Amarlo prima che nasca.

“Amarlo prima che nasca - Il legame madre figlio prima della nascita” è un libro che parla d’amore e “che si rivolge alle mamme, a quelle che lo sono state, che lo sono, ma soprattutto a quelle che desiderano diventarlo, o tornare ad esserlo”.

Così scrive l’autore stesso, il Prof. Jean –Pierre Relier, primario del reparto di neonatologia dell’ospedale Port-Royal di Parigi, illustre esperto internazionale di medicina perinatale che ha dedicato questo libro al rapporto speciale che si instaura tra la mamma e il feto durante i mesi di gravidanza. Relier lo definisce un legame bio-affettivo, determinato non solo dal fattore biologico ma anche da sentimenti come l’amore e l’affetto presenti già dalle prime settimane di gravidanza quando il feto, con l’iniziale maturazione dei primi canali sensoriali e percettivi*, comincia a partecipare attivamente a questo intimo scambio affettivo.

L’amore materno viene considerato un principio vitale per la crescita del bambino e la qualità di questa relazione influenza il suo sviluppo sia durante la gestazione che dopo la nascita. Cosa succede se la mamma viene sottoposta ad un shock improvviso? E se invece vive un’emozione intensa? Fin dove può arrivare l’assistenza della medicina moderna per salvare un piccolino nato prematuro se accanto non ha il contatto e l’amore genitoriale? In alcuni capitoli Relier analizza alcune situazioni di potenziale “minaccia” - biologica o psico-affettiva - che possono incidere sul legame madre-figlio come ad esempio lo stress psicologico materno, la nascita pretermine, le dipendenze da sostanze nocive, la procreazione assistita. Vengono inoltre affrontate anche l’importanza e il diritto della futura madre di vivere il periodo della gravidanza e della maternità con ritmi di vita personali, spesso “lontani” da quelli imposti dalle esigenze della società moderna. Come dovrebbe essere quindi la gravidanza “ideale”? ...

"Amarlo prima che nasca" è un libro pieno di dolcezza e di umanità, di spunti di riflessione su questo tema così speciale che sicuramente coinvolge le mamme ma che riguarda anche tutti i papà, vicini e partecipi alla crescita del loro bambino già dall’inizio del concepimento.

“Amarlo prima che nasca. Il Legame madre-figlio prima della nascita”, Jean-Pierre Relier, LeLettere Firenze.

 

A cura di Cristina Taddei, dr.ssa in Fisioterapia - Area Pediatrica

cristinataddei.wordpress.com

 

*Per approfondimenti sullo sviluppo sensoriale del feto :

- Lo sviluppo sensoriale del feto. I parte.

- Lo sviluppo sensoriale del feto II parte.

 

Ritratto di Cristina Taddei

Posted by Cristina Taddei

La Newsletter di Mammeonline
mammeonlineLa community di Mammeonline

Cuciniamo: blog di ricette e racconti in cucina