Psicologia, musica, musicoterapia

il blog di Maria L Bellopede

Sposata, mamma di Giorgio e di Nicola, vivo in Romagna, dividendomi tra campagna e città. Un po’ “secchiona”, mi laureo con lode in Psicologia Clinica e mi diplomo a pieni voti in Pianoforte, studiando per anni canto lirico-moderno especializzandomi poi in Musicoterapia. Blogger da un po’, amo scrivere da sempre, soprattutto fiabe e filastrocche. Qui puoi vedere il mio sito e qui interagire con me nella mia pagina Facebook "Il cerchio delle mamme".

Nella vita reale, dal 2006 lavoro nell’ufficio risorse umane di un’azienda romagnola e ricevo come psicologa a Rimini e Fratta Terme di Bertinoro, privilegiando i temi di orientamento scolastico e professionale, musicoterapia per bambini e adolescenti, consulenza a coppie e famiglie. 
Adoro sognare, anche ad occhi aperti. Il motto che più mi rappresenta è “La bellezza salverà il mondo”.

In questo blog potrete trovare articoli, narrazioni, consigli, confronti sul valore di psicologia, musica, musicoterapia per le mamme, i bambini, le famiglie.

Sul web, nel mio sito personale troverete raccontate molte delle mie passioni, su Twitter mi trovate come @mammeinsieme, su Linkedin trovate il mio profilo professionale completo Likedin: il cerchio delle mamme e infine, nel mio Blog Il cerchio delle mamme con pagina facebook Il cerchio delle mamme
l’idea fondante è quella di far circolare i temi della maternità come fossero una narrazione speciale della vita ma anche attraverso la concretezza delle gioie e fatiche di ogni giorno.

Potete scrivermi a marymusica@yahoo.it

Durante l'adolescenza è spesso difficile dialogare con i propri figli e le "porte in faccia" fanno parte della tempesta, non solo ormonale, fisiologica a quell'età. 

Si sente parlare spesso di musicoterapia, spesso però (purtroppo) attraverso quelle che io chiamo "leggende" che non corrispondono a verità.

In piscina si trovano corsi di musicoterapia, alle Terme si trovano proposte di musicoterapia...

L'inserimento è iniziato, anzi sarebbe già finito... e il bimbo piange ancora molto al distacco?

E' importante favorire l'apprendimento delle lingue nei bambini, così recettivi, tuttavia credo sia altrettanto importante usare metodi giocosi e non troppo canonici.

 La proposta della musica classica si deve trasformare da "esperimento utile" a "esperienza speciale per noi e i nostri bambini".

weleda

La Newsletter di Mammeonline
mammeonlineLa community di Mammeonline

Cuciniamo: blog di ricette e racconti in cucina