La medicina integrata a 360°

Incontro oggi Diana Yedid, una donna di grande energia positiva, mossa dal desiderio di far stare bene le persone utilizzando un approccio olistico alla salute e alla malattia, tenacemente legata all'idea che la malattia e il dolore siano il grido di richiamo che il nostro corpo usa magistralmente per farci capire che come stiamo vivendo ci ha portato ad un disequilibrio ma che, imparando a conoscere noi stessi e imparando a prenderci cura del nostro corpo, possiamo imparare a vivere meglio, in maggiore armonia con noi stessi e l'ambiente che ci circonda. Con lei abbiamo già parlato, qui su Mammeonline, dell'importanza del microbiota intestinale in gravidanza, di Fitoterapia e PIANTE MEDICINALI - Fitoterapia UROGENITALE MASCHILE, di PNA procreazione naturalmente assistita.

Cara Diana ben ritrovata con questa grande novità editoriale!

Ciao Debora, è sempre un Onore interagire con te!
 

Perché questo libro sulla Medicina Integrata a 360°?

Ho incontrato online il mio Editore, Cavinato, che me lo ha proposto, anzi ha detto <è ora di scrivere un libro dopo tanti anni di pratica> ed eccoci!
 

Raccontaci di cosa parli in questo tuo libro.

Dopo anni e anni ho riunito alcuni dei miei collaboratori e amici e abbiamo dato un primo assaggio su quella che è la nostra pratica. In questo libro ho cercato di sintetizzare 30 anni di vita studi e ricerche su varie tematiche inerenti LA MEDICINA INTEGRATA “la Passione della Mia Vita” e anche la loro.
 

Quali Professionisti hanno partecipato?

Andrologo, Pediatra e Educatrice per Autismi e Diversabilità Metodo Integrato per tutti! appartenenti al comitato scientifico della DyD MEDICINA Integrativa,  la società creata per divulgare e formare Medici e Terapeuti che vogliono o vorranno accostarsi ad un differente approccio al paziente. Psiche&Soma a 360°

 

Cosa significa "Medicina Integrata"?  Perché la maggior parte delle persone non lo sa.

Aiuto  due parole per definire  “Medicina Integrata”? Mezzo Libro praticamente, ma ci provo,  rispondendo anche alla seconda domanda: 

Cosa significa approcciare la cura della persona "Psiche & Soma"?  

La Medicina Integrata approfondisce le Cause e non i Sintomi che Il Paziente Manifesta a 360° appunto:

Medicina Integrata  comporta un’approccio terapeutico con una visione globale dell’essere umano analizzato sotto vari profili: Biologico, emotivo e spirituale.

La Medicina Integrata valorizza l’interazione tra terapie convenzionali e quelle alternative, implementa i mezzi diagnostici più moderni con l’indagine semeiotica non strumentale appartenente a sistemi di cura antichissimi che hanno abbondantemente dimostrato la loro validità scientifica.

Le varie metodiche terapeutiche hanno punti di forza e di debolezza: un approccio di Medicina integrata usa tutti i punti di forza per incrementare il tasso di successo dei trattamenti.

La medicina integrata si basa sui seguenti principi:

  • Rispetto dell’essere umano nella sua globalità
  • Approccio olistico: cura dell’individuo nella sua unicità e sotto ogni profilo                         
  • Mantenimento della salute e del benessere psico-fisico
  • La prevenzione delle malattie come priorità nelle terapie
  • Ricerca dell’eziologia del disequilibrio psico-fisico considerando tutti i fattori endogeni ed esogeni
  • Impostazione di una strategia di cura mirata a riequilibrare il “terreno” e non solo la sintomatologia
  • Valorizzazione ed uso di risorse naturali presenti nell’individuo e nell’ambiente
  • Rapporto Professionista-Paziente come fosse un partenariato: accompagnare l’individuo per favorirne l’autonomia rispondendo ai bisogni e necessità del medesimo
  • Capacità di ascolto e ricerca di un’intesa empatica
  • Utilizzo di molteplici discipline
  • Impiego congiunto e consapevole di terapie convenzionali ed alternative per facilitare il decorso della malattia
  • Utilizzo preferenziale di terapie naturali e meno invasive

La Medicina integrata non rifiuta le terapie convenzionali ma ha un atteggiamento critico e oggettivo sulla scelta della terapia da porre in essere sul singolo. Non chiude le porte alla scientificità e all’evidenza ma è aperta a nuovi paradigmi. 
 

Bene non ci resta che leggere!  Auguri a questa tua ennesima diciamo “sorpresa” che credo non resterà singola... conoscendoti un pochino immagino avrai altri assi nella manica, li vedo già spuntar fuori.

Esatto, anche fanti e regine! :-) Buona lettura a tutti

La medicina è un tema universale. Io ho scoperto in prima persona quanto sia importante prendersi cura di sé, rimettere a fuoco se stessi, la malattia è come una sfocatura. Un buon medico permette di ritrovarsi, di parlare con se stessi e con il proprio corpo (Gigliola Cinquetti)

 

Ringraziamenti vanno a: 

  • Dr.ssa Stella M​USCATELLO​ ​ ​Educatrice Professionale Per Autismo e Diversabilità
  • Dr. Marco FIRMO Medico chirurgo, Andrologo e Specialista in Medicina Regolatoria.
  • Dr.ssa Patrizia ​FRANCO​ Medico chirurgo pediatra omeopata fitoterapeuta perfezionata in igiene mentale
     

per il grosso contributo a questo libro, ​c​i sono anche i loro capitoli dedicati a:

  • L’IMPORTANZA DELL’INTERVENTO INTEGRATO PER GLI AUTISMI VERSO LA VERA INDIVIDUALIZZAZIONE E INTEGRAZIONE.
  • LA  SCIENZA ANDROLOGICA INTEGRATA: Criteri di approccio diagnostico nell’infertilità maschile.
  • IL BENESSERE DEL CERVELLO ADDOMINALE IN ETA’ PEDIATRICA: il ruolo dell’alimentazione. 

E tanto altro. 
Sicuramente mancano molte nozioni faremo altri volumi sicuri che la loro lettura vi entusiasmerà.

Grazie Diana

Grazie a te, Debora. Buona Lettura!

Diana Yedid, dalla quarta di copertina del suo libro "La medicina integrata a 360°"

Prevenire è Meglio che Curare

Chi vuole PRENOTARE PER REGALARLO A NATALE: www.cavinatoeditore.com mail:  cavinatoeditore@gmail.com

Autore: 

Diana Yedid

Editore: 

Cavinato Editore

Ritratto di Redazione

Posted by Redazione

La Newsletter di Mammeonline
mammeonlineLa community di Mammeonline

Cuciniamo: blog di ricette e racconti in cucina