il blog di Francesca Sangalli

Breve post post natalizio per grandi e piccini. I bimbini dell'era "post-moderno-consumistica" si fanno strada tra pacchetti regalo, scanzano fiocchi e addobbi, gattonano tra sacchetti e pacchetti, tra trombette e tricicli, grossi palloni e automobiline a pedali che strillano e fanno beet beet.

Chi lo avrebbe mai detto? Dai tempi di Eduardo de Filippo non si svezzava un bambino tra le quinte dei palcoscenici. Uno stormo di tate e puericultrici, di educatori e psicologi ficcanaso ci hanno imposto la regolarità, la calma, la pace.

Ecco una bella idea per passare un pomeriggio delirante. Il cucciolo ha un anno, non ha mai tagliato i capelli e li ha lunghi e ricci, che si increspano e si elettrizzano come quelli di uno scienziato pazzo, o meglio, come quella pazza di sua madre, a dirla tutta.

La domenica è notoriamente un giorno di riposo, alcuni in famiglia gradiscono riprendere la sana vecchia abitudine del pisolino pomeridiano adulto, in accompagnamento a quello figliolesco.

La super mamma. Da qualche anno a questa parte la figura della super mamma è cambiata. La nuova super mamma non ha più il grembiule, le patacche di pomodoro e rigurgito, no!

Care mamme, va molto di moda il post della mamma di un bimbo maschio che promette e giura che l'educazione alla nonviolenza inizierà da lei.

weleda

La Newsletter di Mammeonline
mammeonlineLa community di Mammeonline

Cuciniamo: blog di ricette e racconti in cucina