Fitoterapia urogenitale femminile

Abbiamo parlato in un precedente articolo di Fitoterapia e Problemi Urogenitali Maschili, ora parleremo di quelli Femminili e di rimedi Naturali utili a molte Patologie e Problematiche della Donna.

La cistite: una patologia purtroppo molto frequente nella donna, causata spesso da un abbassamento delle difese immunitarie locali o dalla presenza di dismicrobismi intestinali.  Dopo aver provveduto ad un’urino coltura con antibiogramma, ed eseguire una terapia mirata,  in commercio esistono formulazioni a base di mirtillo, pianta che ha un’azione legata alla riduzione della capacità di adesione del batterio alla parete vescicale e che, se unita ad altri farmaci contenenti antibatterici naturali, può sostituire in alcuni casi la funzione dell’antibiotico (il riferimento è a prodotti ottenuti a livello industriale e non a infusi e tisane da preparare 'fai da te')  

La terapia a base di MirtilloSemi di pompelmoQuercitina è spesso utilizzata con successo nelle forme di blanda cistite recidivante. E’ compito però dell’urologo escludere cause organiche più importanti che possano giustificare i segni e sintomi della cistite. Spesso una candidosi intestinale o vaginale può essere chiamata in causa come anche patologie del basso intestino. 

Abbiamo molto sentito parlare per le  Cistiti, infezioni e le infezioni delle vie urinarie, negli anni scorsi,  del D-Mannosio.  Il D-Mannosio, uno zucchero semplice estratto dal legno di larice o di betulla e dal mais, sembra essere un’alternativa promettente alle terapie farmacologiche per l’eradicazione dell’Escherichia coli, batterio che rappresenta per il 90% la causa delle infezioni del tratto urinario e delle cistiti infettive.

Sintomi, cause, cure e rimedi per la Cistite

Come di prassi è importante il ripristino di una flora batterica intestinale sana con probiotici specie-specifici.
I benefici dei fermenti lattici: nel corso dell'evoluzione della specie umana si è instaurato un importante e delicato equilibrio di vantaggio reciproco tra l'uomo e i batteri che compongono la flora, scopriamone i benefici.

Da preferire un’alimentazione ricca di fibre e cereali integrali, frutta e verdura fresca di stagione, preferibilmente diuretica:

·      Finocchi

·      verdure a foglia verde

·      cetrioli

·      indivia belga

·       ananas

·      mandarini 

·      Fragole

·      Melone

·      Anguria

 Un alimento particolarmente utile in questo caso è il mirtillo, il cui succo mostra attività diuretiche e depurative delle vie urinarie e impedisce l’adesione dei batteri alle pareti della vescica.

Oltre ai rimedi che elenchiamo qui di seguito, ricordiamo che per la prevenzione è bene tenere a mente due accorgimenti: non abusare di detergenti intimi, che possono alterare il pH e abbassare le difese dell’organismo;  non indossare jeans o pantaloni troppo stretti, in modo da evitare l’annidamento dei batteri.

Cure naturali contro la cistite

Alimentazione in caso di cistite 

La principale indicazione nutrizionale nella cistite è quella di evitare gli zuccheri raffinati: quando la cistite è di natura batterica, la proliferazione dei batteri è favorita dallo zucchero.

Fra la cause della cistite c’è un’alterazione della permeabilità intestinale con il passaggio di batteri in altri distretti come quello uro-genitale. 

Per mantenere un buon equilibrio intestinale e una flora batterica adeguata è necessario ridurre gli alimenti industrializzati come bevande zuccherate e succhi di frutta confezionati, alcool, caffè, formaggi e insaccati.

Andrebbero evitati durante l’attacco acuto alimenti come il peperoncino, il pepe e gli alimenti piccanti che potrebbero peggiorare la sintomatologia legata al bruciore.

 

Rimedi fitoterapici 

I rimedi fitoterapici per la cura della cistite sono piante che da un lato esercitano azione antisettica e antinfiammatoria delle vie urinarie, mentre dall’altro facilitano la rimozioni dei batteri che ristagnano nelle vie urinarie, attraverso la stimolazione della diuresi.

·  Cranberry: (Vaccinium macrocarpon, la varietà americana del nostro mirtillo rosso), le sue bacche hanno effetto antibiotico sulla cis- tite ricorrente ed altre infezioni urinarie provocate il più delle volte da dell’Escherichia coli. L’attività batteriostatica è dovuta al fatto che la pianta ostacola l’aderenza dei batteri alla vescica e e il loro proliferare nell’organismo, modificando la composizione chimica dell’urina.

