Fido ha mal di pancia: che fare?

Uno dei principali motivi per i quali veniamo consultati, riguarda il mal di pancia nel cane; improvviso o presente da tempo, provocato o no dalla palpazione dell’addome. Alcuni sintomi possono evidenziare palesemente il malessere dell’amico a quattro zampe.

Essi spesso comprendono: la semplice nausea (manifestata con ricorrenti atti di masticazione e deglutizione a vuoto di saliva e aria), o/e il rigurgito (cioè l’espulsione passiva di cibo o liquidi dall’esofago o dallo stomaco non preceduto da ipersalivazione, conati o contrazioni addominali), il vomito (cioè espulsione di cibo o liquidi dal tratto gastro intestinale preceduto invece da diarrea con presenza o meno di muco o sangue, l’inappetenza, il mantenimento di posture non frequenti come la posizione “di preghiera” (treno posteriore sollevato e anteriore abbassato) per scaricare il dolore. A volte questi disturbi, all’inizio intermittenti, possono diventare molto frequenti facendo preoccupare i proprietari.

Le cause più comuni di dolore addominale nel cane sono: ulcere gastroenteriche, corpi estranei e ostruzioni intestinali, tumori, peritoniti, ma anche epatiti e calcoli alle vie biliari, infezioni renali e calcoli a livello dell’apparato urinario, ostruzione o rottura della vescica e degli ureteri (comune soprattutto in seguito a trauma), cistiti (infiammazioni della vescica), pancreatiti, infezioni o neoplasie della milza, infezioni uterine e, nel maschio, prostatiti (infiammazioni della prostata), tumori prostatici, parassiti intestinali (Ascaridi, Coccidi, Giardia ecc) e intolleranze alimentari (Boxer, Labrador, Pastore Tedesco già nei primi mesi di vita possono esserne predisposti). Non sempre è semplice riuscire ad individuare alla prima visita la causa scatenante il problema; è molto importante raccogliere il più possibile le informazioni che il proprietario ci può fornire senza tralasciare nessun indizio.

Una volta evidenziato il sospetto, numerose sono le indagini cliniche che possono confermare la diagnosi: radiografie addominali, ecografie, esami del sangue e delle feci completi, eventuali esami endoscopici dell’intestino e prelievi bioptici aiuteranno il veterinario curante a prescrivere una terapia risolutiva.

I consigli più importanti che vorrei suggerirvi, in caso di forti dolori di pancia da parte del vostro amico a quattro zampe sono:
1) evitare i rimedi fai da te, perché 
spesso i farmaci che utilizziamo per la nostra specie non sempre sono utili (se non pericolosi) per i nostri amici animali,
2) interpellare il vostro 
veterinario di fiducia non oltre 1-2 giorni da quando sono comparsi i problemi di Fido, questo per evitare guai più seri sul suo stato generale di salute.

Diego Manca, Medico veterinario. 
Autore dei libri: "Le fiabe per...giocare con il corpo imitando gli animali" edito da Franco Angeli nel 2008 di cui è coautore, "Benedetti animali!" edito da Armenia editore nel 2010 , "Il camaleonte Argonte" edito da Armando editore nel 2010, "Favolario: le favole del veterinario" Ed. Buk,  "Storie con la coda" edito da Castelvecchi, 2014, collana Ultra, La salute del cane in 4&4'otto e La salute del cane in 4&4'otto, editi da L'Airone Editore, 2014.

Ritratto di Diego Manca Veterinario

Posted by Diego Manca Veterinario

Mi chiamo Diego Manca e sono un medico veterinario; vivo e svolgo la mia professione, da quasi 30 anni, ad Omegna (VB), piccolo paese del Cusio in Piemonte. Sono direttore sanitario e socio fondatore dell’ambulatorio veterinario lago d’Orta nel quale lavoro. Oltre alla grande passione per questa professione un’altra mi è molto cara e cioè quella di scrittore. I miei libri hanno ottenuto sempre significativi apprezzamenti di critica e i protagonisti delle storie che racconto sono i nostri amici pelosi, le vere star di tanti episodi realmente accaduti durante lo svolgimento della mia professione. Ecco qui di seguito una breve sintesi dei libri che ho pubblicato: Le fiabe per...giocare con il corpo imitando gli animali" edito da Franco Angeli nel 2008 di cui è coautore, "Il camaleonte Argonte" edito da Armando editore nel 2010, "Favolario: le favole del veterinario" Ed. Buk,  "Storie con la coda" edito da Castelvecchi, 2014, collana Ultra, La salute del cane in 4 e 4'otto e La salute del cane in 4 e 4'otto, editi da Gremese Editore, 2014, "Altro che animali!" edito da Castelvecchi Editore, 2015 e Benedetti Animali!  edito da Castelvecchi Editore, 2016, Storie da leccarsi i baffi - Gatti raccontati dal veterinario, edito da Ultra, 2017, >Manuale (semiserio) sull'educazione del cane, edito da Rizzoli, 2017.

weleda

greenMe

La Newsletter di Mammeonline
mammeonlineLa community di Mammeonline

Cuciniamo: blog di ricette e racconti in cucina