A volte l'avvio di una cosa così naturale, come l'allattamento al seno, è difficile e frustrante per bimbo e mamma. Cosa fare per riuscire ad avviare l'allattamento?

Che allattare al seno faccia tanto bene alla salute dei bambini più o meno lo sappiamo tutti. Ma sapevi che è anche il fattore principale del migliore sviluppo del viso e dell'arcata dentale del tuo piccolo?

Ti sei appena arrabbiata con tua suocera che è venuta per l'ennesima volta a casa tua a sentenziare su come dovresti comportarti col tuo bambino? Hai avuto una settimana di nottatacce? Ti sei spaventata mentre guidavi la macchina?

Se avete letto l'articolo Svezzamento: quando iniziare? (se vi è sfuggito, vi suggerisco di leggerlo prima di andare avanti), sapete già che per me è fondamentale sapere il momento giusto per iniziare a inserire i cibi solidi. Questo vi semplificherà la vita ed eviterà che lo svezzamento diventi un momento drammatico per tutta la famiglia. 

Guardiamoci intorno: lo svezzamento per molte mamme è un periodo di battaglia contro il bambino, che si consuma davanti ad un piatto di pappa.

Quando si parla di allattamento al seno, sembra che ci siano due scuole di pensiero o due metodologie diverse e che le mamme debbano scegliere a quale “squadra” appartenere. “Tu sei per l'allattamento a orario o a richiesta? Metterai delle regole o sei senza regole?”sono le due domande più frequenti che vengono fatte alle mamme, a volte ancor prima della nascita del loro bambino!

La Newsletter di Mammeonline
mammeonlineLa community di Mammeonline

Cuciniamo: blog di ricette e racconti in cucina