atassia cerebbellare del gatto? veterinari?

Cani, gatti, canarini, cricetini... le famiglie spesso accolgono molti animali tra le mura di casa o i giardini.

Moderatore: Team_M

Rispondi
Avatar utente
ceci74
Moderatrice coraggiosa
Moderatrice coraggiosa
Messaggi: 6287
Iscritto il: 1 marzo 2004, 21:00
Località: Firenze mamma di Valerio (1/08/2000) e Stefano 2/09/2008 blasfema n.66

atassia cerebbellare del gatto? veterinari?

Messaggio da ceci74 » 23 luglio 2012, 11:09

Ciao a tutte, un mesetto e mezzo fa, abbiamo preso due gattini due gattini che erano stati abbandonati appena nati e cresciuto fino ad un mese da una signora. Sono carini, giocano fra di loro mangiano, fanno bisogni nella sabbietta ecc, ma dopo il vaccino ma suppongo che il problema esistesse anche prima, solo che essendo piccoli non ci abbiamo fatto caso, mio marito ha notato che il maschietto cadeva spesso, non riusciva ad arampicarsi come la femminuccia e gli trema un po' la testa. Io sono in vacanza, lui doveva lavorare ed è rimastoa firenze, comunque l'ha portato dal vet che vedendolo camminare ha detto che potrebbe essere un problema neurologico (l'atassia l'ho supposta io navigando su inernet) però gli ha dato una cura antibiotica per escludere non so che. Giovedi o venerdi ce lo deve riportare per controllarlo, ma nel frattempo è sempre uguale, dunque credo che la medicina serva a nulla. Ora, dato che ovviamente non si può sapere con certezza, qualcuno può dirmi se è possibile questa autodiangosi di atassia' se è probabile che peggiori o se ci sono buone possibilità che resti su per giù così? la preoccupazione in efetti è che progredisca e non possa più muoversi, a quel punto beh.. :( ma non voglio poprio pensarci..
ps giusto il gatto disabile mi mancava ;) hihihi


essere diversi non vuol dire essere sbagliati!

Avatar utente
crissy
Mollista Espertissima
Mollista Espertissima
Messaggi: 19521
Iscritto il: 30 ottobre 2003, 15:50
Località: MI- mamma di F. '90 e G. 2006

Re: atassia cerebbellare del gatto? veterinari?

Messaggio da crissy » 24 luglio 2012, 18:57

Sai che mi è capitata la stessa identica cosa anni fa?!
Avevamo adottato due gattini, maschio e femmina, che erano arrivati in giardino, molto piccoli.
Dopo qualche settimana il maschio ha cominciato a camminare strano, andava storto, la testa a tratti ciondolava ecc.
Il veterinario a me disse che erano danni neurologici provocati da qualche cosa di tossico che aveva ingerito.
Però sosteneva che più o meno sarebbe rimasto così. Purtoppo non posso dirti altro perchè, qualche mese dopo, non è più tornato dopo una delle solite passeggiate che faceva con la sorella.
"Non esistono grandi scoperte né reale progresso finché sulla Terra esiste un bambino infelice" A Einstein

"La rosa che non colsi, non la vedrò appassire, resterà viva in un angolo del cuore.
I fiori muoiono solo se recisi

Non sono una "pietra miliare" e me ne vanto!!

Avatar utente
ceci74
Moderatrice coraggiosa
Moderatrice coraggiosa
Messaggi: 6287
Iscritto il: 1 marzo 2004, 21:00
Località: Firenze mamma di Valerio (1/08/2000) e Stefano 2/09/2008 blasfema n.66

Re: atassia cerebbellare del gatto? veterinari?

Messaggio da ceci74 » 25 luglio 2012, 12:01

grazie D non credo che nel suo caso sia da ingestione, perchè questasignora l'ha presi appena nati si e no uno o due giorni e ha sempre dato loro latte.. anche a me hanno detto danni neurologici e io ho dedotto questa cosa dell'ipoplasia. Per ora, non so se è perchè è piccolino e ancora relativamente leggero, non è una cosa grossissima, soprattutto quando corre casca e quando punta gli trema un po' la testina, se resta così, non è una cosa grosa.. speriamo povero cuccioletto
essere diversi non vuol dire essere sbagliati!

Rispondi

Torna a “Amici pelosi”