Oggi è 30 settembre 2014, 19:52

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]





Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 3 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Catarro che non se ne va
MessaggioInviato: 19 maggio 2011, 18:16 
Non connesso
Mollista Junior
Mollista Junior
Avatar utente

Iscritto il: 23 giugno 2007, 13:11
Messaggi: 471
Località: Bergamo
Salve doc,
il mio bimbo (2 anni e mezzo) ha iniziato oltre due settimane fa con tanto catarro, e raffreddore, portato dalla ped, auscultato e deciso per aerosol con i soliti prontinal e breva, dopo qualche giorno in cui non abbiamo notato grandi miglioramenti, la ped si mostro' propensa per l'antibiotico, ma visto che io ero scettica, ci ha aggiunto 5 giorni di supposte gramplus, sembrava migliorato, o meglio, è migliorato, ma non del tutto, portato di nuovo a un controllo dalla ped, risulta pulito a livello di bronchi ma con ancora muco presente nelle alte vie, cosi il consiglio è quello di continuare ancora per qualche giorno con aerosol di sola fisio, sciroppo stodal e granuli di citomix, fatti anche quelli ( ma solo per 2-3 giorni :oops: ) e comunque il bimbo nonostante fisicamente sia in formissima, mangia tanto, come al solito, è vispo come sempre, mai avuto febbre, quando gli capita di tossire, magari perchè piange, o perchè gli va di traverso la saliva, il catarro sta ancora li! 8O si sente, persino ieri sera quando dormiva sembrava russare 8O
che fare? devo portarlo di nuovo a far auscultare?
grazie doc

_________________
Monica

- Preferisco dare fastidio dicendo la verita',che guadagnare stima con una menzogna.



Mara 7/6/89'
Olga 9/2/07'
Manuel 27/11/08'


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Catarro che non se ne va
MessaggioInviato: 24 maggio 2011, 16:32 
Non connesso
Pediatra
Pediatra
Avatar utente

Iscritto il: 28 maggio 2002, 9:26
Messaggi: 5420
E' molto probabile che suo figlio abbia un iniziale impegno adenoideo. Il motivo per cui il catarro ristagna nelle alte vie può infatti dipendere da un difetto di ventilazione delle stesse. Rumori respiratori durante il sonno sono usuali in questa ipotesi. Irrigazioni nasali con fisiologica ed un antistaminico per via orale dovrebbero migliorare ma non risolvere. Tenga cmunque conto che l'importante è come sta in generale e non quanto catarro produce :-)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Catarro che non se ne va
MessaggioInviato: 24 maggio 2011, 23:34 
Non connesso
Mollista Junior
Mollista Junior
Avatar utente

Iscritto il: 23 giugno 2007, 13:11
Messaggi: 471
Località: Bergamo
Buonasera dottore,
rumori respiratori durante il sonno, mai avuti, i lavaggi nasali li facciamo spesso con acqua salata (ipertonica?) il bimbo sta' benissimo, in tutti i sensi, lo è sempre stato, unico neo il catarro appunto che pero' fortunatamente se nè andato :-)
grazie doc

_________________
Monica

- Preferisco dare fastidio dicendo la verita',che guadagnare stima con una menzogna.



Mara 7/6/89'
Olga 9/2/07'
Manuel 27/11/08'


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 3 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
News News Site map Site map RSS Feed RSS Feed Channel list Channel list

(c) 1998-2014 IlNido - Mammeonline

Illustrazioni di Tiziana Rinaldi

POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010
phpBB SEO