Le cicatrici ostetriche. Simposio internazionale

Simposio internazionale con Michel Odent, Michael Stark e David Kanner. Una giornata studio imperdibile incentrata su questa tematica scottante e attuale: dai dati statistici disponibili si estrapola che in Italia non meno di 8 madri su 10 portino almeno una delle due cicatrici ostetriche per eccellenza, a seguito di parto cesareo o episiotomia. 

Tre esponenti di livello mondiale riuniti per illustrare come mai tali interventi siano tanto frequenti, come facilitare il parto spontaneo senza perdita di integrità fisica della donna, come fare da un punto di vista chirurgico per arrecare meno danno possibile laddove un intervento è necessario e come favorire il miglior recupero possibile con il trattamento osteopatico
 

Programma

8.00 accoglienza e registrazione

9.00 apertura dei lavori – presentano Melissa Bonnet e Laura Carazzai, Associazione Onde di Vita e Clara Scropetta, ideatrice dell’evento e interprete

9.15-10.45 Michel Odent: Un cambio di rotta nella comprensione della fisiologia del parto. Esplorare il futuro: dalla Ricerca in Salute Primale all’ “orologio epigenetico”.

10.45-11.00 pausa caffè

11.00-12.30 Michael Stark: L’eccellenza in chirurgia: la tecnica ottimale per effettuare il cesareo, adatta ad un uso universale, e il rischio di un suo abuso. L’episiotomia quale tradizione distruttiva, e il modo ottimale di trattare lacerazioni e incisioni.

12.30-14.30 pausa pranzo a buffet

14.30-16.00 David Kanner: L’ausilio dell’osteopatia: il potenziale terapeutico delle cicatrici e come favorirne l’integrazione in caso di cesareo, lacerazione spontanea o episiotomia

16.00-17.00 Discussione aperta

18.30- 19.20 spettacolo teatrale “Il mestiere più antico del mondo” di Gabriella Pacini con Laura Nardi.

A seguire piccolo dibattito con l'autrice per chi lo desidera (dalle 19.30 alle 20.00)

Traduzione in differita dall’inglese.

Modera Gabriella Pacini (ostetrica libera professionista Roma), facilitano la discussione Antonio Belpiede (Ginecologo e primario dell’Ostetricia di Barletta e responsabile del coordinamento regionale dei punti nascita) e Niccolò Giovannini (Ginecologo al Mangiagalli di Milano)

 

Chi sono i relatori?

Michel Odent,1930 e Michael Stark,1944, entrambi medici chirurghi di fama internazionale, sono accomunati da una pratica attenta e rispettosa, dall’interesse per il primo periodo della vita come momento chiave per la salute futura dell’individuo e dal coraggio di rimettere in discussione procedure abituali, se controproducenti.

David Kanner, 1974, osteopata in Francia, si dedica da anni al trattamento delle cicatrici in generale e di quelle ostetriche nonché della salute riproduttiva della donna in particolare. Tiene corsi di formazione in Italia sull'armonizzazione globale delle cicatrici (3 date nel 2020: Roma, Padova, Puglia)

 

L’evento è ideato da Clara Scropetta in collaborazione con Associazione Onde di Vita, per sensibilizzare il più possibile sul fatto che la maggior parte della donne diventando madri perde la propria integrità e informare sugli approcci medici e terapeutici in grado di cambiare la situazione, a beneficio della salute del singolo e dell’intera società. L’evento si sostiene interamente grazie alle quote di partecipazione ed è rivolto a tutti, ma specialmente ai medici, qualunque sia la specializzazione o il campo di lavoro.

Abbiamo rinunciato a finanziamenti esterni ed accreditamento per offrirvi un evento indipendente, equo e solidale. Speriamo che siate in tanti a comprendere ed iscrivendovi, a voler contribuire a una nuova cultura, secondo noi tanto necessaria.

Vai a questo link per maggiori informazioni anche sui costi.

 

 

 

foto di pancia con cicatrice da taglio cesareo

 

Potrebbe interessarti questo articolo

Le cicatrici in ambito osteopatico. Perché è importante trattarle.

 

Ritratto di Redazione

Posted by Redazione

La Newsletter di Mammeonline
mammeonlineLa community di Mammeonline

Cuciniamo: blog di ricette e racconti in cucina