasmettergliele. In farmacia non sapevano indicarmi altri prodotti. Grazie.
Io userei il frontline anche sul coniglio (½dose rispetto al gatto) ,
Ho chiesto al veterinario che me l'ha assolutamente sconsigliato dicendomi che potrebbe morire. Mi ha detto che in commercio esistono prodotti appositi a base di piretro, però ancora non ne ho trovati. Tu sai indicarmi x caso qualche nome?
Io vivo in Danimarca qui anche se le ditte sono le stesse spesso hanno nomi diversi, comunque se non vuoi usare il frontline conosco un prodotto che qui si chiama "Absolut" é polvere a base di piretro/crisantemo, (credo che in Italia si chiami Bolfo o qualcosa del genere, ma non ci scommetterei?) oppure esiste una polvere che si scioglie in percentuale bassa 1% che si chiama o si chiamava Alugan. Ripeto sono oltre 11 anni che non pratico in Italia per cui non conosco nomi commerciali odierni, ricordo di aver trattato con Alugan centinaia di conigli (con pulci e rogna) senza nessun caso di intossicazione
and if the band you're in starts playing different tunes I'll see you on the dark side of the moon

Avatar utente
MARTI76
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 4079
Iscritto il: 5 marzo 2004, 13:11
Località: MMM nr. 2 :-)

Messaggio da MARTI76 » 17 gennaio 2007, 20:45

syd ha scritto:
MARTI76 ha scritto:
syd ha scritto:
MARTI76 ha scritto:Buongiorno Syd, quale antiparassitario posso usare per il coniglio nano a cui ho trovato una pulce? Ho già trattato i gatti con il frontline, poichè credo siano stati loro a trasmettergliele. In farmacia non sapevano indicarmi altri prodotti. Grazie.
Io userei il frontline anche sul coniglio (½dose rispetto al gatto) ,
Ho chiesto al veterinario che me l'ha assolutamente sconsigliato dicendomi che potrebbe morire. Mi ha detto che in commercio esistono prodotti appositi a base di piretro, però ancora non ne ho trovati. Tu sai indicarmi x caso qualche nome?
Io vivo in Danimarca qui anche se le ditte sono le stesse spesso hanno nomi diversi, comunque se non vuoi usare il frontline conosco un prodotto che qui si chiama "Absolut" é polvere a base di piretro/crisantemo, (credo che in Italia si chiami Bolfo o qualcosa del genere, ma non ci scommetterei?) oppure esiste una polvere che si scioglie in percentuale bassa 1% che si chiama o si chiamava Alugan. Ripeto sono oltre 11 anni che non pratico in Italia per cui non conosco nomi commerciali odierni, ricordo di aver trattato con Alugan centinaia di conigli (con pulci e rogna) senza nessun caso di intossicazione
Grazie syd, ho segnato il nome, provo a chiedere in farmacia.

Avatar utente
puciosa
Mollista Senior
Mollista Senior
Messaggi: 4596
Iscritto il: 22 gennaio 2007, 15:52
Località: n. 214!!!ti amiamo...sempre!

Messaggio da puciosa » 22 gennaio 2007, 17:43

rieccomi anche qui, ma stoforum ha una risposta a tutto!!!
allora lancio una domanda: noi abbiamo un cane di tre anni e mezzo , il mio patato ARGO.
è un cane molto legato a noi fino ad esserne geloso. molto amicone con glialtri cani che però lo ignorano perchè magari essendo grande appena lui si avvicina per giocare loro già gli mostrano i denti...mi fà una tenerezza..
in casa non può entrare nessuno a parte le persone che lui conosce e che poi non lemolla più(vuole giocare, farsi fare coccole..). a breve, spero, arriverà un bimbo dal Brasile . come ci dobbiamo comportare? dopo 40 giorni senza vederci, all'improvviso arriviamo un un estraneo per lui... a stretto contatto con i bambini non c'è mai stato, ma se ad esempio mentre lui si trova in una stanza ed io in un altra che imito una mamma con il figlio prendendo in braccio una bambola e dicendole"ma che bello questo amore..." insomma frasi che dico anche a lui. senti che parte , incomincia ad annusare la bambola e cerca di moricchiarla!!! come farò?mi hanno consigliato un veterinario-psicologo da portare per vedere quale atteggiamento prendere in base al carattere del cane ma se voi mi potete dare qualcheconsiglio da mettere in atto fin da ora mi troverei già a buon punto!grazie puciosa

Avatar utente
syd
Veterinario
Messaggi: 128
Iscritto il: 24 ottobre 2002, 19:44
Località: varde-DANIMARCA
Contatta:

Messaggio da syd » 22 gennaio 2007, 17:59

puciosa ha scritto:rieccomi anche qui, ma stoforum ha una risposta a tutto!!!
allora lancio una domanda: noi abbiamo un cane di tre anni e mezzo , il mio patato ARGO.
è un cane molto legato a noi fino ad esserne geloso. molto amicone con glialtri cani che però lo ignorano perchè magari essendo grande appena lui si avvicina per giocare loro già gli mostrano i denti...mi fà una tenerezza..
in casa non può entrare nessuno a parte le persone che lui conosce e che poi non lemolla più(vuole giocare, farsi fare coccole..). a breve, spero, arriverà un bimbo dal Brasile . come ci dobbiamo comportare? dopo 40 giorni senza vederci, all'improvviso arriviamo un un estraneo per lui... a stretto contatto con i bambini non c'è mai stato, ma se ad esempio mentre lui si trova in una stanza ed io in un altra che imito una mamma con il figlio prendendo in braccio una bambola e dicendole"ma che bello questo amore..." insomma frasi che dico anche a lui. senti che parte , incomincia ad annusare la bambola e cerca di moricchiarla!!! come farò?mi hanno consigliato un veterinario-psicologo da portare per vedere quale atteggiamento prendere in base al carattere del cane ma se voi mi potete dare qualcheconsiglio da mettere in atto fin da ora mi troverei già a buon punto!grazie puciosa
Posso solo consigliarti lo psicologo per cani, questi problemi sono in realtà molto + complicati di quello che sembrano per cui un consiglio sparato così potrebbe essere addirittura controproducente . In ogni caso stai pur tranquilla che un cane è consapevole sempre della differenza tra una bambola ed un essere umano vero!!!!
and if the band you're in starts playing different tunes I'll see you on the dark side of the moon

Rispondi

Torna a “Amici pelosi”