Ritorno a scuola: i 10 consigli #top per un dolce rientro

Il ritorno a scuola, come il rientro al lavoro, dopo le lunghe vacanze estive, può provocare qualche piccolo problema di adattamento ai nuovi ritmi ma, con questi 10 super consigli per il back to school, i nostri ragazzi potranno affrontare il nuovo inizio senza troppi contraccolpi.

E allora eccovi 10 utilissimi consigli per partire alla grande!.

1) Entusiasmo! Il primo compito per settembre, suggeritoci dal Dott. Davide Algeri, riguarda noi genitori: infondere entusiasmo per far sentire la voglia di tornare tra i banchi di scuola.  Per evitare che il rientro sia fonte di stress bisogna 'accendere' nei figli la voglia di tornare sui banchi di scuola con la giusta passione, mettendo da parte paure e angosce.

2) Stanza studio. Sistemare e ripulire insieme la cameretta in modo che sia libera da cose vecchie e inutilizzate: lo spazio ordinato e libero aiuterà a fare spazio alle cose nuove che serviranno nel nuovo anno scolastico.

3) Astuccio. Iniziare facendo cose belle e divertenti: analisi e repulisti dei mozziconi di matite, lapis, gomme da cancellare, verifica del funzionamento delle penne etc.

4) Zaino. Andare a fare shopping scolastico coi pupi. Comprare per la prima volta lo zaino sarà davvero emozionante! Ma anche le volte successive sarà sempre fonte di entusiasmo :D

5) Cancelleria. Non appena avrete la lista della tipologia di penne e matite colorate nonché altre richieste particolari delle maestre, fate un altro giro di shopping mirato per acquistare ciò che è necessario per iniziare alla grande l’anno scolastico. Cogliete l’occasione per insegnare ai vostri bambini il valore del risparmio e dell’acquisto non compulsivo. Un gadget di inizio anno sarà più che sufficiente.

6) Vestiario: servono grembiulini nuovi? Forse anche la tuta da ginnastica, le scarpe da ginnastica e le scarpe autunno/inverno per la scuola. I piedi crescono in fretta! Verificate per tempo in modo da avere tutto pronto i primi giorni di scuola.

7) Risveglio. Riprendere i tempi del risveglio, simili ai tempi scolastici, almeno una settimana prima dell’inizio della scuola: far puntare la loro sveglia un quarto d’ora prima ogni mattina potrebbe aiutarli ad abituarsi alla sveglia delle 7

8) Gioco. Prima che inizi la scuola ma anche e soprattutto nel primo periodo scolastico, quando ancora le giornate saranno calde e i pomeriggi ancora assolati, portate i pupi a giocare al parco insieme con gli altri bambini; nel primo pomeriggio piovoso, sedetevi insieme e scrivete una lista di cose belle che si possono fare durante l’inverno e che iniziano solo con l’inizio delle scuole, come ad esempio il tanto desiderato corso di nuoto, di danza o di karatè.

9) La colazione: importantissima. Meglio 10 minuti di sonno in meno che non fare colazione. Un frutto stagionale a rotazione, un bel bicchierone di spremuta senza aggiunta di zuccheri, pane e marmellata ma anche pane e formaggio o pane e una fetta di prosciutto, uno yogurt, della frutta secca…  Certo non tutto insieme ma alternandoli rendendo così la colazione più variata e completa.
Il cornetto al bar? Concedetelo a voi e ai pupi solo come gratificazione una tantum.

10) Merenda per la scuola: evitate le merendine confezionate, troppi zuccheri, troppi grassi, i nutrienti non ci sono! Meglio un panino vuoto appena comprato dal panettiere, magari con l’uvetta, e un frutto fresco. Se poi riuscite a preparare voi delle torte con frutta e magari anche con farina integrale o semi integrale biologica, sarebbe proprio il top! 
Su CuciniAmO trovate tante belle ricette tutte sperimentate dalle mamme: per esempio, i muffin sono sempre graditissimi e potete anche congelarli, con gusti diversi, per averli pronti ogni mattina. Si scongeleranno in tempo per la campanella della ricreazione. 

 

E allora, mamme, tutte pronte? La nostra campanella è già suonata, dobbiamo iniziare :D

p.s. Il profumo della cancelleria… non pensate anche voi che sia uno dei più buoni profumi della vita?

 

Cancelleria

 

immagine di copertina da nonsprecare.it

Ritratto di Redazione

Posted by Redazione

La Newsletter di Mammeonline
mammeonlineLa community di Mammeonline

Cuciniamo: blog di ricette e racconti in cucina