·  Pompelmo: (Citrus maxima o grandisl’efficacia antibiotica ad ampissimo spettro dell’estratto dei semi è stata ormai riconosciuta da numerose ricerche scientifiche. In fitoterapia è considerato uno dei rimedi elettivi nella cura dei disturbi del tratto urogenitale, sostengono il sistema immunitario, e la flora batterica, nella lotta agli attacchi infettivi;

·  Uva ursina: (Arctostaphylos uva-ursi) può essere considerata un antisettico assai attivo da utilizzare ogni qualvolta vi sia un’infiammazione o infezione a livello delle vie urinarie, in quanto è in grado di determinare un’azione antibatterica, antinfiammatoria e calmante lo stimolo continuo della minzione o il dolore. Può essere prescritta in caso di cistite acuta, cistite cronica, nell’uretrite, nella colobacillosi;

·  Mais (Zea mays) gli stigmi esercitano un’azione diuretica, antinfiammatoria e analgesica, utili nel trattamento della sintomatologia dolorosa nelle affezioni delle vie urinarie;

Anche il gemmoderivato del Mirtillo nero (Vaccinoum myrtillus) e di Mirtillo rosso (Vaccinium vitis idaea) sono impiegati nel trattamento della cistite acuta e recidivante contro cistopieliti acute e croniche, colibacillosi uretriti prostatiti in associazione a quello dell’erica(Calluna vulgaris).      

 

Fiori di Bach per la cistite

Le patologie fisiche come la cistite, non sono trattate direttamente con i Fiori di Bach, in quanto, questi rimedi agiscono principalmente sullo stato emozionale, che conduce al manifestarsi di un certo disturbo. 

La cistite è un’infezione batterica, che provoca un'infiammazione all'epitelio delle vie urinarie. A livello emozionale può essere associata, soprattutto quando è recidiva, a un disagio a livello di coppia che si manifesta proprio nei momenti in cui si è sotto pressione, prima o dopo un rapporto sessuale particolarmente problematico. 

Frustrazionedelusione e collera possono manifestarsi con cistiti, perciò, le miscele personalizzate dovranno tenere conto di queste analogia per modificare tali emozioni negative e favorire così il processo di guarigione. 

 

Bibliografia 

1) Estratto di semi di pompelmo Cvetnic Z, Vladimir-Knezevic S (2004) Antimicrobial activity of grapefruit seed and pulp ethanolic extractActa Pharm. 54,. 243-250

2) Grapefruit-seed extract as an antibacterial agent: I. An in vitro agar assay, J. Altern. Complement. Heggers J. P. , Cottingham J. , Gusman J. , Reagor L. , McCoy L. , Carino E. , Cox R. e Zhao J. G. (2002) Med. 8 325-332 of action and in vitro toxicity, J. Altern. Complement. Med. 8 333-340.

3) Reagor L., Gusman J., McCoy L. , Carino E. e Heggers J. P. (2002) The effectiveness of processed

4) Sakamoto S, Sato K, Maitani T, Yamada T. (1996) [Analysis of components in natural food additive "grapefruit seed extract" by HPLC and LC/MS] Eisei Shikenjo Hokoku.;(114):38-42

5) Takeoka GR, Dao LT, Wong RY, Lundin RE, Mahoney NE (2001) Identification of benzethoium chloride in commercial Grapefruit seed Extracts. J Agric. Food Chem. 49,: 3316-20 

6) The effectiveness of processed grapefruit-seed extract as an antibacterial agent: II. Mechanism von Woedtke T, Schluter B, Pflegel P, Lindequist U, Julich WD. (1999)

7) Aspects of the antimicrobial efficacy of grapefruit seed extract and its relation to preservative substances contained. Pharmazie; 54(6):452

8) Polvere di D-mannosio per la profilassi delle infezioni ricorrenti del tratto urinario: uno studio clinico randomizzato.

9) Blackberry, black raspberry, blueberry, cranberry, red ... 

 

Ritratto di Diana Yedid

Posted by Diana Yedid

Diana Yedid, dopo la specializzazione in Fitoterapia, Micronutrizione ha conseguito altre specializzazioni nell’ambito delle Medicina Integrata: Medicina Nutrizionale e Funzionale, Floriterapia, Fitoterapia e Integratori alimentari e in Medicina Metabolica Funzionale. Vanta esperienza trentennale nell’ambito della Medicina Naturale su largo spettro: Alimentazione Fitoterapia, Floriterapia, Micro-Macronutrizione, accompagnamento alla Gravidanza Pre-Post Natale, Infertilità Di Coppia, Accompagnamento Pre e Post Natale bimbi 0-12, formazione e reclutamento del Personale Medico/Terapeutico per “SturtUp” centri di Medicina Integrata. Il suo nome è collegato alle ricerche scientifiche pionieristiche e allo studio nel campo del "Microbiota intestinale"

Nel 2009 fonda la società “DYD Medicina Integrativa
Nel 2011 inaugura il sito e il Percorso Natural Birth, dedicato interamente alle mamme, ai papà e ai bambini.
Ha organizzato eventi e conferenze in asili, centri e scuole per l’infanzia sull’accompagnamento Nutrizionale, Alimentare e Fitoterapico.
Dal 2014 Responsabile Scientifico della scuola di Alta Formazione in Medicina Integrata.
Dal 2015 Ideatrice e responsabile dei centri Affiliati di P.N.A.  Procreazione naturalmente assistita® 

CV Completo http://www.dydnaturalbirth.it/naturopatia/DianaYedid.pdf
Siti: www.dydmedicinaintegrativa.it - www.dydnaturalbirth.it
Email: dianayedid599@gmail.com - info@dydmedicinaintegrativa.it

weleda

La Newsletter di Mammeonline
mammeonlineLa community di Mammeonline

Cuciniamo: blog di ricette e racconti in cucina