Fumetti didattici per donare un futuro ai bambini dei paesi in via di sviluppo - Progetto Plain Ink

Fumetti didattici per aiutare le comunità di paesi in via di sviluppo a crearsi da soli un futuro diverso: è questa l’idea messa in atto da Plain Ink, associazione no-profit unica, che opera allo stesso tempo in Italia e in India realizzando e diffondendo originali fumetti bilingue con l’obiettivo di favorire l’integrazione tra culture diverse e combattere la povertà.

Nonostante viviamo nell’epoca della comunicazione e delle tecnologie moderne, l’accesso all’istruzione e all’alfabetizzazione sono ancora a disposizione di pochi. A livello globale, secondo i dati dell’UNESCO, 101 milioni di bambini non vanno a scuola. In Italia circa il 10% della popolazione è di origine straniera, ma i libri che promuovono il rispetto reciproco, la comprensione e il dialogo multiculturale sono ancora pochi e difficili da reperire.

A partire da questa consapevolezza, unita alla convinzione che non siano le infrastrutture già pronte ma la conoscenza a cambiare il mondo, Plain Ink crea fumetti educativi e libri che comunicano idee semplici ed efficaci. (accesso all’acqua pulita, sicurezza alimentare, all’uguaglianza di genere)  per diventare autonomi nell’alleviare la povertà e l’esclusione sociale.

Il successo del primo fumetto, Luna (acquistabile sul sito www.plainink.org ), scritto in arabo e italiano e rivolto ai bambini delle elementari, ci ha permesso di finanziare il nostro primo progetto sul campo. Si tratta di un percorso formativo rivolto ai bambini indiani e realizzato attraverso la diffusione del fumetto The Village ChangeMakers, prodotto in loco e distribuito gratuitamente nel corso di workshop di nozioni base sulla salute pubblica e la sicurezza alimentare che hanno coinvolto già 2000 bambini.

E se oltre ai fumetti anche i giochi fossero uno strumento utile per insegnare innovazione sociale, educazione civica e partecipazione ai bambini?

La creazione di un gioco da tavolo è la seconda fase del progetto che stiamo portando avanti proprio in questi giorni attraverso l’organizzazione di una raccolta fondi per creare insieme un gioco che verrà realizzato con l’aiuto di bambini, professionisti locali e la comunità di Jalilpur, bidonville di 10,000 abitanti alle porte di Varanasi (Uttard Pradesh). Per scoprirne di più e partecipare, anche con un piccolo contributo, visitate il link http://www.plainink.org/it/challenges/challenge-in-corso/

I nostri fumetti hanno un finale felice, noi di Plain Ink crediamo che le nostre storie possano aiutare bambini e famiglie a costruirlo.

Per scoprire Plan InK http://www.plainink.org/it/ o il profilo facebook https://www.facebook.com/pages/Plain-Ink/102188073188761

Valentina Guerrera-Ufficio Stampa Plain Ink 

 

Ritratto di Redazione

Posted by Redazione

La Newsletter di Mammeonline
mammeonlineLa community di Mammeonline

Cuciniamo: blog di ricette e racconti in cucina