Il Microbiota e i disturbi dello spettro autistico

Il  disturbo dello spettro autistico (ASD) è un disordine dello sviluppo neurologico grave che colpisce uno su 45 bambini negli Stati Uniti, con una prevalenza simile sorprendente nei paesi di tutto il mondo. Tuttavia, i meccanismi alla base la sua eziologia e manifestazioni sono ancora poco chiare. 

Anche se Il  disturbo dello spettro autistico ASD è diagnosticato sulla base della presenza e della gravità della comunicazione alterata e sociale e comportamenti ripetitivi come: disregolazione immunitaria e problemi gastrointestinali, sono comuni comorbidità

Il microbiota è parte integrante della fisiologia umana; recenti studi dimostrano che i cambiamenti nella flora intestinale possono modulare la fisiologia gastrointestinale, funzione immunitaria, e anche il comportamento.

 I collegamenti tra particolari batteri dalla flora intestinale indigena e fenotipi rilevante per ASD sollevano la questione importante di come la disbiosi microbica svolga un ruolo nello sviluppo o la presentazione di sintomi ASD. 

In questo recente studio si passa  in rassegna i rapporti tra la disbiosi microbica e Il  disturbo dello spettro autistico (ASD).
Si parla, inoltre, dei potenziali effetti del microbiota sui sintomi ASD-Associati, attingendo a meccanismi di interazioni reciproche tra il microbiota, l'immunità, la funzione intestinale, e il comportamento di segnalazione. 
Inoltre, si discute di recenti scoperte che sostengono un ruolo  per  il microbiota come interfaccia tra i fattori di rischio ambientali e genetici che sono associati con ASD

Questi studi evidenziano  come l'integrazione di percorsi su più sistemi del corpo che, insieme, possono influire sul cervello e il comportamento, suggerendo  come i cambiamenti del microbiota possano contribuire ai sintomi della malattia dello sviluppo neurologico.

Immagine di come si manifesta l'autismo
 

Ecco un piccolo video sull'autismo, che introduce un po' l'argomento, proprio nella giornata mondiale dell'autismo

Cos'è l'Autismo ? from Pandast on Vimeo.

 

Un disturbo nella flora intestinale, che di solito è indotta da una infezione batterica cronica o esposizione ad antibiotici, è stato dimostrato implicata come potenziale collaboratore nello sviluppo di ASD. L'Asse Microbiota-Gut-Brain Bidirezionale: Asse-Intestino Cervello agisce di solito principalmente attraverso il sistema neuroendocrino, neuroimmune, e meccanismi del sistema nervoso autonomo. Applicazione di modulatori dell'Asse Microbiota-Intestinale-Cerebrali, come probiotici, enzimi  e L'alfa-lattoalbumina particolarmente ricca di Triptofano, amminoacido essenziale, precursore della serotonina e alcune diete speciali, potrebbe essere una strategia promettente per il trattamento di ASD

(procederei preventivamente con la chelazione da metalli pesanti e micotossine)

Questa recensione  discute principalmente le osservazioni salienti delle interruzioni dell'asse microbiota-gut-cervello nella patogenesi della ASD e rivela il suo potenziale ruolo terapeutico in deficit autistici.

Speriamo , sempre piu genitori, ai primi sintomi di questa Sindrome, adeguatamente diagnosticata, possano adottare queste strategie rivolgendosi a specialisti accreditati, (valutando caso per caso)

Vi lascio con uno dei miei motti preferiti: “Prevenire&Meglio che Curare” Ippocrate Primum non nocere.

 

Bibliografia

Emerging Roles for the Gut Microbiome in Autism Spectrum Disorder

Microbiota e disturbi dello spettro autistico

Theoretical aspects of autism: Causes—A review

Asse Intestino-Cervello alterato nello spettro autistico: meccanismi dicomorbidità o causalità?

Enzymes for Autism and other Neurological Conditions. The Practical Guide for Digestive Enzymes and Better Behavior Enzymes for Digestive Health and Nutritional Wealth The Practical Guide for Digestive Enzymes. A Story, An Adventure, Practical Information and Science by Karen DeFelice

Sindrome dell’Intestino e della Psiche

 

Ritratto di Diana Yedid

Posted by Diana Yedid

Diana Yedid, dopo la specializzazione in Fitoterapia, Micronutrizione ha conseguito altre specializzazioni nell’ambito delle Medicina Integrata: Medicina Nutrizionale e Funzionale, Floriterapia, Fitoterapia e Integratori alimentari e in Medicina Metabolica Funzionale. Vanta esperienza trentennale nell’ambito della Medicina Naturale su largo spettro: Alimentazione Fitoterapia, Floriterapia, Micro-Macronutrizione, accompagnamento alla Gravidanza Pre-Post Natale, Infertilità Di Coppia, Accompagnamento Pre e Post Natale bimbi 0-12, formazione e reclutamento del Personale Medico/Terapeutico per “SturtUp” centri di Medicina Integrata. Il suo nome è collegato alle ricerche scientifiche pionieristiche e allo studio nel campo del "Microbiota intestinale"

Nel 2009 fonda la società “DYD Medicina Integrativa
Nel 2011 inaugura il sito e il Percorso Natural Birth, dedicato interamente alle mamme, ai papà e ai bambini.
Ha organizzato eventi e conferenze in asili, centri e scuole per l’infanzia sull’accompagnamento Nutrizionale, Alimentare e Fitoterapico.
Dal 2014 Responsabile Scientifico della scuola di Alta Formazione in Medicina Integrata.
Dal 2015 Ideatrice e responsabile dei centri Affiliati di P.N.A.  Procreazione naturalmente assistita® 

CV Completo http://www.dydnaturalbirth.it/naturopatia/DianaYedid.pdf
Siti: www.dydmedicinaintegrativa.it - www.dydnaturalbirth.it
Email: dianayedid599@gmail.com - info@dydmedicinaintegrativa.it

greenMe

La Newsletter di Mammeonline
mammeonlineLa community di Mammeonline

Cuciniamo: blog di ricette e racconti in cucina